Ad ogni sposa il suo bouquet

Credits: Pinterest,Collezione Bridal Couture

Lo stile boho chic continuerà a trionfare anche nel 2017. Il bouquet perfetto per la sposa boho e country style? Un mix (apparentemente) casuale di fiori campestri e tantissimo verde, come rami di ulivo ed eucalipto.

Credits: Pinterest, Sarah Kasdorf

Le rose sono da sempre le protagoniste dei bouquet più romantici e raffinati. Un classico che non tramonta mai!

Credits: Pinterest, brides.stfi.re

Un trend davvero fresco e dal grande impatto cromatico per la nuova stagione del wedding è il bouquet total green, completamente composto da rami di piante, foglie e germogli. Può essere sia allungato che corto ed è perfetto per i matrimoni country chic.

Credits: Pinterest, CountryChapel Weddings

Il 2017 segna il ritorno in grande stile dei bouquet ricchi, cascate di opulenza di fiori a corolla grossa, che richiamano perfettamente i ricami e le applicazioni floreali all-over degli abiti visti nelle nuovissime collezioni bridal.

Credits: Pinterest, Elly Mills

Piccole margherite e camomilla sono scelte azzeccatissime se si desidera un bouquet in perfetto country style.

Credits: Pinterest, Galia Lahav

Calle, dalie e fiori dalle linee più geometriche sono l’ideale per comporre bouquet ispirati allo stile industrial. Decisamente l’ultima novità in fatto di matrimoni!

Credits: Pinterest, Style Me Pretty

Tornano anche i bouquet “a cascata”, adatti a spose alte e fisicamente prestanti.

Credits: Pinterest, Moonlight Bridal

Per un effetto boho chic di ultima generazione si può giocare con le stoffe. Perché non utilizzare raffinato pizzo, tulle o nastri di vario tipo per tenere insieme la composizione?

Credits: Pinterest, Julia Ramsner

Per le spose che desiderano un matrimonio campestre al 100% l’ideale è comporre un bouquet di fiori che sembrano freschi di campo, appena raccolti e assemblati quasi casualmente. Unire la composizione con dello spago o con rafia si rivelerà senza dubbio un tocco davvero azzeccato!

Credits: Pinterest, Style Me Pretty

Le spose più alte che amano il boho chic e il coutry style possono optare anche per un bouquet allungato, ovvero un fascio di fiori a stelo lungo. Cosa utilizzare? Lavanda e girasoli sono molto in voga, ma non sottovalutare l’affascinante effetto del total green!

Foto

Cosa completa l'outfit di una sposa meglio di un tocco floreale? Lasciati rubare il cuore dalle ultime tendenze in fatto di bouquet!

I fiori sono un elemento importantissimo nel giorno del “sì”, sia per la cerimonia che per il ricevimento.
Decorano, aiutano a creare l’atmosfera giusta e, spesso, avvolgono di profumo i momenti più magici.
Mai sottovalutarli dunque perché, che si desideri un matrimonio allegro e sbarazzino o che si sogni da sempre la quintessenza del romanticismo, una scelta azzeccata in fatto di allestimenti floreali aiuterà di certo nell'intento. Ma i fiori non vestono solo gli ambienti del gran giorno!
 
I tocchi floreali giusti infatti completano come nient’altro il bridal outfit e rappresentano una tradizione davvero speciale, arrivata fino a noi attraverso i secoli.
Di cosa stiamo parlando? Del bouquet ovviamente, uno degli accessori più desiderati e sognati per il gran giorno da qualsiasi sposa, e non solo! Si sa infatti che queste composizioni speciali al momento del lancio possono diventare portatrici di liete novelle e annunciare imminenti nuove unioni, dove tutto ricomincerà con nuovi protagonisti, nuovi amori e… nuovi fiori!


Ad ogni sposa il suo bouquet

Come già detto il bouquet è un accessorio che va ad abbellire e arricchire ulteriormente la mise di una sposa. Niente fil rouge particolari o regole ferree da seguire dunque, il bouquet dovrà semplicemente abbinarsi bene al vestito, tener conto della fisicità della sposa e realizzare i suoi sogni!

Le tipologie tra cui scegliere sono infinite e le tendenze, anche in questo campo, si rinnovano di continuo.
Ma quali saranno i bouquet più in voga nella stagione dei matrimoni che sta per aprirsi?


Il classico che non passa mai di moda

Se il tuo sogno nel cassetto è quello di vestire i panni di una vera principessa e vivere la più romantica delle fiabe non ci sono dubbi: il classico è il tuo bouquet!

Questo bouquet dalla forma tondeggiante e a gambo corto, vede protagonisti fiori dallo spiccato romanticismo e dalle corolle delicate, come rose, peonie e tulipani.
Lo ritroviamo sempre, stagione dopo stagione, perché si sa: il classico non tramonta mai!


Cascate di opulenza tra le ultime tendenze

L’alternativa per le principesse più glamour di ultimissima generazione? Sicuramente delle composizioni ricche, con fiori grandi, che richiamano i numerosi abiti con ricami e decorazioni floreali 3D visti nelle nuovissime collezioni bridal.

Anche qui spazio a cascate di romanticismo e morbidezza: peonie e ortensie la faranno assolutamente da padrone!


L'industrial design

A fare la sua comparsa sulla scena come vera novità dell’anno è senza dubbio il bouquet ispirato all’industrial design.

Si tratta di composizioni geometriche, spesso asimmetriche, ideali per chi vuole lasciare tutti a bocca aperta.
Per bouquet di quest’ultimo tipo troviamo trionfi di bulbi slanciati o dalle forme decise, come calle o dalie, e una sola regola da seguire: osare!


Il trionfo del Boho e del Country Chic

Un trionfo di semplicità in fatto di fiori, perché i matrimoni boho, hippie e country chic velati di romantico vintage continueranno a rimanere in cima al desiderio di molte spose!

Spazio a piccole margherite, lavanda, camomilla e rami di ulivo ed eucalipto, fiori che sembrano essere appena stati colti e assemblati con semplicità e tenuti insieme da rafia o addirittura da fili di spago.
Oltre alla versione più “classica” di questo bouquet in stile country, ovvero quella a gambo corto, troviamo anche la tipologia “allungata”, e cioè fasci di fiori a stelo rigorosamente lungo. In questo senso la fanno da padroni lavanda e girasoli, sempre sapientemente mescolati al verde di rami di piante come l’ulivo.
Ma a proposito di verde.

Per le spose country chic più audaci: il bouquet total green, completamente composto da rami di piante, foglie e germogli.

Troviamo infine il bouquet in stile domo o bundu, perfetto per le spose boho di ultima generazione, che vede composizioni più ricche di fiori mescolati ad inserti di pezzi di stoffa, come strisce di ricercato pizzo o morbido ed evanescente tulle.

Ancora indecisa? Sfoglia la nostra gallery e lasciati ispirare!


Riproduzione riservata