50 anni e dintorni: le gonne chic e sofisticate da indossare

Credits: Getty Images

A matita, a pieghe, ma finanche longuette e asimmetriche, le gonne sono una vera e propria tentazione. E tu non potrai fare a meno di sfoggiare i modelli più belli e di tendenza!

Elegante e iper femminile. La skirt ha più di 7 mila anni di storia, ma non li sente affatto! E per di più ben si sposa con tutti i look: da quelli bon ton ai casual chic. Già, ma quale devi prediligere se hai 50 anni? Prima di tutto devi sapere che non esiste l’età giusta per indossarne una: le gonne sono senza tempo. Quando hai raggiunto questa consapevolezza, puoi lasciarti trasportare dal tuo istinto e dai tuoi gusti.

La gonna è come uno specchio, riflette quindi la tua personalità e non solo. Deve farti sentire a tuo agio in qualsiasi occasione, ça va sans dire. E allora quale scegliere davvero? Davanti a te ce ne sono tante e ognuna ha un taglio particolare. Che sia a tubino – figlia di Christian Dior – o a ruota, ma finanche lunga, longuette, a pieghe o asimmetrica, con una skirt elevi il tuo stile all’ennesima potenza. Puoi farlo, certo, anche perché a 50 anni hai quella sicurezza che ti rende consapevole di te stessa e per questo affascinante. Che cosa fare, dunque? Togliersi qualche sfizio, va da sé! Dalle gonne di Zara ai modelli di Mango ed H&M, le proposte sono tantissime.

Sei pronta a scegliere la gonna che fa per te? A questo ci pensiamo noi! Ti suggeriamo 6 modelli di tendenza che dovrai avere assolutamente per essere cool.

Gonna lunga

Sei una vera e propria fan delle gonne lunghe? Non ci sono dubbi: hanno tutto il loro fascino! Soprattutto se sono leggermente scampanate così da essere più comode per i tuoi look comfy chic. Tuttavia possono essere anche sofisticate proprio come la gonna di Zara, particolare perché ha le frange che donano grazia e movimento alla tua silhouette. Puoi sfoggiarla per una serata elegante. Sì, ma a chi sta bene? È perfetta se sei minuta perché la skirt tende a slanciare la tua silhouette, in particolare con le scarpe che hanno il tacco medio o alto. Attenzione, però, perché devi evitarla se hai forme troppo generose (l’effetto “tenda” è dietro l’angolo!). Portala con un una blusa – che va infilata, altrimenti rischi solo di appesantire la tua figura – e una cintura a vita alta. Abbinala ai capi monocolore, nel bianco o nero come un pullover super morbido per l'inverno.

<p>Gonna lunga con le frange (ZARA)</p>

Gonna lunga con le frange (ZARA)

Gonna a tubino

È senza dubbio fra le più amate! Nata dal genio di Christian Dior, la gonna a tubino – chiamata anche ‘pencil skirt’ – è il modello ideale se desideri un look sofisticato. Ma a chi sta davvero bene? Prediligi quella fasciante se hai un fisico equilibrato, anche perché delinea la tua silhouette forgiata ad esempio dal pilates. Al contrario, evitala se hai il punto vita abbondante. La gonna a matita è un vero e proprio passepartout! Sei stata invitata a un’occasione importante? No problem, perché puoi abbinare la tua skirt a una camicia o una blusa elegante. Ad esempio una in seta o in georgette, dalla stoffa leggera. Punta tutto sulle nuance delicate oppure sulle sfumature della terra come il beige ma finanche il grigio. Ricorda che le fantasie sono un vero must have. Un esempio? I quadretti, of course! Proprio come la gonna di Mango che si chiude a portafoglio e ha un fiocco da regolare in vita. Puoi abbinarla facilmente ai capi e agli accessori neri. Portala con un paio di slingback!

