20 nomi degli anni ’70-’80 che non si usano (quasi) più oggi

Credits: Olycom
1 20

ALESSANDRA

Nome di origine greca il cui significato è: "colei che protegge gli uomini".

Poichè sono esistite diverse sante con questo nome, l'onomastico si può celebrare il 14 febbraio ma anche il 20 marzo, 22 aprile o 18 maggio.

A differenza della variante maschile ancora molto diffusa,  Alessandra è oggi un nome portato sempre meno dalle bambine. Chissà che personaggi famosi come la cantante Alessandra Amoroso o l'attrice Alessandra Mastronardi possano contribuire a riportare in voga questo nome!

/5

Vediamo insieme quali erano i nomi più diffusi qualche decennio fa, che sembrano essere ormai passati di moda

Parlando di nomi per bambini è interessante osservare come, negli anni, si modifichino i "trend" e le scelte dei genitori. I nomi femminili più diffusi in questi ultimi tempi hanno quasi del tutto preso il posto di quelli più in voga negli anni '70 e '80. Oggi è piuttosto facile trovare bambine che si chiamino, ad esempio, Sofia, Matilde, Aurora o Emma. Nomi dal sapore "vintage" che sono tornati decisamente in uso, insieme ad altri più nuovi e moderni. Ma negli anni '70 e '80 in effetti erano davvero poche a portare questi nomi!

Diversamente, i gusti in fatto di nomi maschili non sembrano essere così cambiati rispetto a quelli di qualche decennio fa. Nomi come Luca, Matteo, Andrea, Francesco, sono ancora piuttosto diffusi, mentre ce ne sono altri che effettivamente non si sentono quasi più.

Possiamo senz'altro dire che alcuni nomi, sia femminili che maschili, sono drasticamente passati di moda. Chi sa dire se presto o tardi torneranno ad essere scelti dalle mamme e dai papà?

Vediamo allora quali erano i nomi più utilizzati per i bambini negli anni '70 e' 80 del Novecento.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te