Il secchiello black and white di Andrea Incontri

Un grande ritorno per la primavera estate 2015 è il classico secchiello, capiente e facile da abbinare per chi ama lo stile pratico ma non vuole rinunciare ad essere ricercata.

Andrea Incontri - che oltre alla linea che porta il suo nome è anche il direttore creativo di Tod's - suggerisce di portarlo in coordinato con la borsa a tracolla, in un super chic bianco e nero.

Le borse più belle per la primavera estate 2015

Dalle passerelle di Milano abbiamo selezionato i modelli di tendenza per la prossima stagione, dal grande ritorno del secchiello alle clutch preziose

Seventies vibe da Gucci

Se preferite la versione scamosciata, la primavera estate 2015 di Gucci fa al caso vostro: il secchiello, munito di tracolla, è in un vitaminico arancio.

Perfetto per illuminare anche il più grigio dei look, non abbiate paura di indossarla ovunque: questa nuance è infatti un passepartout.

La sacca morbida di Trussardi

Se fate parte di quella categoria di donne che ama vestirsi pensando innanzitutto alla comodità, la moda che prende spunto dallo sportswear della primavera estate 2015 vi accontenterà.

La sacca è un must delle donne lavoratrici, ci si butta dentro di tutto ed è facile da portare in giro: a renderla raffinata ci pensa Trussardi.

La maxi-bag Bottega Veneta

Niente paura per chi non vuole rinunciare allo stile iperfemminile: il bauletto - rivisitato e con dettagli lusso - non ci abbandonerà facilmente.

Tra i modelli più grandi, abbiamo scelto quello grigio di Bottega Veneta, con un prezioso manico in bambù.

Il bauletto di Salvatore Ferragamo

Il manico del bauletto di Salvatore Ferragamo è un unico pezzo, che attraversa la borsa e le regala un aspetto contemporaneo.

In pelle pregiatissima, è un passepartout perfetto per la prossima stagione.

Ladylike in Prada

Miuccia Prada è conosciuta per la capacità di creare gli accessori di cui tutte le donne hanno bisogno. E anche per la primavera estate 2015, la schiva designer non si smentisce.

La sua borsa da portare a mano, in cammello con dettagli neri a contrasto, è uno di quegli investimenti che non invecchierà mai nell'armadio.

Fur-charms by Fendi

Fuori dalle sfilate giornalisti, stylist e modelle lo hanno eletto ad accessorio immancabile da street style: il ciondolo a forma di Karl Lagerfeld - il designer tedesco che disegna Chanel e Fendi - dona un tocco di ironia anche al look più serioso.

Meglio ancora se si accosta alla maxi-borsa firmata Fendi in una delicata tonalità senape, con tanto di versione mini in verde acqua.

La tracolla nera di Blumarine

Per chi cerca una borsa più tradizionale, invece, che si adatti ad ogni stile, la tracolla di pelle nera è la scelta giusta da fare anche per la primavera estate 2015.

Per le più vezzose, Blumarine ne propone una versione con intarsi a rombi e catena, semplice e chic.

Minimal à la Jil Sander

Nella sua prima collezione da Jil Sander, Rodolfo Paglialunga si è dimostrato perfettamente in grado di raccogliere l'eredità del marchio fondato dall'omonima designer tedesca, continuandone lo stile asciutto e minimale.

Se cercate una borsa nera funzionale e dal design pulito, perciò, la classica di Jil Sander dalle forme arrotondate sarà un ottimo investimento.

La busta rigida di Gabriele Colangelo

Un'alternativa alla busta stretta e capiente è la versione rigida vista sulla passerella della primavera estate 2015 di Gabriele Colangelo.

Ha una tracolla bianca e un appeal da donna in carriera.

La maxi pochette di Sportmax

Continua anche per la prossima stagione il trend delle borse morbide portate a mano. La pochette ora non è più escusivamente elegante e da sera, ma anzi diventa l'alleato fedele per la vita di tutti i giorni.

Splendida quella super capiente di Sportmax in verde bottiglia.

Pochette preziose: Giorgio Armani

Rimangono però insostituibili le pochette ricercatissime adatte ai look più eleganti, da sera o per le occasioni importanti.

Come quella pitonata vista nella collezione primavera estate 2015 di Giorgio Armani, vero e proprio gioiellino da sfoggiare al momento giusto.

La borsetta decor di Dolce & Gabbana

È una cartellina deliziosamente decorata la borsetta che si porta a mano vista sulla passerella della primavera estate 2015 di Dolce & Gabbana, dove il duo più famoso della moda italiana ha omaggiato la Spagna.

Un accessorio che non passa di certo inosservato e che diventa subito il protagonista di ogni look.

Frange per Etro

In linea con la tendenza anni '70 che imperversa sulle passerelle della primavera estate 2015, non potevano non tornare le borse con le frange.

Quella di Etro è una tracolla finemente ricamata che aggiungerà un tocco vintage al vostro stile. Perfetta su jeans scampanati, abiti e gonne lunghi.

Riproduzione riservata