Total look armocromia

In palette dalla mise al make up: le regole per sfoggiare un look in total-armocromia

S.O.S palette? Seguire i principi dell’Armocromia dalla mise al make-up è più semplice di quanto pensi: ecco, per ogni categoria, le color-rules per non sbagliare più un colpo!

Tutte ne parlano, tutte la vogliono. Di cosa stiamo parlando? Ma della palette armocromatica ovviamente, ovvero quella nicchia di colori studiata ad hoc in base alle caratteristiche personali per uscirne sempre al meglio, look dopo look. Ed è così che in molte si sono saggiamente concesse la coccola di una consulenza professionale in Armocromia, proprio per scoprire quella palette di riferimento inseguita per troppo tempo come il Sacro Graal a suon di tentativi.

Eppure, a volte, anche dopo aver finalmente scoperto la propria stagione di appartenenza, qualche dubbio su come utilizzare tutte le nuance amiche, sia nel trucco che nel guardaroba, resta. Soprattutto in molte situazioni diventa difficile capire come essere “in palette” sia con quello che indossiamo che con il rossetto o l’ombretto individuati per l’occasione. Come far funzionare tutto l’insieme? Innanzitutto pensa sempre al total look nel complesso, perché make-up e abiti sono uniti da un filo invisibile. Lo sapevi?

Ebbene, se sei tra coloro che hanno ancora qualche incertezza, no panic: eccoci con un “bigino” facile-facile contenente tutte le istruzioni per l’uso della palette armocromatica, dal make-up all’outfit, suddivise per categoria. Carta e penna alla mano dunque e preparati a farti avvolgere dalla magia dell’Armocromia dalla testa ai piedi!

Total look per Winter

Quella dell’Inverno è una categoria di persone con sottotono di incarnato freddo, colori scuri e con intensità e contrasti piuttosto alti nel proprio mix cromatico formato dalla triade pelle-occhi-capelli. Va da sé che i colori amici all’interno della palette di riferimento dovranno avere le stesse caratteristiche: saranno perfette tutte le nuances a base bluastra (fredde), profonde e sature.

Ebbene, se sei Winter come tradurre questa regola base in total look che funzionino a dovere nel loro insieme?
Lo abbiamo detto: dovrai puntare su nuance fredde, come il nero e il bianco ottico, il viola e il blu in molte delle sue sfumature, il fuxia e il giallo limone. Il tutto possibilmente giocato su grossi contrasti che riprendano il tuo personale.
Cerca sempre quindi di pescare dal guardaroba due (o tre, per le più esperte) tonalità appartenenti alla tua palette, da usare in chiave fantasia oppure puntando sull’arte del color block, giocando molto sui colori complementari per combo cromatiche forti e decise.

Quando riesci a fare un abbinamento di questo tipo, per il make-up sarà sufficiente scegliere un ombretto o del colore dominante del look oppure di quello in quota di minoranza. O ancora uno smokey eyes: sei l’unica a potersi permettere davvero il nero quindi dacci dentro!
Nel caso in cui invece, magari per una mise più elegante o formale, tu debba puntare su un look monocromo, osa di più con il trucco in modo da ricreare il contrasto di cui hai bisogno: un bell’eyeliner nero e un rossetto ciliegia per esempio, sono sempre azzeccatissimi su una Winter DOC!

Total look armocromia
Credits: Getty Images

Total look per Autumn

L’Autunno è una categoria di persone dal sottotono di pelle caldo e sempre dorato. I colori personali hanno un valore medio-scuro, mentre il contrasto nel proprio mix di cromie ha una bassa intensità. Perfetti saranno dunque i colori a base calda (aranciata), ma proposti in chiave sempre desaturata e soft.

Se ti è stata assegnata questa palette, allora sai già che tuo è il mondo delle tonalità della terra, dal beige al color terracotta, e del sottobosco, dal verde oliva a quello più profondo. Molto bene anche i colori delle spezie, come il curry, oppure tonalità intense come il petrolio. L’importante è che i mix di queste tonalità rispettino sempre la delicatezza dei tuoi colori: scegli quindi combo in ton sur ton o tra colori analoghi e nessuno si farà del male!

