Gli orti come protagonisti indiscussi nel Parco del Grand Hotel Imperial di Levico Terme

Grand Hotel Imperial
Hotel Imperial
Ortinparco
Ortinparco
Foto

In Trentino per un week end di relax o una gita fuori porta

Il parco, creato agli inizi del Novecento, è uno dei simboli di Levico Terme e rappresenta il più grande polmone verde urbano della città termale.

Lo si può godere tutto l’anno grazie alle attività e particolarità che lo rendono interessante in tutte le stagioni. In primavera, con le sue fioriture stagionali, si possono ammirare i campanellini, i bucaneve, tulipani, muscari bianchi e blu, le fritillarie, e molto altro.

L’estate è perfetta per passeggiare lungo il viale principale godendosi la frescura concessa dai maestosi alberi e si può partecipare a numerose attività didattiche e ricreative organizzate.

In autunno, invece, l’esplosione di colore dei faggi e platani presenti la fa da padrona, mentre in inverno il bianco contrasta con il verde delle conifere e rende il paesaggio magico.

Sono presenti 76 specie autoctone ed esotiche e si percepisce tutta la magia di questo posto anche solo camminando lungo i viali dove, nel 1900, passeggiava anche la famiglia degli Asburgo. 12 ettari che sono entrati a far parte del prestigioso circuito dei Grandi Giardini Italiani e che ospitano l’annuale “Ortinparco”, un colorato Festival degli orti e dei giardini che si tiene dal 21 al 25 aprile e dedicato ai 4 elementi: terra, aria, acqua e fuoco e che si conferma come uno degli appuntamenti della cittadina termale. Questo evento apre ufficialmente la stagione primaverile, dando spazio ad allestimenti e installazioni di giardini con la presenza di vivaisti, aziende agricole e artigianali e che rappresenta una forma di valorizzazione sociale e culturale.

Nel vasto parco si possono trovare decine di allestimenti artistici costruiti con piante, fiori, rami, foglie e materiali naturali ispirati ai 4 elementi. Anche il programma è ricco di appuntamenti adatti sia ad adulti che ai bambini con ricche proposte di laboratori didattici e creativi come ad esempio la tessitura con telaio a mano per la realizzazione di un piccolo arazzo, prove di filatura della lana e molto altro.

Con i vivaisti presenti di può ricreare un orto, si possono incontrare artigiani, aziende agricole e godersi spettacoli musicali e teatrali, mentre l’Ortinparco viene raccontato dal Teatro di Koinè che lo trasforma in una fucina in cui si mescolano gli elementi primari: la terra con la stabilità, l’acqua con la fluidità, il fuoco con il calore e l’aria con la leggerezza e il connubio di questi quattro elementi prendono forma, colore e odore in un percorso in cui il pubblico partecipa in un percorso esplorativo indimenticabile.

Ma l’attività che sia grandi che piccini sicuramente apprezzeranno è l’escursione botanica alla ricerca delle erbe di campo spontanee, selvatiche e commestibili, oppure l’imperdibile laboratorio sulla Magia delle Spezie dove storia, scienza e cucina si fondono creando un connubio di profumi e sapori.

Ma che Festival sarebbe senza gli incontri culinari e, meglio ancora, se c’è la possibilità di frequentare una lezione sui condimenti come salvia, menta, santoreggia, malva e calendula, unendo i quattro elementi anche in cucina con le foglie che parlano di acqua, le radici della terra, i fiori che si muovono scossi dal vento e i frutti che maturano grazie al sole?

Il Carrousel è dedicato ai bambini dove potranno riscoprire il piacere della lettura, ma potranno anche sbizzarrirsi nel creare la contadina Margherita spaventapasseri, realizzare bracciali su misura in feltro, divertirsi al teatro The Comicooking show!, con uno show culinario divertente e spassoso.

Ma dove alloggiare?

Il Grand Hotel Imperial di Levico Terme permette di soggiornare in una atmosfera rilassante e dallo splendore imperiale. Si può passeggiare nei sentieri curati del parco e godersi appieno il fascino del passato di questo Hotel costruito come residenza di vacanza della famiglia imperiale austriaca, emozionarsi alla vista di laghi blu incastonati in un magnifico scenario alpino, respirare aria buona e cimentarsi in gite che risvegliano lo spirito di avventura. Creato agli inizi del ‘900, il Grand Hotel Imperial di Levico Terme è impregnato di storia e permette di vivere la magia di una atmosfera degli Asburgo di cui riporta in vita l’antico splendore, provando le terme all’interno della struttura con l’acqua, i fanghi e inalazioni curative, oltre alla possibilità di usufruire di trattamenti del centro benessere, la piscina e la zona della spa, ma anche punto di partenza per escursioni e avventure, dotato di angolo ricreativo e oasi di benessere.

Il pacchetto Week end benessere di coppia prevede trattamenti sia per lui sia per lei ma il benessere continua anche nelle 81 stanze arredate con mobili d'epoca, alcune dispongono di terrazzi e balconi. Fiore all'occhiello dell’hotel è la Suite Sissi, una stanza principesca che trasporta gli ospiti nell’atmosfera incantata della Belle Époque.





Riproduzione riservata