Abiti da sposa in pizzo: i modelli più belli della primavera 2018

Sofisticato ed elegante, il pizzo conferisce agli abiti da sposa un’anima poetica e sognante. Abbiamo selezionato i modelli più belli per il tuo giorno del “sì”  

Il pizzo non passa mai di moda, soprattutto se si tratta di abiti da sposa. Delicati intrecci, disegni romantici, un effetto vedo non vedo che può essere femminile o audace, in base ai tuoi gusti. Insomma, il pizzo è un elemento che arricchisce il vestito da sposa ed è immancabile per molte donne. 

L'abito di Kate Middleton e il velo di Meghan Markle, in pizzo

Perfetto per chi è in cerca di un abito in grado di evocare l’essenza stessa della purezza e dell’eleganza, può impreziosire un intero vestito e, utilizzato in chiave all over, conferire alla sposa un aspetto particolarmente sofisticato, quasi regale. Ti ricordi ad esempio l'abito scelto da Kate Middleton per il suo royal wedding con il Principe William? Disegnato dalla stilista Sarah Burton per Alexander McQueen e costato 434.000 dollari, era ispirato all'epoca vittoriana e presentava trifogli, rose e gigli ricamati a mano dalla Scuola Reale di Cucito sul tulle di seta di Sophie Hallette. Non solo, l'abito aveva anche pizzi di Soltiss e Cluny Lace Company

Ma l'abito, che sia il corpetto o la gonna, non sono gli unici elementi ad essere impreziositi dal pizzo. Basti pensare a Meghan Markle, la sposa del Principe Harry, che ha scelto sì un abito liscio, ma lo ha accompagnato da un lungo velo (cinque metri!) in pizzo sul bordo del quale sono stati ricamati i fiori rappresentativi dei Paesi del Commonwealth. 

L'abito da sposa in pizzo 2018

Reali a parte, se desideri indossare il pizzo per il tuo matrimonio la scelta è molto ampia. Quasi tutti gli stilisti infatti inseriscono nella loro bridal collection dei capi con inserti in pizzo, nei dettagli, in piccole porzioni d’abito o sugli accessori, quasi a regalare un tocco unico e chic ai vestiti più classici.

Abbiamo raccolto in una gallery tutti i modelli più belli per la stagione 2018. Quale scegliere? Ricordati sempre di provare più tipologie di abito da sposa: spesso infatti quello che pensiamo sia più adatto a noi non risulta invece perfetto una volta indossato. Prova quindi tagli, scollature e ampiezze diverse.

Se desideri un effetto principesco opta per le gonne ampie ricoperte di pizzo, come il modello firmato Pronovias che trovi nella gallery. Se invece sei giovane e vuoi un abito più sbarazzino, senza però rinunciare al pizzo, scegli un vestito corto, che metta in mostra le gambe, come quello Viviè. Attenzione però agli accessori: il tacco alto fa la differenza se le gambe sono in bella mostra, slanciandoti e rendendo la figura più sinuosa. Se vuoi essere sexy e desiderabile anche nel giorno del sì, stupendo il tuo lui e gli invitati puoi provare con uno scollo a V profondo: l'abito Rosa Clarà è l'ideale per mettere in risalto decolleté e gambe in un gioco di pizzo molto particolare. Se invece l'effetto che vuoi ottenere è romantico ed etero, Blumarine fa al caso tuo, con i suoi abiti morbidi e impalpabili, decorati sì, ma senza eccessi. 

Sfoglia la gallery e trova il tuo abito da sposa in pizzo!





Pizzo sofisticato e gonna da principessa (PRONOVIAS)

Morbido tulle e pizzo sofisticato (LE SPOSE DI GIÒ)

Disegna le curve (GRAZIANA VALENTINI)

Romantico e femminile (LE SPOSE DI ANNA D'AMATO)

Sexy con scollo profondo (ROSA CLARÀ)

Vintage (VERA WANG)

Senza spalline, mette in risalto la vita (BLUMARINE)

Evanescente e sofisticato (BLUMARINE)

Due pezzi con corpetto in pizzo (PRONOVIAS SEPARATED)

A sirena (ATELIER EMÈ)

Scollo a v e manica a tre quarti (NICOLE SPOSA)

Elegantissimo (MAGNANI SPOSA)

Corto e giovanile (VIVIÈ)

Foto
Riproduzione riservata