Amy Adams è protagonista di un thriller psicologico su Netflix

La donna alla finestra: Netflix punta tutto su un thriller al femminile

Amy Adams è protagonista del nuovo thriller psicologico in streaming: tratto da un romanzo best-seller, La donna alla finestra è un titolo davvero imperdibile: ecco tutti i dettagli più avvincenti del film su Netflix.

È un maggio ad alta tensione e al femminile, quello di Netflix, che aggiunge La donna alla finestra, con protagonista Amy Adams, alla sua offerta di film in streaming.
Forse si tratta di un caso, ma nelle ultime settimane la piattaforma streaming sta distribuendo uno dopo l’altro tanti thriller con protagoniste femminili.

Prima, in aprile, c’è stato il fantascientifico Un estraneo a bordo (con Anna Kendrick), poi il mystery dai tocchi soprannaturali L’apparenza delle cose con Amanda Seyfried.
A maggio è stato il turno di Oxygen, altro thriller fantascientifico, mentre adesso, con il nuovo titolo, si torna a quello psicologico.
Se ami le pellicole di tensione e intrigo, La donna alla finestra è il titolo che non puoi proprio perderti: ecco tutti i suoi dettagli più intriganti.

Perché è un film molto promettente

Il film La donna alla finestra è l’adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo di A. J. Finn.
Joe Right, già regista di pellicole come Orgoglio e pregiudizio, Anna Karenina, L'ora più buia, ha diretto il film sulla sceneggiatura ad opera di Tracy Letts, attore (premiato con un Tony Award per la sua interpretazione nella rivisitazione di Chi ha paura di Virginia Woolf?), sceneggiatore e drammaturgo, nonché vincitore del Premio Pulitzer per il dramma August: Osage County, da cui è stato tratto l’omonimo film di cui lui stesso ha scritto il copione.

Già così, La donna alla finestra ha tutte le carte in regola per essere un thriller avvincente. La storia, in breve, è quella di Anna Fox, interpretata da Amy Adams. Costretta in casa dall'agorafobia, la donna si ritrova a spiare dalla finestra della sua casa di New York la nuova famiglia che vive nell'edificio di fronte. Dopo aver assistito a un crimine brutale, la donna scopre che niente e nessuno è come sembra, mentre alcuni segreti iniziano a venire a galla.

Potrebbe sembrare una sorta di remake al femminile del capolavoro di Alfred Hitchcock La finestra sul cortile del 1954, ma in realtà La donna alla finestra ha dei dettagli che lo rendono diverso, anche se altrettanto avvincente (per fortuna).

Quando esce in streaming

Il film La donna alla finestra è disponibile in streaming sulla piattaforma Netflix da venerdì 14 maggio 2021.

La trama del film

Protagonista della storia è Anna Fox: è una psicologa infantile affetta da una grave forma di agorafobia, che la costringe a non uscire mai dal proprio appartamento di New York. Il suo unico modo di relazionarsi con il mondo esterno è guardandolo dalle finestre di casa. Così, si ritrova a spiare dalla finestra della sua casa di New York la famiglia apparentemente perfetta che vive nell'edificio di fronte e a instaurare una sorta di amicizia con la vicina. Proprio mentre osserva l'appartamento dei vicini, Anna assiste sconvolta a un crimine brutale. Lo denuncia alla polizia, ma poi le cose si ingarbugliano e sorge il sospetto che i farmaci assunti le abbiano fatto vedere qualcosa che in realtà non è mai accaduto.

Come altri thriller simili tratti dai libri, come Gone Girl – L’amore bugiardo di Gillian Flynn (autrice di Sharp Objects, miniserie con Amy Adams) e La ragazza del treno di Paula Hawkins anche la storia di La donna alla finestra è narrata in prima persona da un personaggio femminile.

Il libro da cui è tratto

Come detto sopra, il film si basa su un romanzo omonimo (The Woman in the Window è il titolo originale del libro e della pellicola). Pubblicato in Italia da Mondadori, La donna alla finestra è stato uno dei thriller psicologici più venduti del 2018 e che “nasconde” a sua volta una storia curiosa.

L’autore del romanzo, infatti, non esiste: è stato Dan Mallory a firmare con lo pseudonimo di A.J. Finn. Il motivo? Ha cercato di nascondere il conflitto di interessi che, invece, è stato svelato da un articolo di The New Yorker nel febbraio 2019. Dan Mallory, infatti, lavorava nella casa editrice William Morrow and Company, quella che ha acquistato i diritti e pubblicato La donna alla finestra.

Il cast con Amy Adams

Con sei nomination agli Oscar, nove candidature ai Golden Globe (di cui due vittorie, per Big Eyes e American Hustle) e una agli Emmy come protagonista della miniserie gialla Sharp Objects, Amy Adams è l’interprete perfetta della donna al centro della storia di La donna alla finestra.

Il resto del cast comprende altri grandi nomi di Hollywood: Gary Oldman (che ha interpretato Winston Churchill vincendo l’Oscar nel film L'ora più buia diretto da Joe Right, lo stesso regista di questo thriller), lo stesso sceneggiatore Tracy Letts (interpreta il terapista di Anna), Julianne Moore e Jennifer Jason Leigh, che prestano volto al personaggio Jane Russell e molti altri.

Il trailer

Quando è stato pubblicato il trailer di La donna alla finestra, Netflix Italia ha accompagnato il video con questo testo: «Anna Fox (Amy Adams) si sente al sicuro a guardare il mondo dalla finestra della sua casa, ma quando i Russell si trasferiscono nell'edificio di fronte assiste a qualcosa di inimmaginabile. Cos'è successo davvero?».

Riproduzione riservata