Addio al nubilato: 10 idee divertenti e low cost

Ecco 10 idee fra scherzi, giochi e weekend economici per un addio al nubilato da ricordare (e senza spendere cifre da capogiro)

L'addio al nubilato è una delle feste più difficili da organizzare. Che tu sia la novella sposa oppure la sua migliore amica (e quindi damigella) ti troverai a dover tamponare alcune problematiche non indifferenti: prima fra tutte, il dispendio di denaro. Se non vuoi eccedere nei costi ma mettere d'accordo tutte le invitate, e non hai la minima intenzione di spendere in limousine e bollicine, qui leggerai qualche idea imperdibile per una festa indimenticabile!

Addio al nubilato fra giochi e scherzi: 5 idee super cool

1. Una sfida gagliarda

Durante questo gioco viene chiesto alla futura sposa di sottoporsi a delle task davvero divertenti, e forse anche un po' imbarazzanti.
Si tratta di una sfida a punti nella quale la sposa deve fare tutto quello che le verrà chiesto dalle amiche. Delle idee carine potrebbero essere "fai un selfie con uno sconosciuto" oppure "usa il bagno degli uomini"...insomma, gioca con la fantasia e divertiti a guardare la tua amica fare cose bizzarre ma molto spassose! E ovviamente... documenta tutto!

2. Una sfida bendata

Questo gioco consiste nel bendare le partecipanti e fare loro assaggiare dei cibi particolari. Si tratta di un'attività a punti alla fine della quale la vincitrice potrà obbligare un'amica a finire quel che resta degli assaggi...

Cerca di trovare cibi difficili da indovinare e usa qualche tranello: una cosa piacevolmente subdola è  avvicinare al naso della malcapitata del pesce crudo, mentre lei assaggia del gelato in vaschetta. La persona bendata impazzirà cercando di capire cosa sta assaggiando! Questo gioco non solo è tremendamente divertente, ma è anche adattabile a molti altri tipi di festa e si accompagna bene ad un bicchiere di vino!

3. La sfida evergreen: obbligo o verità?

Il bello di questo gioco è che non stanca mai. Ci giocavano già le nostre nonne e noi dubitiamo che vi sia scherzo migliore quando si vuole giocare con tabùaneddoti imbarazzanti. Qui la fantasia e l'originalità non devono assolutamente mancare, ma attenzione: è importante non cadere nella volgarità e non mettere troppo a disagio le altre ragazze. Il gioco è bello quando c'è spensieratezza, non accanimento!

4. La sfida evergreen n.2: io non ho mai...

Sotto molti aspetti è simile ad obbligo o verità, però nasconde una sfumatura machiavellica. Questo gioco è (verosimilmente) di natura alcolica: ogni volta che verrà detta una cosa che effettivamente hai fatto durante la tua vita dovrai bere un sorso dal tuo bicchiere.

Il trucco è trovare cose imbarazzanti ma comuni, per esempio: "io non ho mai...fatto una puzzetta in pubblico". Ma se proprio vuoi sapere verità più imbarazzanti potresti dire: "io non ho mai...pensato di fare l'amore con un mio professore!" e vedere quante tue amiche condividono la tua passione per gli uomini colti! Anche qui la fantasia sarà la tua miglior alleata e insieme a lei potresti scoprire verità sulla sposa... davvero stupefacenti.

5. Sfida..con sorpresa!

Per questo gioco sono necessari una buona organizzazione e dei piccoli premi. Convinci la sposa (e mettiti d'accordo con le altre amiche) che nessuno potrà partecipare alla sua festa di addio al nubilato. Inventa qualche scusa e lasciale credere che farete qualcosa di tranquillo per pochi intimi.

Organizza una caccia al tesoro in giro per la città, dicendole che alla fine del gioco ci sarà un premio per la sua bravura. Proprio mentre lei sta risolvendo l'ultimo indovinello falle una sorpresa presentandoti con tutte le invitate e dando il via alla più bella sorpresa di sempre!

Addio al nubilato fuori porta: 5 idee davvero low cost

In bicicletta sul Lago di Garda

Un panorama idilliaco fatto di cipressi e montagne rocciose circonda questo lago che, per dimensione, è il primo italiano.
Le piste ciclabili percorrono svariati chilometri lungo il lago, soprattutto nella zona orientale vicino ai comuni di Garda e Lazise. Per le amanti della natura ci sono poi i sentieri interni, nascosti dai colli. Fermati in una radura per un fare un pic-nic e per brindare insieme alla futura sposa.
In alternativa, si può sempre fare un bagno fuori stagione...oppure un giro sulle imbattibili giostre di Gardaland!

Leggi anche: Le 15 piste ciclabili più belle d'Italia

A cavallo fra gli uliveti in Calabria

Se la sposa è un'amante dell'avventura, perché non regalarle un week-end da rodeo nelle campagne di Falerna Marina, in Calabria?
A pochi chilometri da un mare cristallino si trovano infatti dei maneggi molto vintage dove è possibile passeggiare a cavallo circondati dagli alberi più antichi d'Italia. Lasciati incantare dalle distese di ulivi millenari e goditi un week-end all'insegna delle emozioni!

Con gli sci in Alta Valtellina

Due giorni fra i monti innevati sapranno regalarti un addio al nubilato indimenticabile. Alcune località dell'Alta Valtellina hanno bellissime piste da sci e borghi montani meritevoli d'essere chiamati incantati. Fra tutti spiccano Bormio, Livigno e Santa Caterina. Sempre da quelle parti si trova anche San Nicolò, ugualmente pittoresco ma meno conosciuto, e un po' meno costoso. Dopo un pomeriggio passato sugli sci, non possono mancare due salti in discoteca...e per fortuna queste località ne hanno parecchie!

Nel cuore della Città Eterna

Roma è sempre Roma. Gira per le viuzze antiche, lasciati ammaliare da quelle cupole e da quella magia che si sente nella vita della Capitale. Getta una monetina nella Fontana di Trevi e divertiti a festeggiare nei locali di musica jazz a Campo dei Fiori o in Piazza Trilussa. 

Leggi anche: 10 ‘piccole’ città italiane da visitare (al più presto)

In relax (low cost) alle Terme

Chi non vorrebbe godersi un giorno di sano relax con le proprie amiche, magari con un bicchiere di mimosa in mano, immerse nelle benefiche acque termali? Nella nostra penisola se ne trovano a centinaia, ma noi vi segnaliamo quelle dei Bagnacci, in Provincia di Viterbo.

Circondate dalla campagna laziale, queste Terme sapranno darvi la giusta dose di relax, ma anche di svago: le aree verdi attorno alle vasche termali possono diventare dei provvisori campi di pallavolo per divertirsi e giocare come quando si era bambini! La cosa davvero smart di queste terme è che sono a ingresso libero ma, a piacere, è possibile lasciare un piccolo contributo.

Riproduzione riservata