Dove vedere stelle cadenti il 10 Agosto 2019 a San Lorenzo

Credits: Shutterstock

Cosa c'è di più bello che osservare un limpido cielo estivo ammantato di stelle? Scopriamo dove e quando vedere una Luna rossa o super, manciate di stelle cadenti e tutto ciò che di bello può esserci lassù

Cielo Estate 2019

Se tieni in macchina un plaid o una coperta e a casa hai qualche avanzo sufficiente ad improvvisare un pic-nic estivo, sei pronta per partire alla scoperta del cielo e delle sue meraviglie! In effetti non ti serve altro se non un bel prato lontano da fonti luminose, qualcosa di comodo su cui sdraiarti, delle golosità da stuzzicare e un naso da orientare all'insù in attesa che lune rosse, eclissi e stelle cadenti si mostrino in tutto il loro luminoso splendore.

Forse non lo sai, ma ci sono veramente moltissime cose che si possono osservare in un limpido cielo d'estate. Abbiamo cominciato con il Solstizio d'Estate, ma le sorprese non sono finite qui.

I fenomeni astronomici di cui ti parleremo a breve potrebbero rendere ancora più bella la tua vacanza estiva, sia che tu ti trovi nell'emisfero nord (cioè il nostro, quello dell'Italia), che tu abbia deciso di raggiungere gli antipodi per un super viaggio.

Credits: Shutterstock

Stelle cadenti, 10 agosto e non solo: dove vederle nell'Estate 2019

Se sei stata conquistata dal fascino della Luna, al punto da voler aggiungere al tuo fitto programma estivo qualche altra puntatina al cielo, arrivano in tuo aiuto le stelle cadenti. Inutile dire che stelle cadenti fanno rima con San Lorenzo e 10 agosto, ma le Perseidi (perché così si chiama lo sciame di meteore che si avvista in quella data) non sono le uniche a lasciare una coda luminosa nel cielo estivo.

Ecco il calendario delle stelle cadenti da tenere a portata di mano per esprimere tantissimi desideri. Abbiamo indicato una data precisa, ma tenete presente che le stelle cadenti possono essere un po' ritardatarie, o arrivare con qualche giorno di anticipo.

  • 10 Luglio: passaggio delle Pegasidi
  • 13 Luglio: passaggio delle Capricornidi
  • 28 Luglio: passaggio delle Acquaridi
  • 10 Agosto: passaggio delle Perseidi
Credits: Shutterstock

Costellazioni da vedere nel cielo d'Estate e come riconoscerle

Chi non ha mai desiderato di poter mostrare con occhio esperto le costellazioni, magari raccontando anche il mito a cui sono collegate? Per vedere e riconoscere le diverse costellazioni serve un grande allenamento, si può intanto cominciare a costruire un astrolabio (facilissimo) per identificare quelle che si possono effettivamente avvistare nel cielo d'estate.

Intanto, comunque, puoi provare a vedere e riconoscere le costellazioni più semplici, perché più visibili o dalla forma più intuitiva. 

Leggi anche: Le frasi su agosto

-Il Cigno: la forma è senza dubbio una di quelle che meglio ricalca l'animale che vuole rappresentare. E' sostanzialmente una croce. Per trovarla dovete cercare Deneb, una stella luminosissima nella zona della Via Lattea che sarebbe la punta della coda del cigno stesso.

-Lo Scorpione: anche in questo caso la forma è d'aiuto e lo è anche la posizione, perché le stelle su cui poggia lo Scorpione, la più brillante delle quali è Antares, sono sulla linea dell'orizzonte, mentre risalendo si va verso la coda. Curiosità: quando lo Scorpione è in cielo non si vede Orione, che infatti è una costellazione invernale, perché l'animale lo punse e lo uccise con il suo veleno e gli dei decisero di sistemarli in modo che non si incontrassero mai più.

