venere difetti valorizzarsi

Bella come una dea, valorizzando senza paura i sette difetti di Venere

Ogni bellezza nasconde qualche piccolo difetto che la rende unica e diversa dalle altre. Proprio come Venere che di difetti ne aveva ben sette: scopri quali sono e come valorizzarli

Si dice che la bellezza ia soggettiva, ma quando si parla di Venere, la dea Afrodite, tutti non possono che trovarsi d’accordo davanti a una bellezza perfetta e, al primo sguardo, senza errori. Eppure, leggenda narra, che sono ben sette i difetti di Venere che hanno reso questa bellezza così unica e distinguibile tra tutte.

7 difetti che la rendevano perfetta e desiderata da tutti gli uomini, mortali e non, e invidiata da tutte le donne.

1. Il piede alla greca

Chiamarlo difetto sembra quasi assurdo visto che questo tipo di piede viene anche definito ‘piede da modella’. Il piede alla greca, infatti, grazie all'alluce leggermente più corto del secondo dito, è decisamente affusolato ed elegante.

Per valorizzalo al meglio scegli sandali aperti e con fibbie sottili in modo da mettere in mostra questa caratteristica unica.

Potrebbe interessarti anche: La forma del piede rivela la tua personalità: tu che piede hai?

2. Lo strabismo di Venere

È il momento di dire addio alla perfezione e, con lei, anche alla simmetria. Oggi sono i piccoli difetti a far diventare uniche e famose tantissime celebrità.

Tra i vari difetti che ormai hanno sempre più successo c’è anche lo strabismo di venere, una leggera tendenza dell’occhio a deviare verso l’esterno rispetto al suo asse visivo.

In questo caso, l’eyeliner potrebbe tornati utile per dare potere al tuo sguardo. Se invece sei obbligata a tenere gli occhiali, scegli una montatura di carattere e non dimenticare di truccarti nel modo giusto.

Potrebbe interessarti anche: Trucco con gli occhiali, ecco come valorizzare il tuo sguardo

Le fossette di Venere

Due piccoli buchi posti sul fondo della schiena che, a quanto pare, riescono a stregare qualsiasi uomo trasformandosi da difetti a caratteristica ammaliante.

Non sarebbe neanche corretto chiamarlo difetto visto che tutte le donne sono dotate di queste fossette, ma non sono visibili a tutte.

Se le hai non nasconderle, anzi! Approfitta e mettile in mostra con abiti scollati sulla schiena!

Linee addominali oblique

C’è chi passa le ore in palestra tra pesi, squat e corsi per cercare di avere un corpo tonico e in forma e c’è chi li ha di natura (o almeno così sembra).

Come nel caso delle linee addominali oblique che definiscono ancor meglio le forme di una donna. Se sei tra le fortunate che le hanno, ricordati di mettere in risalto utilizzando crop top e abiti che lasciano scoperta la pancia: successo assicurato.

Potrebbe interessarti anche: Micro top che passione! 5 outfit di tendenza da sfoggiare everyday

Capelli biondi con attaccatura più scuri

Chi l’avrebbe mai detto che lo shatush naturale potesse essere un difetto? Già, perché i capelli di Venere erano caratterizzati da un colore più scuro alla radice. In questo caso, l’unico modo per dare ancor più importanza a questo difetto trasformandolo in un tuo pregio, è non toccare assolutamente il tuo colore naturale.

Tratta i tuoi capelli con amore e non dimenticare un tocco di olio prima di asciugarli e di metterli in piega.

Il dito medio della mano più lungo del palmo

Le mani, da sempre, sono considerate uno degli elementi più sensuali e seducenti sia per l’uomo che per la donna. Questo piccolo difetto, nonostante possa sembrare piuttosto fastidioso, rende le mani ancor più affusolate ed eleganti.

Un anello appariscente, magari con una maxi pietra colorata, indossato proprio sul dito medio ti permetterà di trasformare questo piccolo difetto in un tuo punto di forza. Non dimenticare, inoltre, di avere le mani sempre ben curate e, in questo caso scegli una manicure corta e con uno smalto nude o sui toni del sabbia: super chic!

Potrebbe interessarti anche: Dimmi dove porti l’anello e ti dirò chi sei

Le rughe a circonferenza sul collo

Tutte le donne hanno un rapporto decisamente conflittuale con le rughe: passiamo anni a combatterle con creme e trattamenti, ma non ci rendiamo conto che dovremmo solo accettare il passare del tempo trovando ciò che di buono può darci.

