Matrimonio in primavera: 3 look per l’invitata

<p>Panico da <strong>matrimonio</strong>? Non temere: abbiamo selezionato tre outfit che faranno di te l’invitata perfetta!</p>

Panico da matrimonio? Non temere: abbiamo selezionato tre outfit che faranno di te l’invitata perfetta!

Vietato il bianco, al bando il kitsch… qual è l’outfit perfetto per partecipare a un ricevimento di nozze? Ecco tutte le tendenze per la primavera 2018 e qualche consiglio salvavita per evitare scivoloni di stile ed essere la più chic!

Con l’arrivo della primavera, si sa, iniziano a fioccare gli inviti a nozze e tutte le ragazze entrano inevitabilmente in uno stato di… panico! Già, non c’è nulla che metta in crisi una donna più della scelta dell’outfit per un matrimonio.
Quale colore indossare? Abito lungo o corto? Su quali accessori puntare? Sono solo alcune delle tante domande che attanagliano la mente delle povere invitate.
Per risolvere questi e molti altri rebus sui look da cerimonia, abbiamo pensato a un vademecum di stile con tutte le regole e i trend 2018 per l’invitata che ti salveranno letteralmente la vita al prossimo wedding day al quale sarai chiamata a partecipare.

Da cosa partiamo? Da un ripasso dei fondamentali sul galateo del matrimonio ovviamente, perché per interpretare in modo corretto i trend è bene conoscere i capisaldi di bon ton!

La regola base per l’invitata perfetta: mai vestirsi di bianco

A meno che non si tratti del matrimonio del tuo ex con la tua migliore amica e non desideri deliberatamente boicottare la cerimonia, c’è un diktat del galateo che non deve mai – e sottolineiamo mai! - essere ignorato: l’unica a poter sfoggiare l’abito candido è la sposa!
Il giorno del “sì” (di un’altra) il bianco deve dunque essere lasciato tassativamente nell’armadio, non sono ammesse licenze di alcun tipo sul tema. Pena: le occhiatacce degli altri ospiti e la collera della sposa, che sarà autorizzata a vendicarsi a colpi di outfit sbagliati alla prima occasione importante per te!

Total black: sì, ma con qualche accorgimento

Sua maestà del fashion e dello stile Victoria Beckham lo ha ormai sdoganato da tempo: il nero a un matrimonio non è più un taboo, ma sinonimo di eleganza!
Uno dei capisaldi del galateo del matrimonio è dunque scardinato, eppure il total black resta terreno per poche: va “pensato” e “rischiarato” a dovere.
Il rischio? Incupire involontariamente la festa: immagina l’album di foto di un wedding party con la stragrande maggioranza degli invitati completamente vestiti di nero… l’effetto non sarebbe troppo allegro, non trovi?
Se al prossimo ricevimento di nozze non vuoi proprio rinunciare ad indossare una mise total black dunque, abbi cura di rischiararlo e di vivacizzarlo con gli accessori, colorati o ultra-scintillanti.
Scarpe, borse e stole dovranno dunque tingersi di rosa, beige o verde acqua. Ma anche dei toni sparkling dell’oro o dell’argento. Completa il look con un make-up leggero e luminoso, sarai indubbiamente perfetta!

Lungo o corto?

Al bando scollature generose, gonne troppo corte e spacchi profondi: un matrimonio non è la fiera del kitsch! Il buon gusto deve sempre farla da padrone, punta tutto perciò su abiti midi o lunghi senza “esagerazioni” di sorta. Come scegliere la lunghezza dell’abito? La regola è sempre la stessa: appena sopra o sotto al ginocchio per il giorno, lungo per la sera. E i pantaloni? Non sono necessariamente off-limits, ma punta su versioni estremamente eleganti e femminili, come un paio di chiccosissimi palazzo pants, su un tailleur in tinte pastello, con blazer doppiopetto, oppure ancora su un completo pigiama in seta.

