Assaggi di Expo

Credits: Olycom

PADIGLIONE FRANCIA: AL MERCATO GOURMET

L’architettura del padiglione si ispira a una halle (il tipico mercato coperto) ricolma di prodotti, profumi, allestimenti e installazioni interattive che illustrano le eccellenze di agricoltura, pesca, enologia e industria alimentare francesi.

Non mancano il giardino delle erbe aromatiche e la brasserie chic, il Café de Chefs, dove si alternano i cuochi insigniti del Bocuse d’Or. Fino al 26 giugno, il menu, firmato da Serge Vieira, è ispirato ai sapori e ai prodotti della regione dell’Alvernia.

Credits: Olycom

PADIGLIONE FRANCIA: L'ARTE DELLA TAVOLA

Pentole di rame scintillanti, porcellane finissime, cristalli trasparenti, posate e coltelli luccicanti: se ami gli accessori per la cucina, girare per il padiglione francese sarà un viaggio nel paese delle meraviglie. Qui potrai scoprire tutto sull’arte del ricevere made in France e sulle specialità gastronomiche industriali e artigianali certificate da EPV, il marchio di qualità delle eccellenze d’Oltralpe.

Credits: Olycom

PADIGLIONE FRANCIA: FRAGRANTE BAGUETTE

Ogni giorno nella boulangerie del padiglione francese si impasta il delizioso “bastone” di pane. Provalo a casa nella ricetta del “pain perdu”: sbatti 2 uova con 1 bicchiere di latte e 2 cucchiai di zucchero. Taglia 1 baguette in 8 fette spesse e accoppiale farcendole con cioccolato a pezzetti (1 tavoletta) e fettine di pera. Passale nel composto di uova e latte e friggile pochi istanti nel burro. Per 4.

Credits: Olycom

PADIGLIONE REPUBBLICA CECA: UN TUFFO IN PISCINA

Bianco, squadrato, dalle linee pulite e leggere, il padiglione della Repubblica Ceca si è già affermato come il luogo più fresco di Expo.

Infatti è l’acqua il filo conduttore della mostra che fra arte, natura e scienza racconta un Paese senza mare ma con importanti corsi d’acqua e stazioni termali. E nella piscina del padiglione, nelle giornate di gran caldo, puoi regalarti una passeggiata rigenerante fra gli spruzzi della fontana a forma di enorme passero o rilassarti su sdraio e cuscinoni.

Credits: Olycom

PADIGLIONE REPUBBLICA CECA: BIRRA & SNACK

Pilsner Urquell è la birra “nazionale” ceca che, dal 26 al 28 giugno, sarà spillata a bordo piscina dal Beer Master Robert Lobovsky.

Abbinala alle specialità della cucina boema come il formaggio fritto: fette di Eidam (o il nostrano Camoscio d’Oro) passate nella farina, nell’uovo, nel pangrattato e fritte, da servire con una maionese con cipolline e cetriolini.

Foto

Ti raccontiamo il meglio dell’Esposizione di Milano

<p><b>A MISURA DI BEBÈ</b></p><p>Si chiama <b>Children Hospitality</b> il programma Chicco che mette a disposizione di mamme, papà e bambini <b>1.000 passeggini di cortesia</b> e <b>14 aree nursery</b>, disseminate nelle “stecche” (gli edifici in legno sui lati del Decumano) e attrezzate di tutto punto con salviettine, pannolini, fasciatoi, cuscini per l’allattamento. In più, nei <b>punti ristoro Cir e Eataly </b>trovi seggioloni e scalda-biberon.</p>

A MISURA DI BEBÈ

Si chiama Children Hospitality il programma Chicco che mette a disposizione di mamme, papà e bambini 1.000 passeggini di cortesia e 14 aree nursery, disseminate nelle “stecche” (gli edifici in legno sui lati del Decumano) e attrezzate di tutto punto con salviettine, pannolini, fasciatoi, cuscini per l’allattamento. In più, nei punti ristoro Cir e Eataly trovi seggioloni e scalda-biberon.

Riproduzione riservata