Psicologia e moda: ecco cosa dice il look del nostro umore

L’abito di certo non farà il monaco, ma racconta tantissimo del nostro umore e lo influenza quotidianamente. Non ci avevi mai pensato? Te lo raccontiamo noi.

Nell’armadio di ognuna di noi c’è, e ci sarà sempre, un look di rifugio. Che sia un vestito, un tailleur, una camicia o un paio di pantaloni, tutte abbiamo uno o più capi che ci fanno stare bene e felici. Attenzione non parliamo di quel che vedi riflesso nello specchio, ma di umore.

Già perché gli abiti non sono uniformi sempre uguali e, per questo, possono influire negativamente o positivamente sul nostro umore oltre, senza saperlo, comunicare agli altri qualcosa di più su di noi. Simpatico il nostro cervello, vero?!

Forse più e più volte ti sarai chiesta come mai in alcuni posti di lavoro venga imposto, o quasi, un abbigliamento formale: tailleur, camicia o simili. Potrebbe sembrare un’assurdità, ma vestirsi ‘bene’ permette di ottenere più facilmente contratti di lavoro e chiudere nuovi contratti. Tutto merito delle vibrazioni che questo look emana: sicurezza in ciò che si fa e impegno sul lavoro.

E i tacchi? Inutile negarlo, quando li indossi automaticamente ti senti più bella, più sicura e pronta ad affrontare tutto e tutti. Prova ad abbinarli con un tubino nero, il famoso little black dress: la tua femminilità esploderà in men che non si dica.  

I colori



Quando si parla di vestiti e abiti è impossibile non parlare anche di colori e non stiamo parlando di armocromia. Le varie tonalità, infatti, hanno la capacità di trasmettere qualcosa di noi e del nostro carattere e mood del giorno:

  • rosso: comunica la voglia e la capacità di successo
  • blu: trasmette pace e tranquillità ed è perfetto per chi ha uno spiccato senso femminile 
  • marrone: se sei concreta e punti molto alla fisicità
  • verde: emblema di equilibrio massimo
  • giallo: per scatenare tutta l’energia imprigionata in questo colore
  • nero: per esprimere sensazioni di dominio e aggressività

Gli abiti

Nonostante i colori siano uno dei canali principali con cui comunichiamo, la psicologia della moda non si riduce solo a quello. Gli abiti, infatti, sono fondamentali per il tuo mood e il tuo umore. Ad esempio nelle giornate no, prova a indossare quei capi inclusi nella tua comfort zone, quelli a cui non rinunceresti mai e che metti sempre in valigia. In un attimo ti sentirai subito meglio e abbasserai il livello di ansia.

Molto dice anche la scelta del brand da indossare, specialmente per quelli facilmente riconoscibili dai maxi logo. In questo caso, oltre a dimostrare al mondo cosa ami indossare, dimostri in tutto e per tutto che credi fermamente nei valori del brand e che ne condividi le idee e i riferimenti. Sembra una banalità, ma il colpo d’occhio può sempre fare la differenza.


E per quanto riguarda i singoli capi? È bene sapere che nei momenti bui o quando ti senti un po' giù di morale, probabilmente, amerai indossare solo e soltanto jeans. Se ti sembra strano, non preoccuparti: è stato dimostrato che le donne hanno il doppio delle possibilità di indossarli quando il loro umore è in down rispetto a quando sono serene e felici.

Dobbiamo confessarti una cosa: la prossima volta che penserai "non ho niente da mettere" ti converrà contare fino a dieci prima di dirlo ad alta voce. Studi hanno dimostrato che la maggior parte di noi indossa meno della metà dei vestiti che possiede. 

Gli accessori

Quando si parla di look è impossibile non parlare di accessori: scarpe, borse, occhiali e non solo. Sono così tanti gli elementi che completano i nostri outfit che gli accessori diventano un fulcro d’attenzione anche per la psicologia.


Uscire senza occhiali da sole? Non sia mai! Se per te le lenti scure sono un must have con il sole o con le nubi, in estate o in inverno probabilmente hai un pochino di insicurezza da nascondere. Coprire gli occhi, che spesso possono tradire, ti fa sentire più protetta e meno alla mercé dei giudizi altrui.

Non è da meno la borsa che, in base alla posizione in cui la tieni, può svelare molto della tua persona e degli obiettivi che ti poni nella vita. Sulle spalle, a tracolla, a gancio o a spalla: possono sembrare banali posizioni ma di te possono dire mille e mille cose.


Uno, dieci, cento, mille paia: di scarpe non ne hai mai abbastanza. Alcune le collezioni, altre stanno nell’armadio a prendere polvere, altre sono così usate che potrebbero raccontare storie mirabolanti. Non importa quante tu ne abbia accumulate con il passare delle stagioni, le scarpe oltre a essere un vero e proprio feticcio, sono espressione di creatività. Unico consiglio: se te ne sei innamorata al primo sguardo, indossale! Potrebbero aiutarti a migliorare il tuo umore.

Riproduzione riservata