Festa dei nonni

  • 1 5
    Credits: Olycom

    Il 2 ottobre è ormai una dolce scadenza: si tratta, infatti, della giornata dedicata alla Festa dei nonni. I nonni, in Italia, svolgono un ruolo importantissimo per le famiglie e per l'intero sistema economico. Infatti, è grazie alla presenza costante dei nonni che i genitori possono accettare impieghi full time e, soprattutto, che una mamma può tornare al lavoro dopo la maternità.

    Questo enorme gap nel welfare non infonde certamente ottimismo e andrebbe sanato per tutelare tutte le famiglie, anche quelle che non possono beneficiare della presenza di uno o di entrambi i nonni perché magari questi ultimi sono lontani, non ci sono più oppure perché mancano ancora molti anni alla pensione.

    In ogni caso, i nonni meritano un grande festeggiamento per dire loro grazie sia per la presenza, sia per i preziosi insegnamenti e i momenti impagabili trascorsi insieme ai nipoti.

  • 2 5
    Credits: Olycom

    Dati alla mano

    Ma esattamente cosa fanno i nonni per le famiglie italiane? A parlarcene sono i numeri, nello specifico i dati che ogni cinque anni sono raccolti e analizzati dall'Istituto Nazionale di Statistica.

    Nello specifico, il 30,6% dei figli minori di 14 anni viene affidato in modo intensivo e continuativo ai nonni (per esempio, tutti i giorni dopo la scuola o tutti i weekend) e circa il 10% dei bambini e dei ragazzi trascorre buona parte delle vacanze estive proprio con i nonni (considerando la chiusura estiva delle scuola per la durata di più di tre mesi).

    Questi i dati specifici, a cui aggiungere anche molto altro tempo occasionale in cui i bambini vengono lasciati con i nonni invece che con una baby sitter.

  • 3 5
    Credits: Olycom

    Grazie nonni

    Spesso oggi ci si perde nella ricerca di "effetti speciali", regali particolari o feste organizzate nei minimi dettagli.

    Così facendo, si può perdere di vista ciò che è davvero importante. Per esempio, la Festa dei nonni può diventare l'occasione perfetta per ricordarsi di ringraziarli ogni giorno per la loro presenza, ancor prima che per il contributo portato alla famiglia.

    E, soprattutto, per insegnare ai bambini e ai ragazzi a dire grazie. Un "grazie nonni" inaspettato può valere molto più di qualsiasi regalo o lavoretto. Un ringraziamento a voce oppure un biglietto scritto dai nipoti con il cuore saranno regali perfetti, anche in ogni altro giorno dell'anno.

  • 4 5
    Credits: Olycom

    Il regalo

    Esiste una festa senza regalo? Decisamente no e il regalo non deve essere per forza acquistato, può anche venire "prodotto" dagli stessi nipoti con il prezioso contributo dei genitori, soprattutto se i bimbi sono ancora molto piccoli.

    Due sono i requisiti imprescindibili del regalo perfetto: una confezione preparata con il cuore, con attenzione e un biglietto sincero. Se si ha intenzione di acquistare il regalo per i nonni, è importante ricordarsi che l'effetto sorpresa è sempre apprezzato, ancor di più se ci si ricorda di un oggetto che i nonni hanno mostrato di gradire (per esempio, passando insieme davanti a una vetrina dopo la scuola).

    Capire che i nipoti hanno pensato a loro e li hanno ascoltati nell'esternazione dei loro desideri, per i nonni ha il significato di una vera e propria carezza sul cuore.

  • 5 5
    Credits: Olycom

    Una pausa dai nipoti

    I nonni sono, quindi, instancabili lavoratori al (dolce) servizio di figli e nipoti. Per festeggiarli a dovere, si potrebbe regalare loro una pausa inaspettata. Se ci sono ancora entrambi, per esempio, si può optare per una cena romantica a due o per un weekend benessere (online si scovano idee davvero carine anche low cost),

    Se, invece, il nonno o la nonna sono rimasti soli, si può scegliere di regalare un corso particolare legato all'hobby preferito oppure a qualcosa che hanno sempre desiderato provare (dal giardinaggio alla cucina, passando per il ballo da sala) o, ancora, un trattamento di bellezza per la nonna più avvezza al genere. L'importante è che sia un regalo in cui i nipoti, per una volta, siano off limits.

/5

Come festeggiare i nonni nel giorno a loro dedicato: per dire grazie a chi c'è sempre

Lo dicono le statistiche ed è anche semplice dedurlo: senza i nonni, le famiglie sarebbero davvero nei guai. I nonni si occupano dei nipoti come fossero figli, se non più assiduamente e, seppur sia un dolce compito, svolgono questo lavoro anche full time. È, infatti, grazie alla presenza costante e attiva dei nonni che molte mamme possono permettersi di tornare a lavorare dopo la maternità e di gestire tutte le emergenze legate ai bambini: dall'influenza alla corsa dal dentista. Ai nonni presenti non si dovrebbe mai finire di dire grazie e non ci si dovrebbe dimenticare che anche una nonna e un nonno hanno diritto a qualche sacrosanta pausa. Il 2 ottobre è il giorno dedicato a loro, la Festa dei nonni. Perché non approfittarne per stupirli?

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te