Alimentazione in gravidanza

Credits: Corbis
1 4

Stare attente alla propria alimentazione in gravidanza è fondamentale per evitare rischi e patologie sia per la madre che per il bambino. Un'alimentazione corretta in gravidanza non è così tanto diversa da una sana alimentazione che una donna dovrebbe comunque seguire, ma con qualche accorgimento in più.
L'attenzione ai cibi spesso è sottovalutata e molte donne non affrontano questo argomento insieme alla propria ostetrica e ginecologa. Invece è fondamentale seguire una dieta sana ed equilibrata. In questo modo si può anche evitare l'assunzione di integratori: i cibi giusti evitano stanchezza, stitichezza e gonfiore tipici della gravidanza.

Sfoglia la gallery per scoprire quali sono i cibi corretti da assumere in gravidanza, quelli dannosi e quelli che potrebbero darti fastidio.

/5

Seguire una dieta corretta è fondamentale per evitare rischi e patologie per mamma e bebè. Ecco quali sono i cibi consigliati e quelli da evitare

E per quanto riguarda l'apporto calorico giornaliero in gravidanza? Un vecchio detto delle nostre mamme e nonne raccomandava di "mangiare per due", in realtà dovresti assumere 2.200-2.400 calorie, cioè appena 350-400 in più rispetto a quelle che dovrebbe assumere una donna che svolge una vita moderatamente attiva.

Sarà poi il tuo medico a darti indicazioni su un adeguato aumento di peso, in base alla tua costituzione e al tuo stile di vita. Le calorie assunte in una giornata dovrebbero poi essere suddivise così: non oltre il 60% dell'energia dovrebbe provenire dai carboidrati, il 25% dai grassi e il 15% dalle proteine.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te