Kamasutra di San Valentino: giochi erotici e sesso

Che stiate da poco con il partner o che sia il compagno di una vita, meglio scatenare la fantasia e pensare a qualcosa di più eccitante per la serata di San Valentino

Arriva la festa di San Valentino, un appuntamento romantico che può trasformarsi in serata particolarmente hot. Si sa, per molti dopo una cena galante e afrodisiaca (iniziate a far salire la passione dal tavolo!), si continua tra le lenzuola. Tra giochi erotici, posizioni prese in prestito dal Kamasutra ed atmosfera bollente, la festa degli innamorati diventa assolutamente piccante: di sicuro questo può diventare il miglior regalo di San Valentino. Prima di tutto scegli la lingerie più sexy (la teoria la conosciamo ma siamo tutte un po' Bridget Jones), la playlist con le canzoni più sexy di sempre (si trovano facilmente su Spotify, senza impazzire), candele ed essenze profumate che scatenano l'eros come vaniglia, sandalo, incenso, bergamotto e mirra, e ripassa qualche regola del Kamasutra di San Valentino, per una serata di sesso indimenticabile.

Kamasutra a San Valentino: le posizioni migliori

Che stiate da poco con il partner o che sia il compagno di una vita, meglio scatenare la fantasia e pensare a qualcosa di più eccitante del solito "missionario". E' soprattutto la routine a far crollare il divertimento a letto. Ciò riduce il tempo della performance sessuale, il piacere e l'orgasmo. Ecco cinque posizioni, prese direttamente dal Kamasutra, il manuale più famoso al Mondo della letteratura sanscrita sull'amore, che renderanno la serata di San Valentino 2021 molto piacevole.

Le posizioni romantiche: Intreccio e Fenice gioiosa

Nella posizione dell'Intreccio le gambe e i corpi sono intrecciati tra di loro. La penetrazione è meno profonda, il contatto della pelle e lo scambio di sguardi, rendendo la posizione molto romantica e intima, e il rapporto ha solitamente una durata maggiore. In quella della Fenice gioiosa, invece, è la donna che ha le redini dell'eccitazione: sta sopra il partner e controlla intensità e ritmo della penetrazione, cingendolo con le gambe, può abbracciarlo e guardarlo negli occhi.

Le posizioni più sexy: Andromaca, Rematori e Cavallo al contrario

La posizione di Andromaca (lei seduta perpendicolarmente sul pene di lui) è tra le più adatte per durare più a lungo (soprattutto per ritardare l'eiaculazione del partner). La donna ha il pieno controllo sul suo uomo che si rilassa perché sdraiato sulla schiena. Quella dei Rematori, invece, è forse una delle posizioni più sexy del Kamasutra. Lui e lei sono seduti l'uno di fronte all'altra, e l'eccitamento è maggiore per via dei giochi di sguardi e di movimenti su cui entrambi hanno il controllo. Nel Cavallo capovolto, o al contrario, l'uomo è sdraiato supino e la compagna è a cavalcioni su di lui (ma con la schiena e non il viso rivolta verso il partner). Qui la donna è la vera amazzone: controlla appieno non solo la profondità della penetrazione, ma anche l'inclinazione del pene nella vagina.

Chi conduce i giochi

Possedere o essere possedute? Spesso nelle fantasie erotiche sono presenti polsi legati alla spalliera del letto, occhi bendati. Una versione più soft dell'estremo bondage, in cui la sottomissione è spesso associata all'infliggere dolore al partner, che può rivelarsi utile per aumentare l’eccitazione e la complicità in una coppia nuova, o risvegliare la passione e la libido nella coppia già collaudata e magari un po' abitudinaria. L’idea di sottomettere la donna è però solitamente più diffusa nell’immaginario erotico maschile: infatti, nella maggior parte dei casi, è la donna la persona legata e sottomessa, ma puoi sempre decidere di invertire i ruoli e stupire il tuo lui.

Apri il cassetto dei sex toys

Per solleticare il piacere e dare brio alla complicità nella serata di San Valentino potete "chiedere aiuto" ai sex toys. Ne esistono di ogni tipo, per soddisfare tutte le esigenze.  Vibratori (di ogni forma e design), piccoli animaletti in gomma per la stimolazione clitoridea, palline della geisha, oppure l’ovetto, un piccolo vibratore che viene inserito e l’uomo ha un telecomando che lo farà azionare a suo piacimento. Anche se puntare sull'autoerotismo sembra essere la scelta migliore per accendere l'eccitazione del proprio partner. La parola d'ordine per rendere la notte di San Valentino davvero indimenticabile è sperimentare!

Giochi in scatola hot

Non si tratta di acquistare case, muoversi sulle caselline a seconda del numero dei dadi, o rispondere a domande di cultura generale: Monopoli, il Gioco dell'oca, gli scacchi, il Trivial Pursuit, Twister, esistono anche in versione hot. La passione si accende in soggiorno, prima di arrivare in camera da letto. Un modo per accrescere il desiderio e la complicità.

La cena? Afrodisiaca

Oltre a giochi erotici e posizioni perfette da Kamasutra di San Valentino per rendere super passionale la serata, ricordati che il sesso va nutrito. Una cena preparata con cura, magari puntando su qualche piatto afrodisiaco, può rivelarsi un ottimo punto di partenza, prima di finire tra le lenzuola. Alcuni cibi, infatti, riuscirebbero ad agire in maniera efficace sulla libido, sull'aspetto mentale della passionalità favorendo i circuiti vascolari cerebrali nello scatenare fantasie erotiche. Cosa preparare per la cena di San Valentino? Ostriche, risotto allo zafferano, pollo al cardamomo, avocado toast, peperoncino, cioccolato, mirtilli e champagne.

Riproduzione riservata