Il make-up dovrà viaggiare sulla stessa lunghezza d’onda: sì a finish luminosi e naturali, giocati soprattutto su marroni caldi (da scegliere in base a quanto è scuro il proprio valore) e sul dorato, per look più glamour. Il blush dovrà di necessità virtù muoversi sulle tonalità dei rosa aranciati - come il pesca e l’albicocca - mentre per le labbra stai sui nude in caso di mise da giorno e su rossi non troppo carichi tra il mattone e il terracotta per serate che richiedono un accento in più.

Total look armocromia
Credits: Getty Images

Total look per Summer

Le persone Estate hanno colori light e soft e un sottotono di incarnato freddo. L’intensità del contrasto tra pelle, iride e capelli è bassa e l’immagine nel complesso è piuttosto delicata. La palette che meglio funziona su una Summer comprende dunque tonalità a base bluastra (fredda), proposte in chiave tenue e polverosa.

Contrasti bassi e mix and match tra colori analoghi o in ton sur ton (ma anche look monocromo), scansando sapientemente color block e fantasie grandi, sono l’ideale se appartieni a questa categoria. Muoviti con delicatezza all’interno della tua nicchia di cromie dunque, che comprende tonalità medio-chiare e soft come il bianco gesso, molti grigi, i tortora e tantissime sfumature pastellate. 

Il make-up dovrà di necessità virtù essere sempre molto naturale, mai giocato su toni aggressivi. In caso di look in tonalità pastello potrai pensare di utilizzare la nuance dominante per una sfumatura leggera sulla palpebra (o per una manicure particolare), altrimenti punta sui toni più neutri del tortora e dei grigi (anche per mascara e eyeliner) e andrai a colpo sicuro.
Per serate in cui è richiesto un tocco glam gioca sulla luminosità ed eventualmente su un tocco di rosato per le labbra, che però non dovrà mai spingersi oltre la tonalità del lampone. E il gioco è fatto!

Total look in armocromia
Credits: Getty Images

Total look per Spring

Le Primavera sono persone dall’incarnato con sottotono caldo e leggermente dorato e, nonostante colori personali tendenzialmente light, hanno un’immagine sempre molto luminosa. La parola d’ordine per la palette Spring? Brillare! Le nuances di questa nicchia di sfumature si muoveranno su tavolozze a base aranciata (calda), decisamente piene e molto luminose e vive.

Se fai parte della schiera di splendide Spring in circolazione, con i colori non hai che da divertirti su tonalità accese e piene, che rispettino la tua brillantezza. Via libera dunque ad arancioni vivi come il corallo, a sfumature più rosate come il pesca, a tonalità squillanti come il blu royal, il verde pisello o il turchese e a neutri luminosi e caldi come il cammello. Che tu decida di giocare sul monocromo, sul ton sur ton oppure su abbinamenti più azzardati ricorda sempre di aggiungere un accento squillante all’insieme o rischierai di sovrastare il look!

Ebbene, se per l’outfit dovrai andare a caccia di twist cromatici importanti giocando su tonalità vivaci e spesso particolari, il make-up dovrà essere un po’ meno audace (a meno che tu non sia a caccia di un look giovanissimo dallo stile anni ’80). Per le palpebre gioca piuttosto sulle tonalità bronzate (consigliatissime per valorizzare gli occhi celesti) oppure violacee (complementari del verde e quindi super-perfette per valorizzare iridi di questo colore). Per i blush vai sul pesca e per le labbra – a seconda di quanto è colorata la tua mise e di quanto hai truccato l’occhio – potrai puntare su rossetti dall’albicocca al corallo acceso. A te la scelta!

Total look in armocromia
Credits: Getty Images
Riproduzione riservata