Lavoretti per la Festa dei nonni

Credits: Instagram, dayofthe sun
1 5

IL RITRATTO DELLA NONNA
Un'idea facile da riprodurre per la Festa dei nonni. Procurati cartonicini colorati, tempere, ovatta e collane di perline: il ritratto (tenerissimo) della nonna è pronto!

/5

Il regalo più amato dai nonni? Una creazione originale fatta a mano dai bimbi: un ricordo da conservare nel tempo

La Festa dei nonni è una ricorrenza laica che è stata introdotta in Italia nel 2005, con la Legge 159, "quale momento per celebrare l'importanza del ruolo svolto all'interno delle famiglie e della società in generale". Visto che i nonni sono considerati angeli custodi, compagni di giochi e grandi alleati, non è un caso che si festeggi il 2 ottobre, giorno in cui la chiesa cattolica celebra gli angeli custodi. Se vuoi che il tuo bambino regali un fiore ai nonni, quello ufficiale della festa è il non ti scordar di me.

Questa ricorrenza viene celebrata in tutto il mondo ma seguendo  tradizioni e modalità diverse. La prima Festa dei nonni fu introdotta  negli Stati Uniti nel 1978 durante la presidenza di Jimmy Carter su  proposta di Marian McQuade, una casalinga del West Virginia, madre di  quindici figli e nonna di quaranta nipoti. La McQuade riteneva obiettivo  fondamentale per l'educazione delle giovani generazioni la relazione con i loro nonni, portatori di conoscenza ed esperienza.
In  Inghilterra questa festa è stata introdotta nel 1990 e dal 2008 viene  celebrata la prima domenica di ottobre. In Canada viene celebrata dal  1995 il 25 ottobre. In Francia, i nonni e le nonne sono festeggiati ogni anno separatamente.

Il non ti scordar di me (Myosotis) è il fiore ufficiale della festa dei nonni.
Questo piccolo e delicato fiore selvatico dai petali azzurri simboleggia il ricordo, la memoria, l'amore e la speranza. Un regalo da riservare alle persone più care.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te