Colori dimagranti: un sogno? No, esistono eccome! Eccoli tutti

Non solo nero: le nuance dal potere snellente sono tante. Ecco la palette cromatica cui guardare per una silhouette invidiabile!

Ci sono colori in grado di creare un effetto ottico snellente.

Il risultato? Un paio di taglie in meno, senza dire addio a neanche una caloria.
Non si tratta di leggenda né della solita storiella del nero vs bianco, l’uno dimagrante e l’altro proprio no.

La tavolozza dei colori light - nel senso "dietetico" del termine - è ricca e variegata.

Siete curiose di scoprire quali sono le nuance da farsi amiche? Ecco a voi la guida da seguire step by step per ingannare gli sguardi a colpi di colore. Slanciando shape in maniera davvero top!


Nero

Non si può non partire da “lui”, sua maestà il nero.

Tutti ne conoscono le incredibili doti dimagranti: questo è il colore più adatto a chi vuole sentirsi snella. E non solo snella: oltre ad assottigliare fianchi e vita, il black fa sembrare più magre perché abbaglia gli sguardi con il suo incredibile charme.

Non si tratta solo di un gioco ottico ma anche di un esercizio di stile: una mise total black è così chic da fare dimenticare a tutti qualche difettuccio qua e là. Provare per credere.


Getty Images

Getty Images

Blu

Cugino di primo grado (anzi: di prima gradazione) del nero, il blu è un altro colore da tenere in considerazione.

Se lo scegliete oltremare, scuro e intenso, sarà in grado di offrire performance non troppo lontane da quelle del total black.

Per quanto riguarda gli abiti lunghi, il blu scuro diventa un must se il finish è lucido e satinato. Il motivo? Riecheggia le onde del mare e dunque fluidifica le forme.

Se volete rendere meno prosperoso un décolleté, usate lo stesso trucco: una blusa in seta blu assottiglierà la vostra figura in maniera eccezionale.

Anche gli outfit “manlike” traggono tanto stile dal blu: un completo blazer e pantaloni potrà essere indossato anche oversize se di tinta blu perché questa nuance non rischia di rendere goffe ma, anzi, snellisce con un tocco di charme.


Getty Images

Getty Images

Verde petrolio

Un effetto simile a quello del blu scuro è quello del verde petrolio. Anche in questo caso si tratta dell’analogia con l’acqua: tale tipo di verde ricorda le acque della Costa Smeralda e, in generale, quelle paradisiache di isole da sogno, dai Caraibi alle Canarie.

Il verde petrolio ha un effetto dimagrante sia con il finish lucido sia con texture mat: dal lingerie dress di seta fino all’abito in felpa di cotone, ogni sua declinazione è perfetta per perdere qualche centimetro.


Getty Images

Getty Images

Marrone

Tabacco, cuoio, testa di moro: ogni gradazione del marrone è benaccetta se cercate un alleato della silhouette.

Questo colore veste di eleganza pura qualsiasi outfit, nascondendo punti critici e difettucci grazie a un’ondata cromatica scura e suadente.

Si può scegliere il total color, giocando con la stessa palette per tutti i capi e gli accessori, oppure optare per un mix di tinte che ben si adattano l’una all’altra, in una miscela quasi cremosa di gelato al cioccolato e vaniglia.

Ad esempio una blusa color castagna si mescola perfettamente con un paio di pantaloni tinta nocciola, conferendo quel potere snellente senza tralasciare la movimentazione cromatica.


Getty Images

Getty Images

Grigio

Volete una nuance molto chic che vi regalerà anche un "effetto Photoshop" mica male? Allora fate incetta di capi e accessori grigi!

Il grey è il principe delle tinte smagrenti, con un effetto non meno potente di altri suoi “colleghi” più scuri.

Per maglioni da portare over, ad esempio, il grigio calza a pennello. Non tetro come il nero e non chiaro come il beige, è la giusta via di mezzo che conferisce un tocco di chiarezza lucente mentre snellisce. Un sogno a occhi aperti, insomma!

Per un risultato ancora più convincete, giocate con un mix di gradazioni: un look che mescola grigio scuro con grigio perla e grigio chiaro sarà il perfetto "patchwork cromatico" dal risultato ultralight!


Getty Images

Getty Images

Bordeaux

Un colore attualissimo e molto elegante è il bordeaux.

Le sue note marroni mescolate al red passion fanno di questa tinta una vera miscela di sensualità.

Si addice quindi ai look ultra-femminili e alle forme sexy, con il pro che riesce ad armonizzarle contrastando gli squilibri.

Un seno abbondante così come un side B importante verranno assottigliati notevolmente da un bel bordeaux intenso.

Per un effetto smagrente che sia anche molto sexy, la texture da scegliere è quella lucida: dallla gonna in satin ai pantaloni in pelle, il finish brillante conferirà al look un risultato slanciato. E da togliere il fiato!


Getty Images

Getty Images

Viola

Viene spesso dimenticato tra i colori dimagranti, eppure il viola non è da sottovalutare.

Anzi: la sua tinta brillante e vivace è in grado di offrire performance ancora più convincenti rispetto ad altre nuance più scure.

Il viola è una tinta abbastanza fredda che però ha una quota calda e passionale, quella del rosso.

Il blu della base, infatti, viene stemperato con il red passion, dando un viola voluttuoso.

Quindi questo colore ha in sé molteplici doti: snellente perché è scuro e a base fredda blu, sensuale perché contiene tocchi di rosso e originale poiché non è gettonato come il nero.

In viola non passerete inosservate sia per la silhouette "wow" che otterrete sia perché è una nuance accesa e mai banale.


Getty Images

Getty Images

Riproduzione riservata