Spiegare Halloween ai bambini in 4 step

Credits: Olycom
1 4

Cosa significa la parola Halloween?
La parola Halloween in realtà non esiste, deriva dall'originale inglese All-Hallows-Even che è stata poi contratta, e identifica la notte di Ognissanti.
La tradizione lega questa festa a una celebrazione di origine celtica. I sacerdoti celti, durante una cerimonia molto particolare, andavano nella foresta sacra, accendevano fuochi e trascorrevano la notte tra balli e offerte agli dèi. All'alba, venivano prelevati dai falò dei piccoli tizzoni ardenti che venivano poi distribuiti a ogni famiglia; i tizzoni servivano ad accendere il fuoco del primo giorno del nuovo anno in casa.

Con questo rito le case venivano protette dagli spiriti maligni. Con l'avvento del cristianesimo, furono poi banditi tutti i riti pagani, ma nonostante ciò la festa di Halloween non è mai andata perduta.

/5

Una festa amatissima dai bambini... ma sanno veramente cosa si festeggia?

Ai bambini basta sapere che ci sono giorni in cui si farà festa, ci si può travestire da mostri e si potrà andare in giro a chiedere caramelle o a fare scherzetti a chi non vorrà cedere il proprio bottino fatto di dolciumi. Perché per loro una festività non ha bisogno di troppe spiegazioni. Ma, fortunatamente, ci sono anche tanti bambini curiosi che si pongono delle domande e pensano: "Ma perché in questo giorno tutti si travestono e vanno in giro a riempire strani sacchetti di caramelle? E cosa c'entrano le zucche intagliate?".
Sfoglia la gallery per scoprire cosa raccontare ai bambini!

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te