Skinification: la tendenza beauty per il 2021 che invade il make up e la haircare

La nuova frontiera della bellezza? Si chiama skinification e la vedrai per tutto il 2021 (e scommettiamo anche oltre), scopri di cosa si tratta e perché siamo sicuri te ne innamorerai

Il mondo delle tendenze beauty è in costante evoluzione, tra innovazioni cosmetiche e i nuovi modi di fruizione del mercato che hanno i consumatori, al passo dei cambiamenti tecnologici e sociali di questo momento storico. Una delle parole della bellezza di cui sentirai più parlare nel corso del 2021 sarà "skinification", sei pronta a scoprire di cosa si tratta (e non poterne fare più a meno)?

Cos'è la skinification e perché è una delle maggiori tendenze beauty

La skinification altro non è che un approccio ibrido, quasi olistico, alla bellezza. Noi beauty editor in realtà stiamo osservando questo fenomeno già da qualche tempo, sbirciando nei backstage beauty delle sfilate, una vera e propria fucina delle tendenze destinate a esplodere negli anni a venire.

Abbiamo osservato incuriosite i make up artist sperimentare inedite combinazioni, miscelare sieri per il viso ai fondotinta, una crema viso al correttore. L'idea - semplice, quanto geniale al tempo stesso - è tutta lì: la skincare invade il campo del make up (ma non solo) e ne diventa parte integrante. Da quel momento, si sono aperte strade infinite fatte di semplicità, naturalezza e bellezza autentica, tutto all'insegna della self care.

La skinification nel make up

Nella situazione che stiamo vivendo, la skincare ha assunto un ruolo di primo piano nella cura di sé e della propria bellezza. La dimensione domestica è diventata sempre più preponderante nelle nostre vite e, giocoforza, ci ha portate a prestare maggior attenzione al benessere della nostra pelle.

Mai come in questo momento la bellezza è inside out. Ci siamo riscoperte più autentiche, abbiamo inziato (finalmente) ad accettarci nella nostra unicità irripetibile e oggi abbiamo capito che il make up non serve a farci assomigliare a qualche ideale imposto dall'esterno, ma a sentirci bene nella nostra pelle.

D'altronde, i beauty expert lo ripetono da sempre: per un beauty look impeccabile, dobbiamo partire dalla cura della pelle, capendone le esigenze e rispettandola.

Così, sempre più prodotti di make up - primer e fondotinta in primis - sono diventati via via dei cosmetici ibridi, qualcosa in più rispetto al semplice "belletto" a cui eravamo abituate anni fa, ma dei prodotti dalla proprietà benefiche per la nostra pelle, grazie a ingredienti di skincare protettivi e alleati nella cura di alcune problematiche.

Scopri nella gallery una selezione dei nostri prodotti preferiti all'insegna della skinification nel make up!

Clinique Even Better Clinical Serum Foundation - un fondotinta che perfeziona la pelle, grazie alla presenza di tre sieri skincare
Charlotte Tilbury Hyaluronic Happikiss - con acido ialuronico, per labbra morbide e curate, senza pellicine
Dr. Jart+ Cicapair Tiger Grass Color Correcting Treatment SPF 30 - una crema colorata lenitiva e protettiva con centella asiatica
Glow Recipe Watermelon Glow Niacinamide Dew Drops - un siero illuminante per un trucco glowing, con niacinamide, l'ingrediente perfetto per le pelli acneiche
Milk Makeup Glow Oil Lip & Cheek - uno stick colorato illuminante per guance e labra, con olio di crusca di riso, ad azione antiossidante
OleHenriksen Banana Bright Primer Viso - un primer arricchito con vitamina C, per illuminare e proteggere
Pixi H2O Skintint - un gel colorato per il viso che idrata come un siero, con tè verde antiossidante, acqua di rose, camomilla e lavanda
Yves Rocher Mascara Métamorphose - un mascara che si prende cura delle tue ciglia oltre a renderle bellissime, con olio di ricino e acqua di fiordaliso

La skinification nell'haircare

Anche la cura dei capelli è ha riacquistato di recente quel ruolo di "rituale del benessere" che ricopre già in altre culture da tempi antichissimi.

L'idea alla base è che dovremmo prenderci cura dei nostri capelli esattamente nello stesso modo in cui facciamo per la skincare. Quindi puntare su una hair routine ben strutturata e con prodotti di haircare ad hoc, ricchi di ingredienti preziosi che fino a poco tempo faticavamo a trovare in uno shampoo o in una maschera trattamento.

Se la skinification nel make up ha rivoluzionato il settore in un senso più smart, sfruttando tutte le belle caratteristiche del concetto di multitasking, quando parliamo di skinification nell'haircare facciamo sicuramente riferimento a un concetto di bellezza "slow". Una bellezza fatta di trattamenti pre-shampoo per prenderci cura del cuoio capelluto, sieri, maschere, scrub e, perché no, protezione solare.

Sei curiosa di scoprire a cosa ci stiamo riferendo nello specifico? Scopri la nostra selezione di prodotti per capelli davvero "wow", tutti da provare.

Aveda Scalp Benefits Shampoo - uno shampoo riequilibrante che si prende cura del cuoio capelluto sensibile
Davines SOLU Sea Salt Scrub Cleanser - sapevi che anche i capelli hanno bisogno dello scrub? Questo è a base di sale marino e sostituisce anche lo shampoo
ghd Advanced Split End Therapy - le punte hanno bisogno di cure in più e trattamenti ad hoc per evitare spuntatine troppo frequenti
The Inkey List Vitamin C Brightening Hair Treatment - un siero alla vitamina C anche per i capelli? Sì grazie!
Nuxe Huile Prodigieuse - un prodotto cult irrinunciabile da utilizzare come impacco o finishing
Oribe Power Drops Hydration & Anti-Pollution Booster - un siero concentrato per proteggere i capelli dall'aggressione degli agenti esterni
Oway phytoprotein mist - un tonico senza risciacquo alle proteine della castagna che si può utilizzare su capelli umidi o asciutti
Rahua Founder's Blend - un trattamento che ripristina il giusto equilibrio del microbioma del cuoio capelluto, con azione anti-infiammatoria e lenitiva
The Ordinary Multi-Peptide Serum for Hair Density - un siero specifico per rendere i capelli più folti, forti e sani, con peptidi, germe di grano e caffeina
Riproduzione riservata