Benetton racconta l’integrazione con due scatti di Oliviero Toscani

Studenti universitari e professionisti sono i protagonisti delle due immagini che parlano di integrazione, facendo seguito a un progetto già avviato lo scorso autunno

L'integrazione in due scatti. I protagonisti sono i nuovi volti dell'Italia che studia e lavora. La firma è di Oliviero Toscani per United Colors of Benetton che restano uniti per portare avanti un progetto più ampio avviato - sempre sul tema - lo scorso autunno con due foto di alunni che frequentavano una scuola multietnica a Milano.

A posare - per questa nuova edizione - ci sono, nella prima immagine, un guppo di studenti universitari di medicina. Tra loro una nigeriana, un’indiana, un ciadiano, un anglo-srilankese e un italo-nigeriano, che stanno studiando per dare il loro contributo all’interno del sistema sanitario nazionale.   


La seconda foto invece ritrae un gruppo di professionisti: un agente di polizia della questura di Enna, un assessore alla pubblica istruzione del comune di Scandicci, un sacerdote della provincia di Pavia, un imam di Roma e un medico e un avvocato di Milano. Le loro origini sono in Camerun, Senegal, Indonesia, Togo, Repubblica Democratica del Congo. E tutti lavorano per costruire un’Italia migliore.

Riproduzione riservata