Come scegliere la maglietta giusta in base alla propria forma fisica

La t-shirt è il capo più versatile che ci sia, motivo per cui tutti l’amiamo. Ma è bene sapere scegliere il modello che si adatta maglio alla propria body shape. Ecco la guida step by step per trovare la maglietta perfetta

Il capo numero uno di qualsiasi guardaroba è “lei”: sua maestà la t-shirt! A prescindere dai gusti, dallo stile e dai trend del momento, infatti, non esiste nessuno al mondo che non abbia nell’armadio una maglietta del cuore.

Si tratta quindi del key piece per eccellenza, quell’indumento che non può mancare perché si adatta a ogni occasione (casual e non solo, dipende dalla foggia). Inoltre la t-shirt è la tela ideale su cui scrivere a caratteri cubitali mood, umore e passioni del momento. Dal lettering con cui creare veri e propri messaggi alle stampe di band musicali che adoriamo, la maglietta diventa capo eloquente con cui esprimere la propria personalità.

Però non tutte le magliette vanno a braccetto con le body shape di chiunque, anzi. La t-shirt va scelta con attenzione per non commettere errori di stile.

Volete sapere come trovare quella perfetta per voi in base alla silhouette? Ecco la guida che spiega passo dopo passo come scegliere la best friend forever di noi tutte: l’intramontabile maglietta a maniche corte!


La maglietta perfetta per altezze notevoli

Chi ha avuto in dote l’altezza, ha già dalla sua anche mezza bellezza, almeno secondo il detto popolare...

Di certo a chi vanta una statura notevole si offrono infiniti scenari fashion, permettendo di sperimentare moltissimo. Con le t-shirt, ad esempio, via libera alle fantasie: dal motivo floreale a quello marinière, ogni disegno andrà bene. Per attenuare un po’ di altezza, le righe orizzontali tipiche della maglia tricot "à la francese" daranno buoni frutti.

Oltre ai disegni, chi è alta può sbizzarrirsi anche con i materiali. Non solo cotone, lino e seta ma anche stoffe più consistenti, addirittura pellami. Una t-shirt in camoscio, ad esempio, darà quel tocco di sensualità e charme sia nel total look in suede sia negli spezzati.

Credits: Getty Images

Credits: Getty Images

La t-shirt ideale per fisici androgini

Il fisico androgino è quello a cui stanno bene outfit unisex. Una maglietta genderless, adatta sia a lui sia a lei, andrà quindi benissimo.

Come stampa, quelle dedicate a band musicali di genere rock e pop daranno una nota fashion che crea armonia con outfit "manlike".
Sceglietela lunga e un po’ over, da indossare sotto un blazer e sopra a un paio di cycle pants. Il mix di stile elegante (giacca), sportivo (pantaloni da ciclista) e casual (t-shirt di gruppi musicali) darà il ritmo perfetto alla mise.

Anche il lettering si presta bene: una maglietta minimal su fondo bianco o nero con scritte a contrasto va a braccetto con un paio di jeans skinny o boyfriend.

Credits: Getty Images

Credits: Getty Images

La t-shirt per chi è poco alta

Chi non ha dalla sua una statura notevole e ne soffre, non si preoccupi perché ci sono tanti trucchetti fashion per sembrare più alte.
Uno di questi è senz’altro la maglietta cropped, da portare con un paio di pantaloni a vita alta o una gonna a matita. Le gambe risulteranno più lunghe, regalandovi così un effetto ottico che vi farà guadagnare qualche centimetro in altezza.

Altrimenti un altro escamotage è quello della t-shirt da annodare, per renderla cropped e molto sexy. Anche in questo caso un sotto a vita alta farà apparire le vostre gambe più lunghe, dando un’impressione di maggiore altezza.
Se volete ancora più centimetri, optate sul total white dato che il bianco è vero che allarga ma rende anche più alte! Una maxi gonna con maglietta annodata, tutto in bianco, si rivelerà una mise charmant e vi permetterà di lasciare a casa il tacco 12 e scegliere le vostre amate sneakers.

Credits: Getty Images

Credits: Getty Images

La maglietta per silhouette sottili

Chi ha una body shape sottile e magra ma vorrebbe qualche curva in più, dovrebbe evitare i top aderenti per non sembrare troppo slim. Preferite al contrario maglie oversize da mixare a gonne longuette o a pantaloni a culotte così sfoggerete qualche chiletto in più.

Altrimenti senza sceglierla over (ma nemmeno stretch) potete puntare su una t-shirt non troppo stretta e non troppo larga decorata da una stampa fotografica: l’attenzione si focalizzerà sulla foto e l’occhio non cadrà sulla silhouette poco curvy.

Amate le magliette tinta unita? Non dovete dirgli addio, non temete! Anche la t-shirt basic minimalista va d’accordo con i fisici più asciutti, basta optare per la palette dei chiari. Una t-shirt in bianco, beige, rosa cipria, verde menta o azzurro chiaro farà al caso vostro, senza farvi apparire troppo sottili.

Credits: Getty Images

Credits: Getty Images

La t-shirt per fisici nella norma

Il fisico normale, né troppo slim né troppo curvy, è quello che tutte vorremmo. Si tratta infatti del fisico perfetto, bello da vedere così come da portare.

Nel caso abbiate la fortuna di averlo, potrete scegliere tutte le magliette che volete.
Qualsiasi modello, fantasia e colore, infatti, andrà bene. Ma se c’è qualche punto critico che volete camuffare, allora fatevi dare una mano da t-shirt pensate ad hoc.

Un po’ di pancetta? Tranquille, basta una maglietta sui toni chiari infilata dentro a una gonna a matita a vita altissima in raso scuro. Assottiglierete perfettamente il giro vita giocando con i colori così la shape ne trarrà giovamento.
Se invece quello che vi manca sono le curve a livello di "side b", ribaltate il consiglio di prima: gonna chiara sotto e maglietta scura sopra, magari facendovi aiutare dal lettering per dare un tocco pop al tutto.

Credits: Getty Images

Credits: Getty Images

La maglietta perfetta per chi è "petite"

E chi è "petite"? Tanti modelli e colori di t-shirt vanno bene, basta evitare quelle che sottolineano la silhouette e magari la assottigliano ulteriormente.
No a magliette stretch e no ai colori scuri perché l’effetto sarà smagrente da un lato e abbasserà otticamente la statura dall’altro.

Accogliete a braccia aperte invece i colori accesi e i pastelli chiari: giallo, arancione, rosso e azzurro vi faranno sembrare meno mignon, quindi attingetene a piene mai.

Il nero non va bandito totalmente, basta sceglierlo in modelli poco stretch. Una t-shirt con manica quasi a tre quarti "effetto spalline" vi farà sembrare le spalle più larghe, regalandovi così una figura più imponente.

Credits: Getty Images

Credits: Getty Images

Riproduzione riservata