Cappelli: i migliori da scegliere in base alla forma del viso

Tanto di cappello! Ecco i modelli da scegliere in base alla forma del viso

È tutto un gioco di equilibri tra le linee del cappello e le linee del viso: devono trovare la giusta armonia. Fedora, basco, coppola, cloche, a tesa larga o fisherman hat: scopri quale modello fa per te!

Regala armonia al tuo volto con il giusto cappello. Ricorda: il modello che indossi influisce decisamente sul tuo aspetto, di conseguenza potrai elevare il tuo look all'ennesima potenza. Attenzione, però, a non "stonare" con le linee del copricapo che dovranno interagire con quelle del viso. Bisogna trovare il giusto equilibrio.

Il motivo? Non tutti i cappelli stanno bene a tutte, va da sé. Per questo ognuna ha i suoi modelli tenendo ben presenti 3 elementi fondamentali: la corona (parte che aderisce alla testa), la falda (o tesa) e la struttura (morbida o rigida).

A proposito... sai già che forma di viso hai?

Viso rotondo

Obiettivo numero uno per chi ha un viso rotondo? Snellirlo e allungarlo visivamente. Sì, ma come riuscirci quando devi scegliere un cappello? Prima di tutto prediligi i modelli asimmetrici (o comunque portati di sbieco).

La falda deve essere di ampiezza media, ma dovrai evitare quella molto ampia che lo fa percepire ancora più piccolo.

La corona deve essere abbastanza alta e squadrata (evita quella tonda e schiacciata sul capo). Opta per una fascetta tono su tono. Il motivo? Quella a contrasto, con la sua linea orizzontale netta, può marcare ulteriormente la linea del viso.

Quali modelli preferire? Mai senza il classico Borsalino - specie se portato un po' di sbieco - oppure un basco per una scelta più casual. La cuffia con pon pon invece ti aiuterà ad allungare il viso. Evita i modelli schiacciati sul capo come la coppola e le cuffie aderenti.

Il modello Borsalino è perfetto per i look dall'allure sofisticata

Il modello Borsalino è perfetto per i look dall'allure sofisticata

Viso squadrato

Ammorbidisci le linee con i cappelli che ben si sposano con il tuo viso squadrato. Quali modelli preferire in questo caso? Un basco - dai più morbidi ai più strutturati - portato di sbieco, introduce una linea diagonale che taglia il viso. Ma non solo. Anche un cappello cloche, con la falda ampia e morbida in feltro con fiori e altre applicazioni per un tocco decisamente femminile.

I cappelli di lana utili per ammorbidire le linee del volto

I cappelli di lana utili per ammorbidire le linee del volto

Viso oblungo

L'altezza pronunciata è la caratteristica del tuo volto? Non ci sono dubbi: hai bisogno di linee orizzontali che possano donarti armonia. Quale cappello dovrai scegliere per raggiungere questo obiettivo? Via libera ai modelli con la falda dritta - parallela alle sopracciglia - ma non solo. Anche medio alta così da introdurre una marcata linea orizzontale. La corona è meglio che sia tondeggiante (deve aderire bene al tuo capo).

Via libera al basco per una scelta più casual

Via libera al basco per una scelta più casual

Viso triangolare 

Minimizzare la fronte è l'obiettivo che dovrai raggiungere per creare armonia. Avanti dunque ai cappelli dalla falda stretta e alle linee angolari. Evita invece quelle morbide e senza forma. Prediligi il Fedora - il classico cappello indossato dai cowboy - e il Panama.

Minimizzare la fronte è l'obiettivo se hai il viso angolare

Minimizzare la fronte è l'obiettivo se hai il viso angolare

Viso ovale

Se hai la fortuna di avere un viso ovale, potrai indossare tutti i cappelli che desideri. Il motivo? Non ci sono dubbi: è il più armonico tra tutte le forme e non avrai bisogno di riequilibrare nulla. Dovrai semplicemente valorizzarlo e lasciarlo scoperto. Potrai divertirti anche con il modello di cappello: dal più maschile come il Fedora ai femminili a tesa larga e morbida. Ma non solo. Anche il basco, la coppola e il cappello da pescatore. La falda dovrà essere dritta, parallela alle sopracciglia.

Adesso sai perfettamente qual è il cappello che ben si sposa con le linee del tuo volto. Sei pronta a scegliere il tuo modello? Sfoglia la gallery che abbiamo preparato per te e individua il tuo, a colpi di tendenze.

Cappello a tesa larga con nastro azzurro pastello (BORSALINO)

Basco in vernice nera con visiera (CHIARA FERRAGNI)

Berretto in lana burgundy (DIESEL)

Cappello a tesa larga fucsia con nastro (ETRO)

Basco in lana blu (CELINE ROBERT)

Cappello alla pescatora animalier (GANNI)

Cappello in stile panama con nastro a pois (FORTE FORTE)

Cappello a tesa larga burgundy con nastro (FABIANA FILIPPI)

Cappello alla pescatora nero con disegno ricamato (KARL LAGERFELD)

Basco in lana rosa pastello (MAISON MICHEL)

Cappello in stile cloche beige (NINA RICCI)

Berretto con visiera e applicazioni (ROCKINS)

Cappello a tesa larga con nastro (WOOLRICH)

Cappello in stile Panama con nastro sul beige (AMI PARIS)

Cappello in stile cloche fantasia tartan (UNITED COLORS OF BENETTON)

Riproduzione riservata