Colori e mood

Fatta eccezione per il bianco e il nero, il bon ton non impone grandi divieti o alert in fatto di colore. In generale le fantasie e le tinte più sgargianti si adattano meglio al giorno, mentre se si vuole andare sul sicuro per la sera meglio puntare sulla tinta unita. Per le cerimonie mattutine opta per un taglio midi dallo spirito friendly, in sbarazzina flower print o di una tinta vivace come il rosso o il giallo. In questo caso abbi cura di smorzare un po’ l’effetto dell’insieme con accessori neutri e bijoux romantici. Per i party più eleganti, specie se serali, potrai invece cedere al fascino dell’haute couture e dell’abito lungo. Se la cerimonia non è troppo esclusiva sarà possibile giocare su delicati ricami floreali o su fantasie appena accennate, in caso contrario bisognerà necessariamente puntare sulla tinta unita muovendosi su palette non troppo “chiassose”, come i sabbia dorati o i rosa pastello.
Per le cerimonie meno convenzionali, come i party boho chic o country chic, via libera a vestitoni in tessuti leggeri e preziosi accompagnati da sandali gioiello, rigorosamente flat.

In generale però ricorda: l’anima del wedding party deve essere sancita dagli sposi.
Leggi sempre con attenzione la partecipazione di nozze dunque: se esiste un dress-code dovrà essere rispettato a ogni costo. E se anche gli sposi ti chiedessero di sovvertire in una volta tutte le regole di bon ton elencate fin qui, sappi che… la loro parola diventerebbe l’unica regola che conta davvero!

Le tendenze invitata per la primavera estate 2018

Le tendenze 2018 per la cerimonia ovviamente ricalcano quanto visto sulle passerelle. Partiamo dai color trend: tinte pastello e azzardi cromatici dati da 'cocktail' di tonalità brillanti saranno autentici must nella bella stagione. Protagonista assoluto di questa esplosione di colori sarà il rosa in tutte le sue sfumature.
Su quali tinte puntare per il primo matrimonio della stagione dunque? Con le tinte pastello andrai sul sicuro in qualunque situazione, se hai voglia di azzardare invece l’unica regola è non dimenticare nella mise tocchi di glamour e poesia. I contrasti perfetti? Quelli con accenni del colore più romantico della palette: schizzi di rosa a ingentilire rossi accesi, verdi brillanti o gialli acidi saranno autentici tocchi d’autrice.  

Sul fonte stampe invece i fiori stanno sbocciando praticamente ovunque e vestiranno le invitate come autentiche dee, colorando con grazia ogni cerimonia. Attenzione però: le corolle più delicate non si poseranno solo sugli abiti più belli ma anche su tutti gli accessori, scarpe comprese! Se hai in mente un outfit total black quindi un’idea davvero vincente può essere quella di accenderlo proprio con un coordinato in flower print!

Non mancheranno infine i tocchi shiny, che porteranno sprazzi di glamour nei party più esclusivi.
Che si tratti di glitter, di cristalli o di paillettes non importa… la cosa fondamentale è che luccichino oltremisura! Non temere di osare con dettagli gioiello nel tuo oufit: sarai senza dubbio la più fashion di tutto il ricevimento!

Se anche tu hai già estratto dalla busta la prima partecipazione della stagione non temere dunque: segui le regole fondamentali con un occhio alle nuove tendenze. Un pizzico della tua personalità sarà l’ingrediente in più per un outfit vincente a prova di matrimonio!

Sei in cerca di idee? Sfoglia la gallery: abbiamo selezionato tre look perfetti per la tua prossima cerimonia.

Credits: Mondadori Photo
Outfit da sera. Abito lungo a fiori e cintura di cristalli
Credits: Valentino
Abito con rose (VALENTINO)
Credits: Monique Lhullier
Mini bag in nappa e pizzo (MONIQUE LHULLIER)
Credits: Gucci
Cintura con cristalli (GUCCI)
Credits: Maison Margiela
Pump in vernice (MAISON MARGIELA)
Credits: Mondadori Photo
Outfit da giorno. Justine Mattera in abito plissé con fiori ricamati azzurro pastello e accessori rosa
Credits: Dolce & Gabbana
Tuta in seta stampata effetto abito (DOLCE & GABBANA)
Credits: Max Mara
Slingback con fiocco gioiello (MAX MARA)
Credits: Michael Kors
Mini bag a tracolla (MICHAEL KORS)
Credits: Chanel
Occhiali a farfalla (CHANEL)
Credits: Mondadori Photo
Outfit da giorno. Completo gonna midi e giacca color rosso con ricamo a contrasto
Credits: Natan Edition 5 su Yoox
Abito midi (NATAN EDITION 5)
Credits: Dsquared2 su Yoox
Blazer (DSQUARED2)
Credits: Marco Barbarella su Yoox
Pump in vernice (MARCO BARBARELLA)
Credits: Zara
Spille a fiore (ZARA)
Foto
Riproduzione riservata