Abbinamento colori armocromia

Armocromia: i color mix più sorprendenti per donne di tutte le “stagioni”

L'Armocromia semplifica la vita! Gli abbinamenti diventano più facili e all'improvviso (con meno capi nell'armadio) sembra di avere più mix a disposizione. Scopri con noi i più particolari

Ti sei vestita al buio?”, è la tipica – imbarazzante - domanda ironica che ci sentiamo rivolgere quando non risciamo ad abbinare i colori di ciò che indossiamo.
Già, perché fare centro con i color mix non sempre è cosa semplice, così spesso finiamo con l’optare per combo a basso tasso di rischio, col risultato che gli abbinamenti all'interno del nostro guardaroba si riducono notevolmente e la noia finisce per farla da padrona.

Ma diciamoci la verità: a chi di noi non piacerebbe in effetti poter pescare ad occhi chiusi capi dalla vestiaire e non sbagliare mai un colpo?
Ebbene, oggi ti sveliamo un piccolo segreto: non solo il desiderio può facilmente divenire realtà, ma può anche rendere il tuo armadio meno pieno e un po’ più “green”!

No, non stiamo scherzando: se un guardaroba viene costruito scrupolosamente sulla base di una approfondita Color Analysis, ogni nuance si sposerà perfettamente con le altre, complice il principio della ripetizione sul quale si fonda la teoria delle 4 stagioni dell’Armocromia.

Secondo questo sistema infatti, ognuno di noi ha dei colori che vengono valorizzati da una determinata palette di nuances, che richiama le nostre caratteristiche principali per temperatura e brillantezza. Ergo, tutte le tonalità presenti nella nicchia di cromie – per quanto differenti – presenteranno queste stesse peculiarità.

Il risultato? Un armadio più sostenibile e “conscious”, pieno di colore e possibilità. E facile da usare!
La vestiaire in questione non solo sarà più snella, ma anche incredibilmente più ricca: tutti i colori valorizzeranno al massimo le tue cromie personali e si esalteranno reciprocamente senza esclusione di colpi, rendendo di fatto possibili tantissimi abbinamenti ai quali non avresti mai pensato prima.

Se hai già scoperto a quale stagione dell’Armocromia appartieni dunque, ecco le nostre istruzioni avanzate per l’uso della tua palette, con una serie di spunti per color mix particolari e sorprendenti (e decisamente glam!) che non vedrai l’ora di sperimentare.

Abbinamenti: le regole base

Partiamo da un presupposto poco scontato: abbinare i colori non deve essere un “lavoro”, noioso e preconfezionato, ma un gesto creativo e liberatorio.
Il buongusto dovrà farla da padrone certo, ma è importante dire che quando parliamo di color mix dobbiamo scrollarci di dosso tutte quelle regole un po’ datate sugli accostamenti che ci hanno portate a credere che solo i neutri potranno salvarci.

Per carità utilizzare i colori basici va benissimo, ma è bene sapere che esistono anche molte altre possibilità e una sola regola fondamentale: la ripetizione, ovvero il principio sul quale si basano le differenti palette.
Ed ecco qui spiegato l’arcano. Possiamo sbizzarrirci negli accostamenti senza troppi vincoli, a patto che rispettiamo intensità e temperatura delle diverse nuances.

Non indosseresti mai una tinta fluo mixata con tinte pastello giusto? Ebbene, il motivo è proprio questo: la differenza di brillantezza che le colloca in mondi (e armadi!) differenti.
Polverosi con polverosi, intensi con intensi e così via. Pesca i colori dalla stessa palette e crea combo sempre bilanciate per intensità e temperatura: gli abbinamenti non avranno più segreti per te.

Infine, ecco un’ultima dritta sulle tipologie di mix da sperimentare. Tra gli abbinamenti possibili troviamo infatti quelli tra nuances analoghe oppure tra complementari.
Gli analoghi sono colori “vicini” sulla ruota cromatica di Itten e tendono a creare mix più raffinati e meno contrastati, i complementari invece sono colori “opposti” e si esaltano a vicenda dando origine ad armonie più glamour e inaspettate. A te la scelta!

Mix cromatici per donne Inverno

Chi sono le Winter? Appartengono al gruppo delle Inverno tutte coloro che hanno un sottotono di pelle freddo, un valore cromatico tendenzialmente scuro e un’intensità di colori medio-alta.

Va da sé che le nuance amiche delle Winter saranno certamente fredde, ma anche intense e brillanti. Tutti i colori che corrispondono a questo identikit quindi sono mixabili ed intercambiabili tra di loro, senza esclusione di colpi.

Ma andiamo per ordine. La vita di una Winter, si sa, è certamente semplificata da un colore jolly come il nero e da tonalità neutre che si muovono sulla scala dei grigi.
Ma quando si cerca di abbinare i colori in maniera meno scontata che si fa? Si fa che si pesca dritto-dritto dalla palette amica e si usa un po’ di fantasia.

