The Undoing – Le Verità non dette: 10 curiosità sulla serie del momento

The Undoing, la nuova serie HBO con protagonisti Nicole Kidman e Hugh Grant è già tra le più amate della stagione. Ma siete sicure di sapere tutto?

Grazie a un cast stellare e una trama brillante, oltre che al guardaroba pazzesco della protagonista interpretata da Nicole Kidman, The Undoing è il thriller psicologico del momento.

The Undoing: tutte le curiosità

Se anche tu sei una super fan e oltre ad aver già visto tutti gli episodi credi di sapere ogni cosa della fortunata serie HBO, mettiti alla prova e scopri se conosci queste 10 curiosità.

La trama non è esattamente la stessa del libro

Lo show è un adattamento del romanzo di Jean Hanff Korelitz, You Should Have Known, del 2014 e non si tratta del primo, visto che lo stesso volume era già stato la base del film del 2013 con lo stesso nome e con protagonisti Tina Fey e Paul Rudd. L'assassino rimane lo stesso sia in The Undoing sia in You Should Have Known, ma mentre il libro chiarisce chi sia sin dall'inizio, l'adattamento televisivo suggerisce che la persona in questione potrebbero essere innocente e lascia al pubblico l’opportunità di indovinarne l’identità.

Una delle principali differenze tra libro e serie è che Jonathan non compare realmente nel primo, ma vive solo nei ricordi di Grace, lo si vede in fuga per la maggior parte del romanzo, e alla fine lo si ritrova all'estero, estradato negli Stati Uniti. Infine, nel libro è americano, mentre Hugh Grant mantiene il suo inconfondibile accento inglese sullo schermo.

Altre differenze includono il personaggio di Elena, che non solo si chiama Malaga nel libro, ma ha un’età più avanzata e ricopre un ruolo minore nella storia. L'omicidio è violento ed è scoperta da suo figlio in entrambe le versioni ma mentre nel libro viene pugnalata, nella serie subisce diversi colpi alla testa.

Haley Fitzgerald, l'avvocato difensore, non esiste nel libro. Infine, nel romanzo, Grace è intenta a scrivere un libro, chiamato proprio You Should Have Known, che invece nella serie non viene mai menzionato.

Nicole Kidman è anche produttrice esecutiva

Non è la prima volta che Nicole Kidman ricopre il doppio ruolo di attrice e produttrice esecutiva di una serie HBO, era già successo per Big Little Lies. Nicole Kidman e il partner di produzione Per Saari hanno scelto insieme Susanne Bier per dirigere lo show. «Stavo cercando una regista donna e quando ho visto il modo in cui ha diretto The Night Manager sono rimasta semplicemente affascinata», ha affermato l’attrice.

Nicole Kidman inizialmente non voleva cantare la sigla

Se la voce della sigla ti sembra familiare è perché si tratta della stessa Nicole Kidman, la quale inizialmente non si era detta proprio entusiasta all’idea. «A un certo punto Susanne Bier mi ha chiamata e chiesto se volessi registrare la sigla. Io ho risposto che non ne ero affatto intenzionata ma alla fine ho ceduto», ha raccontato. Ad aiutarla nella realizzazione finale è stato il marito musicista, Keith Urban.

Avrebbe dovuto uscire a primavera 2020

Nel marzo 2020 era stato annunciato che The Undoing sarebbe stato presentato in anteprima il 10 maggio dello stesso anno ma dopo poco, a causa dello scoppio della pandemia di Covid-19, l’HBO ha deciso di farla slittare all’autunno.

Donald Sutherland ha già interpretato il padre di Nicole Kidman

Sutherland, che nella serie presta il volto al padre di Grace, Franklin Reinhardt, ha interpretato il padre di Nicole Kidman anche nel film del 2003, Cold Mountain.

È la quarta Grace di Nicole Kidman

Stranamente, questa è la quarta volta che Nicole Kidman interpreta un personaggio chiamato Grace. Le altre tre erano state in The Others (2001), Dogville (2003) e Grace of Monaco (2014).

La mamma di Noah Jupe ha recitato in Coronation Street

L’attore Noah Jupe ha avuto un periodo molto intenso negli ultimi anni. Era presente, infatti, in film di successo come A Quiet Place (2018) e Le Mans '66 (2019). Un talento per la recitazione probabilmente ereditato dalla madre, Katy Cavanagh-Jupe, attrice molto nota nel Regno Unito per aver interpretato il ruolo di Julie Carp in Coronation Street tra il 2008 e il 2015.

È la prima collaborazione inglese tra Danes Sofie Gråbøl e Susanne Bier

Gråbøl, che presta il volto al procuratore capo Catherine Stamper, e la regista Susanne Bier avevano già lavorato insieme in The One And Only, una commedia romantica danese del 1999. Tuttavia, The Undoing è la loro prima collaborazione in lingua inglese.

Sofie Gråbøl e Donald Sutherland hanno già collaborato in passato

Dopo diverso tempo i due attori si sono ritrovati sullo stesso set ma il loro primo incontro risale al 1986, quando lavorarono insieme alla pellicola Oviri. Sutherland interpretava l'artista francese Paul Gaugin e Gråbøl la sua giovanissima musa ispiratrice.

Uno degli investigatori era un poliziotto nella vita reale

Il detective Paul O'Rourke, che indaga sul crimine insieme a Joe Mendoza (Edgar Ramírez), è interpretato da Michael Devine, che in passato è stato sul serio un sergente investigativo del NYPD. L’attore ha svolto questo lavoro per 22 anni ed è stato uno dei tanti agenti di polizia che hanno vissuto gli orrori dell'11 settembre, prestando servizio a Ground Zero. Prima di questa esperienza aveva già interpretato ruoli di agenti delle forze dell'ordine in The Wolf of Wall Street, Orange Is The New Black e The Post.

Riproduzione riservata