10 must-have che risolvono il guardaroba (e la vita!). Per non dire mai più “Non ho niente da mettere”!

Credits: Getty Images

"Cosa mi metto?". Per rispondere alla domanda peggiore che tu possa porti davanti a un armadio che sembra non darti mai le risposte giuste, ecco un elenco di passepartout perfetti per ogni occasione

Qualcuno sostiene che l'armadio si chiami "guardaroba" perchè in effetti ci si passano davanti ore e ore a "guardare la roba" che c'è dentro, per poi giungere sempre alla stessa (sconcertante!) conclusione: "non ho nulla da mettere!". E forse quel qualcuno ha davvero centrato il punto!
La stragrande maggioranza delle donne, si sa, è infatti capace di osservare un armadio straripante di abiti, senza trovare mai quello giusto per quella serata così speciale, per quell'incontro di lavoro così prestigioso o per quell'uscita così mondana. Insomma, si può tranquillamente dire che la scelta di un outfit femminile importante è decisamente una manifestazione palese e puntuale della Legge di Murphy.

Eppure non è il caso di arrendersi e gettare la pochette... pardon, la spugna! Esistono infatti soluzioni infallibili che ti aiuteranno a creare l'armadio perfetto. Già, che tu ci creda o no, esistono capi e accessori davvero immancabili in un  guardaroba con la "g" maiuscola, ma soprattutto esistono dei veri e propri "salvagente" per ogni occasione.

Dal classico tubino alle décollété (total black, of course!), dalle intramontabili sneakers ai cinque tasche in denim, sono tantissimi i "mai più senza" capaci di salvare costantemente ogni outfit (e la vita!). Noi ne abbiamo selezionati dieci per il tuo guardaroba.

Il tubino nero

Più classico di così non si può. Il tubino nero è "il must have", quel capo iconico che chiunque dovrebbe avere a portata di mano nel guardaroba.

Chic, versatile e - soprattutto - "immortale", può essere infatti declinato in mille e uno modi per altrettante occasioni. Ne basta uno nell'armadio: liscissimo, nero e smanicato. Accostalo a un cardigan grigio perla o a un blazer dal taglio asciutto: sarà l'alleato ideale per l'ufficio o per le situazioni più formali. Per le serate ad alto tasso di glamour sarà sufficiente impreziosirlo con dettagli cool, come accessori gioiello, bijoux di tendenza o stole e giacchini in pizzo o paillettes.
Infine, con un giubbino in jeans e un paio di chunky sneakers super colorate sarai davvero perfetta anche per il tempo libero. 


<p>Tubino nero (VICTORIA BECKHAM)</p> Credits: Mytheresa

Tubino nero (VICTORIA BECKHAM)

Un blazer

Una giacca è quello che ci vuole per uscirne bene in ogni situazione. Sciancrata a sottolineare la silhouette, oppure leggermente oversize da portare in stile nineties aperta e con le maniche rimborsate, è un capospalla davvero indispensabile.

Oltre al solito nero, anche il grigio e il cammello sono tinte facili da declinare su tutto. Potrai usare il tuo blazer per spezzare un tailleur con una gonna o un pantalone, oppure per il tempo libero, sopra a una t-shirt logatissima e a un paio di cinque tasche in denim.
Su quale taglio puntare? Dipende dai gusti: scegli la tua giacca con i revers abbondanti se ti piace la tradizione, oppure con quelli sottili se ti piacciono le linee pulite e slanciate.


<p>Blazer color cammello (MAX MARA)</p> Credits: Mytheresa

Blazer color cammello (MAX MARA)

Un pullover

Il pullover è un capo intramontabile perché, anche se passano le stagioni, la moda si adegua e lo reinventa di volta in volta come può, facendotelo apprezzare in tutti i modi e in tutte le salse.

Sta bene sia con un pantalone classico per andare in ufficio che con un jeans o un paio di cropped pants dal gusto sporty-chic. Quello che si chiama un vero passepartout, non c'è che dire.
Puoi scegliere il girocollo o lo scollo a V, a seconda di come ti senti più a tuo agio e di come decidi di indossarlo. Le tinte? Dal blu navy al grigio perla, i colori più classici non possono assolutamente mancare, ma puoi anche sbizzarrirti con pattern alternativi, losanghe o trecce vistose e - perché no? - con qualche filo dalle tinte fluo. Insomma, l'importante è farne buona scorta e tenerne un "tot" nel guardaroba!


<p>Pullover in cashmere (THE ROW)</p> Credits: Mytheresa

Pullover in cashmere (THE ROW)

Un paio di jeans

Sua maestà il cinque tasche in jeans è a dir poco essenziale perché, a seconda del modello e del colore, può salvarti in infinite situazioni.

Come scegliere il taglio perfetto? Per quelli dedicati al tempo libero puoi sbizzarrirti tra skinny, boyfriend o mum fit, e persino tra slavature e strappi, senza mai dimenticare il buongusto e tenendo sempre conto del tuo stile. Se invece vuoi andare sul sicuro e puntare tutto sulla versatilità, un denim scuro, dalle linee dritte e possibilmente pulito è indubbiamente la scelta più trasversale e azzeccata. In questo modo potrai indossare il tuo cinque tasche all day long, dall'ufficio all'aperitivo.


