blazer

Un blazer che calzi a pennello? Basta sceglierlo in base alla body shape!

Un capo a cui non si può rinunciare è l'attualissimo blazer. Ma non tutti vanno bene per tutte, anzi. Bisogna considerare forma fisica e altezza. Ecco come scegliere il blazer a seconda della silhouette

Il blazer è il grande protagonista della moda targata PE 2020.

Il motivo è semplice: elegante, comodo e adatto a ogni occasione, è un passe-partout che ci salva sempre e dovunque. H 24!

Dal business time al tempo libero, infatti, un bel blazer è sempre il compagno ideale.

Ottimo da inserire in look super chic così come da mixare a mise più casual, come un paio di mom jeans e un maglione dolcevita, il blazer non delude mai.

Però ci sono delle regole da rispettare per non fare scivoloni di stile: non tutti i blazer vanno bene per tutte!

Per scegliere quello perfetto non bisogna tralasciare alcuni dettagli, ossia la forma fisica e la statura.
Proprio la body shape è quella che deve guidare la scelta.

Volete un aiutino? Ecco la guida definitiva per trovare non “un blazer” ma “IL BLAZER”.

Quello che non vi tradirà mai, facendovi sentire impeccabili in tutte le occasioni.


Il blazer per “grandi altezze” e silhouette longilinee

Se siete alte e magre non avrete bisogno di escamotage per sembrarlo, quindi la vostra scelta sarà abbastanza semplice.

Chi ha la fortuna di avere una silhouette slanciata già di natura, infatti, può permettersi di osare come vuole.

Innanzitutto con i colori: dai tenui pastello fino alle tinte fluo vitaminiche, qualsiasi tavolozza di nuance che diano nell’occhio andrà benissimo!

"Dribblate" invece le palette troppo scure onde evitare di apparire ancora più magre.

Per quanto riguarda la lunghezza del blazer, è bene optare per il taglio cropped se le gambe sono chilometriche: l’effetto sarà davvero wow!

Da “shakerare” con un outfit super romantico come una gonna in tulle rosa o plissé bianca, il blazer ideale è invece quello in fantasia “manlike.

Tartan scozzese o Principe di Galles che sia, l’importante è che il motivo sia un po’ maschile per meglio bilanciare il look femminilissimo che sta sotto.

E per un risultato impeccabile, scegliete il blazer oversize: la vostra statura e la shape faranno sì che la giacca cada alla perfezione nonostante quel paio di taglie in più!


Credits: Getty Images

Credits: Getty Images

Il blazer per “grandi altezze” e silhouette statuarie

Per chi invece ha una shape statuaria e giunonica, il blazer da farsi amico è assolutamente quello avvitato.

In questo caso i colori scuri vanno bene perché creano l’effetto ottico smagrente e rendono più contenute anche le altezze esagerate.

Ottimi anche i finish satinati e lucidi, per un risultato sinuoso e soft che, letteralmente, ammorbidirà le forme.

E se volete delle alleate perfette per sembrare più snelle, oltre al taglio avvitato optate per le spalline: il triangolo capovolto che si formerà tra spalle e vita slancerà molto la shape nella parte inferiore.


Credits: Getty Images

Credits: Getty Images

Il blazer per “piccole altezze” e silhouette formose

Se vi mancano quei centimetri in più che ha l’amica senza tacchi, non disperate: i trucchi fashion per sembrare alte tanto quanto lei sono tantissimi!

A partire dal modello di blazer: sceglietelo lungo da portare come abito oppure aperto come coprispalle, da indossare in modo che faccia intravedere sotto un abito in maglina o un paio di jeans skinny.

Se siete formose nei punti giusti, via libera ai colori molto chiari come il bianco, il beige e il sabbia.
Queste nuance sono sì bandite da chi vuole sembrare più snella ma vanno benissimo per le silhouette curvy che vogliono simulare un’altezza maggiore.

Il blazer dress invece è più elegante nelle tinte scure e, se indossato con una maxi cintura in vita, slancerà notevolmente la figura.


Credits: Getty Images

Credits: Getty Images

l blazer per “altezze medie”

Chi invece è abbastanza alta senza esagerazioni, può sbizzarrirsi sia con colori neutri chiarissimi sia con fantasie optical.

Il taglio potrà essere fit, per un risultato più stretch e avvitato, ma anche più rilassato e abbondante.

L’altezza media infatti rende l’oversize meno over, equilibrandone l’abbondanza.

Anche come lunghezza, via libera al cropped così come al blazer lungo.


Credits: Getty Images

Credits: Getty Images

Il blazer per “petite” longilinee

Se siete “petite” in tutto, sia nelle forme sia di statura, allora la parola d’ordine è una: oversize!

Il vostro blazer del cuore dovrà essere appunto di qualche taglia in più per un effetto ottico bilanciante.

Colori chiari e magari total color se volete non passare inosservate…

Con outfit casual composti di jeans e t-shirt, invece, giocate di contrasti: un blazer nero da smoking cadrà alla perfezione!


Credits: Getty Images

Credits: Getty Images

Il blazer per fisici asciutti e un po’ “mannish”

Shape androgina e zero formosa? Per molte è un sogno, sappiatelo!

Si tratta infatti della silhouette tipica di modelle e ballerine, quindi spesso associata all’idea di femminilità nonostante le curve scarseggino.

Se avete un fisico del genere, sottolineatene l’aspetto un po’ mascolino anche con il modello di blazer.

Una giacca monopetto nera dal taglio elegante? Oh, yes! Questo blazer è un lascia passare che vale sempre.

Indossatelo con jeans boyfriend o chino e sarete casual chic. Mescolatelo a un paio di pantaloni palazzo dal taglio sartoriale e sarete elegantissime!


Credits: Getty Images

Credits: Getty Images

Il blazer per silhouette formose

Le shape più prosperose, invece, possono dire sì ai blazer morbidi e lunghi con dettagli che distraggano un po’ dalle forme. Un esempio? Ricami floreali o tocchi di colore fluo.

Via libera anche ai blazer cortissimi con balze e volant, da portare avvitati per un effetto modellante.

Per quanto riguarda la tavolozza cromatica, dipende da ciò che si vuole ottenere: per sminuire le curve, servono i colori scuri, viceversa per sottolinearle - e addirittura accentuarle - si rivelano perfetti quelli chiari.


Credits: Getty Images

Credits: Getty Images

Riproduzione riservata