-La chioma di Berenice: è molto semplice da trovare, perché è vicino al Grande Carro e disegna un semplice semicerchio

Credits: Shutterstock

Eclissi di Luna Estate 2019

Va bene fare festa, ma dal punto di vista astronomico invece che succede? Ci sono ben 2 eventi che sembrano fatti apposta per celebrare i 50 anni dell'uomo sulla luna, non dimenticare di metterli in calendario!

1. Se resti in Italia (o comunque nell'emisfero Nord)

Il 16 Luglio ci sarà una eclissi parziale, questo vuol dire che non scomparirà del tutto come avviene nel caso di una eclissi totale, ma che ne vedremo solo una stretta e luminosa falce.

2. Se parti per il Sud America

Se invece hai programmato una vacanza in Cile, Perù, Argentina o Bolivia, avrai la fortuna di poterti godere una fantastica eclissi totale che avverrà il 2 Luglio. Organizzati per vederla, un evento simile è un fantastico ricordo di viaggio! Tra l'altro proprio in Cile si trova uno dei 10 paesaggi naturali più belli che ricordano la Luna.

Credits: Shutterstock

Luna: l'anniversario dei 50 anni dallo sbarco

"Questo è un piccolo passo per un uomo, ma un grande balzo per l'umanità". Se hai riconosciuto questa citazione, probabilmente una delle frasi sulla Luna più famose, sai già di cosa vogliamo parlarti. Era un caldo, caldissimo giorno d'estate, era il 20 Luglio 1969 e tutto il mondo era con il fiato sospeso: Neil Armstrong e Buzz Aldrin avrebbero messo piede sulla Luna.

Sono passati 50 anni da quella notte magica ed è proprio il caso di festeggiare! Non per niente il 2019 è l'anno della Luna. Cosa puoi fare per celebrare questo momento storico? Informati sulle attività dell'osservatorio astronomico a te più vicino, oppure organizza un party!

Credits: Shutterstock

Moon Party per i 50 anni dell'allunaggio

Idealmente un Moon party che si rispetti lo dovresti organizzare in terrazzo o in giardino, ovvero in un luogo a cielo aperto, ma sappiamo bene che ciò può rappresentare una difficoltà.

-Decorazioni: se organizzi dentro casa, prenditi la libertà di tornare bambina per una sera (e concedi questo lusso anche ai tuoi ospiti) e, proteggendo i muri con pezzetti di carta, incolla le stelle che diventano fosforescenti al buio. Puoi anche utilizzare delle lanterne magiche, di quelle che proiettano la forma di luna e stelle sul muro mentre ruotano su loro stesse; oppure puoi utilizzare il cartoncino per ritagliare sagome di Luna nelle varie fasi e stelle e utilizzare del filo di nylon per appenderle in giro per la casa, ad esempio sopra le porte, le finestre o sui lampadari.

-Food: prepara dei deliziosi panini con il salame, dell'insalata e una bella macedonia. Ti sembra un menù bizzarro? Sappi che è più o meno ciò che mangiarono Buzz Aldrin e Neil Armstrong!

-Playlist: le canzoni sulla Luna sono praticamente infinite, non avrai alcuna difficoltà a creare la tua playlist per intrattenere gli ospiti. Per la musica italiana non possono mancare: E la Luna bussò (Loredana Berté), Guarda che Luna (Fred Buscaglione) e Non voglio mica la Luna (Fiordaliso); per un tocco english mettete l'intramontabile Fly me to the Moon (Sinatra), Man on the Moon (REM) e The Killing Moon (Echo&The Bunnyman)

-Film: cineforum lunare? Perché no! I titoli che ti consigliamo sono due, entrambi molto emozionanti. Il primo è Il diritto di contare, la storia di tre scienziate afroamericane che contribuirono in maniera sostanziale al successo della missione di Armstrong e Aldrin. Il secondo è la pellicola di Damien Chazelle Il primo uomo, in cui Ryan Gosling interpreta proprio un tormentato Armstrong

Riproduzione riservata