In questo caso, però, le rughe possono presentarsi a qualsiasi età e, l’unica cosa da fare è accettarsi ed essere felici.

Le star che hanno fatto delle loro imperfezioni un punto di forza

VEDI ANCHE

Le star che hanno fatto delle loro imperfezioni un punto di forza

7 difetti di Venere

Sfoglia la gallery!

Piede alla greca

Primo difetto di Venere: piede alla greca.

È il piede che ha l'alluce leggermente più corto del secondo dito.

È quello più ricercato nei casting (tanto da essere chiamato anche piede da modella) perchè ha una forma affusolata ed elegante.

Opta per un infradito per metterlo in mostra.

Scegli sempre per essere comoda una scarpa che abbia alcuni millimetri di vuoto davanti al dito più lungo per non sentirti oppressa.

Strabismo di Venere

Secondo difetto di Venere: strabismo di Venere.

Se ieri il concetto di bellezza era il riassunto di proporzioni perfette, oggi diviene imperfetta e rifugge l'omologazione.

Non a caso i denti di Lara Stone sono diventati icona sexy e tutti i casting director si sono ispirati a lei per la scelta delle altre modelle delle passerelle.

Pensate, ad esempio, a Georgia Jagger o alla super top model Lindsey Wixon.

Se l'inconsueto è sinonimo di bello, perché nascondere lo strabismo di Venere?

Si tratta di una leggera tendenza dell’occhio a deviare verso l’esterno rispetto al suo asse visivo.

Evidenzia e rendi onore al tuo essere speciale.

Valorizza lo sguardo con l'eyeliner e dai profondità allo sguardo!

Linee addominali oblique

Terzo difetto di Venere: linee addominali oblique.

Più che di un difetto dovrebbe parlarsi di un particolare invidiabile di alcune fortunate amazzoni nostrane che nel tempo libero si dilettano in squat e addominali.

È vero che esiste madre natura, ma preferiamo non credere alla perfezione muscolare come fattore genetico e immutabile negli anni.

Sarebbe più semplice convincersi che le linee addominali oblique siano il frutto di faticose ore di allenamento in palestra.

Alle fortunate guerriere, consiglio di mettere ben in evidenzia l'addominale obliquo e di munirsi esclusivamente di bikini e di top con pancia scoperta e gonna a vita alta proprio come quelle in voga sulle passerelle di Blumarine, Prada, Versace e Dolce & Gabbana.

Fossette di Venere

Quarto difetto di Venere: le fossette di Venere.

Sono quei piccoli incavi nella pelle sopra il lato b.

La domanda da un millione di dollari è: sono genetiche o si formano a seguito di esercizio fisico?

In realtà tutte noi le abbiamo, ma c'è chi le ha più marcate e chi meno.

Agli uomini piacciono?

A quanto pare sarebbero una delle zone più sensuali.

Se sei fra le fortunate, osa con la vita bassa e lascia tutta la schiena scoperta.

Capelli biondi con colore differente all'attaccatura

Quinto difetto di Venere: capelli biondi con colore differente all'attaccatura.

Probabilmente all'epoca di Venere non si conosceva ancora lo shatush e la ricrescita non era l'incubo ricorrente delle donne.

Se volete tornare alle origini ed essere belle in senso classico come Venere, potete: o ricorrere allo shatush o andare di tintura bionda e trascurarla un po' in attesa della ricrescita.

Dito medio della mano più lungo del palmo

Sesto difetto: dito medio della mano più lungo del palmo.

Sarà forse che già all'epoca dei greci vi era tanta stima per chi alzava il dito medio con grazia per augurare un "buon viaggio" a qualcuno che non gli andava proprio a genio?

Questa potrebbe essere la spiegazione divertente per il sesto difetto-pregio di Venere.

Con maggiore probabilità si volevano solo annoverare tra le parti più belle del corpo le mani lunghe e affusolate della donna.

Se fai parte delle donne con mano da catalogo (beata) indossa fiera un anello appariscente al dito medio ed evidenzia il tuo punto di forza.


Rughe sul collo a circonferenza

Settimo difetto di Venere: rughe sul collo a circonferenza.

Anche la ruga può rendere onore alla bellezza?

Noi pensiamo di sì.

Noi pensiamo che una donna è bella quando è vera e quando il suo corpo parla del suo cammino di vita.

Noi amiamo le donne vere e amiamo l'idea che ogni età abbia la sua bellezza.

Riproduzione riservata