<p>Jeans in denim a taglio dritto (H&M)</p> Credits: H&M

Jeans in denim a taglio dritto (H&M)

Una camicia bianca

La camicia bianca è un capo iconico assolutamente irrinunciabile. Ci vuole sempre, in ogni guardaroba, perché è uno dei pochi capi iconici capaci di mettere subito ordine in qualsivoglia look, facilitando ogni tipo di abbinamento.

Scegli un modello semplice, con i bottoni in madreperla a vista o con l’abbottonatura coperta, a seconda del tuo personalissimo gusto. Il collo deve essere sottile e ordinato in modo da non essere troppo vistoso ed eccentrico. Così potrai indossare la tua camicia bianca sotto a un cardigan bon ton e con un pantalone classico con la piega in mezzo, ma anche con una felpa sportiva in candy colors e un paio di mum fit scuri.


<p>Camicia bianca (MANGO)</p> Credits: Mango

Camicia bianca (MANGO)

Un cappotto

Per la stagione fredda un cappotto è quello che ci vuole. Si tratta del capospalla invernale per eccellenza e non può assolutamente mancare per via della sua cifra iconica. In poche parole: eattamente come un diamante, un bel cappotto è "per sempre".

I modelli? Midi lungo, sciancrato o stile caban un po' oversize, lasciamo l'annosa scelta al tuo personalissimo gusto. Il color cammello è un grande e intramontabile classico, ma anche blu, nero o grigio antracite possono essere alternative ad hoc per variare su cromie comunque sempre trasversali.
Se infine sei particolarmente freddolosa non scoraggiarti, puoi sempre cercare dei modelli con l’imbottitura: non rischierai il congelamento, ma non metterai nemmeno a repentaglio stile ed eleganza!


<p>Cappotto cammello (BOTTEGA VENETA)</p> Credits: Mytheresa

Cappotto cammello (BOTTEGA VENETA)

Un paio di décollété

Passiamo alla scarpiera: anche i piedi vogliono la loro parte. Partiamo da un grande classico: le décolleté nere sono quanto di più iconico e utile tu possa avere nell'armadio, Sarah Jessica Parker docet!

Sono intramontabili e versatilissime, quindi ti consigliamo di acquistare il modello più semplice possibile, con il tacco stiletto slanciato e leggermente a punta, ma non troppo. Starà poi a te riuscire ad abbinarle nel modo giusto per donare alle tue scarpe ogni volta un’allure e una vita diverse: dal mini dress ai jeans, un paio di pumps nere può trovare mille e una declinazioni capaci di renderti sempre impeccabile.


<p>Pumps nere (CHRISTIAN LOUBOUTIN)</p> Credits: Mytheresa

Pumps nere (CHRISTIAN LOUBOUTIN)

Un paio di sneakers

La vita di una donna corre veloce, si sa, e il mondo del fashion si è dovuto adeguare. Come? Mettendo ai piedi delle it-girls scarpe ginniche sempre più stilose, e non solo per l'ora della palestra!

Ormai le sneakers sono le scarpe più utilizzate dalle donne di tutto il mondo: sono diventate un must assoluto da tenere in scarpiera, per il tempo libero ma - se accostate nel modo giusto - anche per l’ufficio.
Se vuoi andare sul sicuro sceglile bianche, magari in una delle tante versioni couture con texture e patch particolari, oppure lanciati nel glamour più puro e vai di chunky sneakers, le ginniche che arrivano dritte dritte dagli anni 90. Tantissimi insomma i modelli adatti a un quardaroba trasversale: non ti resta che scegliere... e correre!


<p>Sneakers bianche (VICTORIA)</p> Credits: Victoria

Sneakers bianche (VICTORIA)

Una tracolla

La borsa a tracolla è uno di quegli accessori che non può davvero mancare per risolvere i tuoi outfit. Piccola o grande che sia, ti permette di spaziare nei look, dal calssico al casual, e di essere sempre super glam.

Scegli un modello rettangolare e punta ai colori neutri se ami vestirti di scuro, opta per blu o nero se al contrario prediligi le tinte chiare per i tuoi vestiti.
In pelle liscia o matelassé? Come preferisci, ma non dimenticare: l’importante è che la tua shoulder bag sia compatta e ben rifinita, affinchè duri nel tempo e resti davvero un accessorio trasversale.


<p>Borsa a tracolla (GUCCI)</p> Credits: Mytheresa

Borsa a tracolla (GUCCI)

Una shopping bag

Ampia e capiente, la shopping bag è la borsa più amata dalle donne, perché può essere utilizzata con facilità in tutte le occasioni, nonchè "farcita" a dovere!

Opta per una versione extra large in marrone, beige o burgundy per andare in ufficio (e farci star dentro persino il computer!), mentre una versione midi a tinte forti, come il blu Cina, il rosso o il fucsia, sarà una scelta perfetta se ami farti notare quando vai a spasso per le vie dello shopping.

Qualunque sia il tuo stile ti ricordiamo comunque il consiglio numero uno per cercare la shopping bag perfetta: i manici devono avere la misura giusta per poterla portare sia a mano che sotto il braccio, ed essere quindi sempre comodissima.

<p>Shopping bag (SAINT LAURENT)</p> Credits: Mytheresa

Shopping bag (SAINT LAURENT)

Riproduzione riservata