Audrey Hepburn: grazia ed eleganza di una donna moderna intramontabile

Credits: Getty Images

Elegante e raffinata...A 27 anni dalla sua scomparsa è ancora oggi una vera icona di stile.

Una donna, prima che una grande diva del cinema. Audrey Hepburn è certamente ricordata, nell’immaginario collettivo, come la principessa ribelle Anna di Vacanze romane, la frivola Holly di Colazione da Tiffany o la buffa Eliza di My Fair Lady. Ma non solo. Certo, la sua grazia e raffinatezza sono indiscusse, ma è stata anche una madre premurosa e una professionista. Oltre a essersi dedicata al volontariato – dopo il ritiro dalle scene – diventando così una delle più impegnate ambasciatrici dell’Unicef.

Una donna moderna, per tutto il mondo Audrey resterà sempre un’icona… dallo stile bon ton. Anche a 27 anni dalla sua scomparsa. Musa e ispiratrice di tante donne che in lei vorrebbero identificarsi e come lei vorrebbero vestirsi. D’altronde anche i suoi look sono iconici proprio come il little black dress – o petite robe noir – realizzato su misura da Givenchy per il già citato film, Colazione da Tiffany. Un abito di Haute Couture, senza dubbio, ma che ben presto è diventato “democratico” proprio perché non mette in rilievo l’estrazione sociale e la condizione economica.

Un must have da avere nel proprio guardaroba e sfoggiare con disinvoltura come Audrey, che lo indossa con un paio di occhiali da sole cat-eye. Ma non è tutto. Il suo stile inconfondibile è racchiuso tutto nei capi – e accessori – che ancora oggi sono di tendenza. Chic e alla moda. Non solo quelli indossati nei film, ma finanche nelle occasioni private. Nella quotidianità, insomma.

<p>Audrey Hepburn ha dedicato la sua vita al volontariato come ambasciatrice Unicef</p>

Audrey Hepburn ha dedicato la sua vita al volontariato come ambasciatrice Unicef

Le gonne a vita alta

A ruota o a palloncino, le gonne di Audrey Hepburn hanno tutte un unico denominatore: la vita alta. Tipica degli anni Cinquanta, l'icona di stile e di eleganza abbina le sue skirt a cardigan e camicie annodate in vita. Completa il suo outfit con le ballerine e i foulard da annodare sul capo. Proprio come in Vacanze Romane.

<p>Le gonne a ruota a a vita alta abbinate a camicie e ballerine</p>

Le gonne a ruota a a vita alta abbinate a camicie e ballerine

I tailleur

Ogni donna dovrebbe averne almeno uno, proprio come quelli indossati dalla star. Simbolo di eleganza e bon ton, il tailleur che di solito sfoggia Audrey è composto da una giacca - che sottolinea la sua vita esile, tipico di un fisico da ballerina - e le pencil skirt, le gonne a matita che terminano appena sotto le ginocchia.

<p>I tailleur bon ton giacca e pencil skirt</p>

I tailleur bon ton giacca e pencil skirt

Gli shorts

Elegante e iper femminile, ma anche casual e contemporanea. Nelle occasioni private, per un giro in barca a vela ad esempio, Audrey predilige gli shorts e li abbina a camicie annodate in vita... proprio come una vera pin up.

<p>Gli shorts casual con le camicie a quadretti</p>

Gli shorts casual con le camicie a quadretti

I cappotti

Di tutti i colori, dai più vivaci come il rosso alle nuance delicate e pastello. I cappotti di Audrey sono iconici proprio come lei. Morbidissimi e dalla linea ampia, li abbina ai tailleur, abiti dalla linea semplice e gonne a vita alta. Non mancano le ballerine e le mini bag.

<p>I cappotti dalla linea morbida come questo in total red</p>

I cappotti dalla linea morbida come questo in total red

I pantaloni

In stile Capri, ovviamente. Audrey porta, con grazia e disinvoltura, non solo gli abiti ma finanche i pants che lasciano scoperte le caviglie. Vero simbolo di indipendenza e di grandi trasformazioni per le donne nella società.

<p>I pantaloni Capri con le t-shirt per uno stile casual</p>

I pantaloni Capri con le t-shirt per uno stile casual

Gli abiti

Un'infinità... specialmente dalla linea semplice. Ad esempio quelli con la gonna a ruota - immancabile nell'armadio di Audrey - e il collo all'americana

<p>Gli abiti dalla gonna ampia e lo scollo all'americana</p>

Gli abiti dalla gonna ampia e lo scollo all'americana

Le uniformi "bon ton"

Specialmente total black, le uniformi indossate da Audrey sono le ideali anche per l'ufficio. In particolare un pull girocollo nero abbinato ai Capri pants e un paio di ballerine ricamate. Un tris perfetto, insomma, proprio come quello che sfoggia per il ritratto ufficiale del film Sabrina.

<p>Le uniformi bon ton pullover + pantaloni Capri + ballerine ricamate</p>

Le uniformi bon ton pullover + pantaloni Capri + ballerine ricamate

Le stampe vichy

A quadretti, insomma, in particolare bianchi e rossi. Una fantasia tipica degli anni Cinquanta, in fondo ricorda le pin up, declinata sui pantaloni e le gonne che Audrey porta con camicie e bluse leggere, ma anche con i pullover dalla linea semplice.

<p>I pantaloni a sigaretta con le stampe Vichy a quadretti</p>

I pantaloni a sigaretta con le stampe Vichy a quadretti

Le ballerine

Comoda, ai piedi. Audrey completa i suoi look - abiti, pantaloni o gonne - con le mitiche ballerine. Con lei escono ufficialmente dal mondo della danza e negli anni Sessanta diventano un modello da sfoggiare da mattina a sera, per uno stile casual e democratico.

<p>Le ballerine ai piedi, comode, semplici e...democratiche</p>

Le ballerine ai piedi, comode, semplici e...democratiche

Gli occhiali da sole

Mitici e intramontabili proprio come Audrey. Soprattutto quelli indossati nel film Colazione da Tiffany dalla forma cat-eye, a occhio di gatto. Ormai è un must per tutte coloro che amano lo stile vintage.

<p>Gli occhiali da sole cat-eye, a occhio di gatto, super vintage</p>

Gli occhiali da sole cat-eye, a occhio di gatto, super vintage

Riproduzione riservata