5 pensieri guida per allattare senza stress

Credits: Corbis
1 5

«Nel seno, oltre al cibo, il bimbo cerca e trova affetto, consolazione, calore, sicurezza e attenzione. Non è solo una questione di alimento. Il bimbo reclama il seno perché vuole il calore di sua madre, la persona che conosce di più. Per questo motivo la cosa importante non è contare le ore e i minuti o calcolare i millilitri di latte, ma il vincolo che si stabilisce tra i due che è una sorta di “continuazione” del cordone ombelicale» Carlos Gonzàlez

Grazie a un'indagine condotta dal Laboratorio di linguaggio cognizione e  sviluppo della SISSA di Trieste è emerso che il cervello inizia a memorizzare i suoni linguistici fin dalla nascita. Lo studio, pubblicato sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences, evidenzia un dato importante: possiamo sviluppare la capacità linguistica. Ulteriori ricerche statunitensi hanno dimostrato che allenare i neonati ai suoni stimola la formazione delle mappe acustiche, con una diminuzione dei problemi di linguaggio tra i 3 e i 5 anni. Parla a tuo figlio perché ti sente. Non solo favole: sussurragli ciò che vedi e provi, raccontagli cosa c'è fuori dalla finestra, apri il tuo cuore. Ecco perché l'allattamento può essere vissuto in modo diverso, più vicino al tuo bambino... e a te.

/5

Calma, pazienza e... un sospiro di sollievo!

 

Diventare genitori non è sempre semplice: le emozioni sono tante e non bisogna aver paura di vedere i propri timori. Parla delle tue ansie alle persone che senti possano capirti, frequenta amici positivi, in grado di capire i tuoi bisogni senza doversi sempre giustificare. Il miglior libro per comprendere le esigenze del tuo bambino? Leggi i segnali del suo volto e del corpo. I libri possono fornire un'indicazione, ma ogni bambino è un individuo unico e speciale. Guarda con tenerezza alle tue insicurezze e accetta le tue imperfezioni. Ogni giorno costituisce una lezione senza fine sull'essere genitore: non si smetterà mai di imparare.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te