Partiamo dunque da uno dei capisaldi della nicchia Inverno: il blu.
Hai mai provato ad illuminarlo con un color smeraldo brillante o ad accostarlo a un rosa Barbie? Tenta: ne farai autentici must dei tuoi mix and match!
Ma ovviamente non finisce qui. Le possibilità – lo abbiamo detto - sono infinite, basta saper osare (palette alla mano, of course).

I viola della nicchia Winter, come l’indaco per esempio, sono perfetti per abbinamenti super glamour, sia con tinte analoghe che con colori complementari. Lo sapevi?
Tra gli analoghi dei viola troviamo i rossi freddi, come il ciliegia, ideali per creare combo raffinate ma non inflazionate, oppure il magenta, la scelta giusta per accendere un viola con stile.
Se cerchi qualcosa di più sorprendente invece punta su un complementare come il giallo acido e preparati a lasciare tutti a bocca aperta!

Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images

Mix cromatici per donne Primavera

Il gruppo Spring include donne dal sottotono di incarnato caldo, dal valore chiaro e dall’intensità elevata.
La logica conseguenza? La palette amica delle Spring è composta da tonalità luminose e calde. Password: brillantezza assoluta!

Anche qui dunque, una volta messa a fuoco la propria nicchia di colori, sarà un gioco da ragazzi: tutto si abbinerà con tutto.
Ovviamente sappiamo che la tentazione di correre tra le braccia dei neutri di stagione (come il cammello ad esempio) per farne la base di tutti i tuoi outfit sarà fortissima. Ma fidati: ancora una volta le possibilità (e i colori) davvero non si contano!

Tra le combo più gettonate (e vitaminiche) c’è senza dubbio quella tra gli analoghi arancio e giallo, ma anche il mix super-posh rosa intenso più rosso è davvero molto amato da designers e it-girls.

Meno ricorrente invece è abbinare i colori complementari. Hai mai provato il viola o il rosa acceso accostati a gialli luminosi o a verdi come il color prato? Oppure un bell’arancione (colore perfetto per le Primavera) abbinato a un turchese brillante o a un blu intenso? Tenta, non te ne pentirai!

Un piccolo consiglio: se ti sembrano color mix troppo azzardati e audaci inizia a sperimentarli in chiave macro-micro, ovvero utilizzando una nuance in total look e l’altra a piccole dosi, magari su un accessorio o su un dettaglio dell'outfit. Vedrai che inizierai ad osare sempre di più!

Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images

Mix cromatici per donne Autunno

La categoria Autumn? Comprende persone con sottotono caldo, valore cromatico scuro e intensità bassa.
Lo sappiamo insomma: la palette amica delle Autunno DOC è composta da tonalità calde e intense, rubate alla natura delle spezie, dei sottoboschi e delle foreste.

I marroni più avvolgenti o i nude caldi sono ovviamente i passepartout ideali per le Autumn, ma anche qui ci si può divertire procedendo ad abbinare i colori meno scontati che non comprendano necessariamente le tonalità neutre.

I gialli caldi e non troppo luminosi ad esempio sono ottimi colori jolly, autentici patrimoni per i guardaroba delle donne Autunno, lo sapevi? E i viola e i blu non sono necessariamente freddi, ci crederesti?

Ecco dunque che un viola melanzana può essere accostato meravigliosamente al color curry o al giallo oro, per un mix tra complementari decisamente chic.
Il color ottanio invece, caldo e vibrante (ma soprattutto poco utilizzato), può essere facilmente acceso da una nuance come il senape.
Se invece vuoi evitare il giallo il consiglio è quello di puntare su un bel verde oliva e di accostarlo a un arancione come il ruggine oppure di mixarlo con un marrone intenso: il successo è assicurato.

Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images

Mix cromatici per donne Estate

Fanno parte del gruppo Summer tutti coloro che hanno un sottotono di pelle freddo, un valore cromatico assolutamente chiaro e un’intensità bassa.

Le nuances amiche delle donne Estate sono fredde e delicate, spesso un po’ polverose.
Le Summer hanno una palette molto neutra, una specie di repubblica fondata sui toni nude e sui grigi. Ma anche per loro c’è modo di spaziare nel colore: no panic!

Gli accostamenti tra candy colors o tinte pastello ad esempio sono sempre perfetti. Il trucco quindi sta nello scegliere nuances molto delicate o desaturate per poi mixarle, esattamente come si farebbe all’interno di qualsiasi altra nicchia cromatica.

Se vuoi abbinare i colori complementari ad esempio, è stupendo (e molto di tendenza!) il mix tra l’azzurro polveroso e il color guscio d’uovo, un giallo molto leggero tendente al nude. Per gli abbinamenti tra tinte vicine invece punta decisa sul lilla accostato a un celeste, a un rosa cipria o a un color ceruleo. Oppure rimescola tutto e sperimenta.

Infine per mix un po’ meno estivi puoi provare un viola medio o un malva, alleggeriti da un color tortora, dall’argento o dal verde menta. Gli effetti sono tutti collaudati e assolutamente garantiti!

Credits: Getty Images

Se hai trovato utili i nostri consigli, potrebbe interessarti anche Le 4 stagioni dell’Armocromia: come individuare la propria palette (da indossare)

Riproduzione riservata