<p>Pencil skirt con la fantasia a quadretti (MANGO)</p>

Pencil skirt con la fantasia a quadretti (MANGO)

Gonna longuette

È un modello iper femminile e sensuale. La gonna longuette deve essere rigorosamente a vita alta, così da slanciarti. Ma come puoi sceglierla in base al tuo fisico? La gonna midi è sinonimo di eleganza, tuttavia devi stare attenta a come abbinarla. Già, perché se hai un fisico a clessidra puoi permetterti di sfoggiarle tutte: da quelle a sigaretta, ma finanche a campana. Al contrario, se hai forme generose, prediligi quella a campana che non ti fascia e regala armonia al tuo corpo. Se non vuoi sfoggiare sempre il solito total black, ma comunque preferisci i colori scuri, puoi sempre sceglierne una intinta nel burgundy. Come la skirt di Max & Co. in velluto a coste e dal mood anni Settanta. Puoi portarla anche con gli stivali in pelle o, se le preferisci, un paio di stringate per un outfit classy chic.

<p>Gonna longuette in velluto a costine (MAX & CO.)</p>

Gonna longuette in velluto a costine (MAX & CO.)

Gonna a ruota

Sceglila a vita alta! La gonna a ruota è decisamente romantica, e per di più ricorda le dive degli anni Cinquanta e il decennio successivo. Amata dalle icone di fascino e bellezza come Marilyn Monroe e Sophia Loren, questo modello di skirt è adatto se hai un fisico a clessidra ovvero una silhouette equilibrata con le spalle e i fianchi in linea e il seno generoso. Tuttavia puoi indossarla anche se hai un fisico a pera, con la vita stretta e i fianchi più larghi. La gonna a ruota, insomma, è davvero strategica e sta bene a molte. E ben si sposa con i look dall’allure romantica! Per questo devi assolutamente portarla con un paio di scarpe con il tacco. Ad esempio con un paio di kitten heels che sono più comode – perché hanno il tacco più basso – rispetto alle pumps. L’alternativa giusta è quella di portarla con le sneakers più cool del momento. Sceglila classica, non potrai mai sbagliarti! Un esempio? La gonna di H&M, intinta nel nero, puoi portarla con qualsiasi colore e fantasia.

<p>Gonna a ruota total black (H&M)</p>

Gonna a ruota total black (H&M)

Gonna a pieghe

Pieghe, mon amour! Rendono le gonne super romantiche e bon ton. Preferisci una medio-lunga che arriva poco sopra le ginocchia. La gonna a pieghe abbraccia tutte le silhouette: dalle più slanciate – donando così movimento e riempendo quelle zone un po’ “vuote” – alle formose, perché accarezza le curve senza segnarle. È un passepartout perché va bene sia con le bluse eleganti sia con i pullover per un look comfy chic. Allo stesso modo, le skirt a pieghe sposano tanti modelli di scarpe: dalle sneakers – ad esempio quelle con il platform alto – alle stringate, ma finanche un paio di kitten heels per un look da sera. Non sai quale modello scegliere? Nessun problema, perché puoi puntare su un unico colore. Un esempio? La gonna verde smeraldo di Marella. Un must!

<p>Gonna a pieghe verde smeraldo a vita alta (MARELLA)</p>

Gonna a pieghe verde smeraldo a vita alta (MARELLA)

Gonna asimmetrica

Ami i look originali e non temi di osare? Punta su una gonna dalle linee asimmetriche, of course! Intanto sono di tendenza e poi aiutano a slanciare le gambe, grazie ad alcuni tagli strategici. È un modello che, neanche a dirlo, sta bene a tutte coloro che hanno un fisico a clessidra, evitala invece se hai forme troppo accentuate. Via libera, perciò, a quelle con i volant che donano movimento alla tua silhouette. Dalla stoffa leggera e svolazzante, insomma! La skirt asimmetrica sposa le scarpe con il tacco, per evitare che la tua figura risulti appesantita. Ad esempio, la gonna di Silvian Heach ha una fantasia a quadretti ed è declinata nel lilac. Sfoggiala con una camicia – da infilare rigorosamente dentro alla gonna – o una blusa monocolore. Per vere fashion victim!

<p>Asimmetrica e con la fantasia a quadretti (SILVIAN HEACH)</p>

Asimmetrica e con la fantasia a quadretti (SILVIAN HEACH)

Riproduzione riservata