Ricette da fare con i bambini: la pasta al pesto

  • 1 7
    Credits: Photoshot
  • 2 7
    Credits: Photoshot

    L’estate è il momento delle vacanze in cui le mamme e i papà hanno finalmente più tempo per stare con i loro bambini: è anche il momento giusto per sperimentare insieme a loro alcune facili ricette.

    Lo sai che cucinare con mamma e papà è molto educativo per i bambini? Gli esperti spiegano che cucinando con i genitori, i bambini imparano a creare, a concentrarsi, e soprattutto vedono il risultato di ciò che hanno fatto, dell’impegno che hanno messo, e lo … gustano. Non meno importante è che fanno qualcosa insieme alla mamma ed il papà.

    Seguite alcune semplici regole e, realizzare una ricetta con i vostri bambini, sarà facile e divertente, oltre che molto educativo.

  • 3 7
    Credits: Photoshot

    Perché fare una ricetta con i bambini sia un momento giocoso e divertente per tutti, devi seguire alcuni semplici accorgimenti: il primo è quello di scegliere una ricetta che sia adatta ai bambini, per il gusto e per la preparazione. La ricetta deve soddisfare il palato di tutta la famiglia ma non deve essere troppo difficile da realizzare. Come in tutte le cose, poi, i bambini dovranno rispettare alcune semplici regole: se i bambini sono più di uno, puoi dare a ciascuno di loro un compito preciso, come pesare la pasta o lavare il basilico o pesare la quantità giusta di qualche ingrediente. L’importante è che ciascuno, in base alla sua età, abbia un compito preciso e sia responsabile di quel compito.

  • 4 7
    Credits: Mondadori

    Tra le ricette facili di quest’estate da fare con i bambini, oggi abbiamo scelto la pasta al pesto. Una ricetta facile, veloce, sempre allegra e che in genere piace a tutti.

    Ci sono moltissime varianti, noi abbiamo scelto quella più semplice che incontra il gusto dei bambini.

    Per circa sei persone ci vorranno:

    6 mazzetti di basilico

    ½ bustina di pinoli sgusciati

    ½ bustina di noci

    100 gr di parmigiano

    Olio extra vergine di oliva

  • 5 7
    Credits: Fotolia

    I bambini si divertiranno molto a compiere il primo passo della ricette: lavare sotto l’acqua il basilico.  Se per caso avete a disposizione una piantina di basilico in giardino o in terrazza, possono cogliere le foglie staccandole una ad una. Attenzione a lavare bene le foglie e togliere ogni residuo di terra: se necessario, ripeti più volte l’operazione di lavaggio! Una volta lavate le foglie di basilico, asciugale bene con la carta assorbente o con un canovaccio da cucina, ma, attenta a non schiacciarle.

  • 6 7
    Credits: Fotolia

    Per completare la ricetta, una volta lavate e asciugate tutte le foglie di basilico le puoi mettere nel mortaio – se vuoi seguire la tradizione – altrimenti, se non hai tempo o voglia, puoi affidarti ad un robot da cucina. Aggiungi al basilico tutti gli altri ingredienti: il parmigiano, le noci ed i pinoli e un poco di olio di oliva e tritura tutto.  

  • 7 7
    Credits: Mondadori

    Completata la ricetta, non resta che assaggiarla con i bambini, ed eventualmente aggiungere un poco di questo o quell’ingrediente. Sai come conservare il pesto, una volta che lo hai preparato? Puoi metterlo in tanto piccoli barattolini della porzione che usi abitualmente, coprirli con l’olio di oliva e congelarli in freezer, oppure mettere tutto il pesto in un unico contenitore, ricoprirlo interamente di olio e riporlo nel reparto frigo: si può conservare per alcuni giorni.

    Puoi cucinare il pesto con il formato di pasta che preferisci: tagliatelle, trenette o trofie, oppure se vuoi far felici  i bambini, con le farfalle o le ruote.  

/5

Ricette da fare con i bambini: prova a fare il pesto

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te