case mellow cover

Case mellow: bohémien-chic

Significa delicato, suadente, distensivo... ma anche pastoso. Per spazi che “coccolano” chi li abita

Living sofisticato ma discreto

Un ambiente pulito e contemporaneo, ma anche déco, avvolgente, quasi “affettivo”? Non è un sogno impossibile, neppure in città. Anzi, forse quando il contrasto con l’esterno è più forte, si assapora maggiormente il piacere di un nido così... Come il living di questa immagine, sofisticato senza farsi patinato. Le lezioni di stile?  Colori confetto e quasi acquerellati, lontani dal pop, sfumati su tessuti leggeri come lini e garze con una texture marcata, che affiancano dettagli in seta.

Abbinamenti poetici

Poi, un pezzo storico (qui una splendida dormeuse ottocentesca, ma anche  un divano in stile provenzale sarebbe indovinato) e legno chiaro o  decapato, purché non bianco. Et voilà, l’effetto-poesia è perfetto.

Suggestioni soft

Quasi zen la lampada in acciaio e cotone (Cage di Tom Dixon, cm 60h € 180). Per valorizzarla al meglio, indovinatissima la consolle in legno ossidato e lavorato effetto-pizzo, con cesta in vimini sospesa (Barbara Abaterusso, prezzo su richiesta). Il lilla è sempre perfetto con una tinta neutra.

Tavola per tutte le stagioni

Delicatezza per tutte le stagioni

Sulla tavola, il tessuto a fasce blu-celesti (Designers Guild) viene stemperato dalle rose in vaso, dalla pianta nel rustico contenitore di metallo e da tocchi-delizia come i segnaposto a forma di uccellino (Tad €18). Bicchieri e brocca di c.u.c.in.a., piatti di Tad (da €7,08).

Golosità per gli occhi

Alzatine in vetro e barattoli d’epoca (tutti appartenenti alla collezione di Fabrica,  cocktail-bar di Roma che ci ha ospitato) suggeriscono sensazioni rassicuranti e non contraddicono lo schema delle nuances.

Bottoni a tavola, moda e cucina

I bottoni in ceramica? Una proposta divertente di Mark Pepper (€ 15 cad, in vendita da Mia).

Gusto rustico-chic

Per le occasioni speciali niente posate in argento, ma in legno neo-romantic (di c.u.c.i.na.). Perfette per sdrammatizzare con charme una tovaglia elaborata (Zara Home). I dolci delle immagini sono veri - gnam! - e tutti preparati dallo chef  Alessandro, di Fabrica.

Riproduzione riservata