Lunghe, mini, maxi: le gonne più glam della primavera estate 2018

5/5

Lunghe fino al ginocchio o cortissime, a pieghe o dritte che più dritte non si può. Tutti i modelli per essere al passo con le tendenze

Le gonne sono tra i capi più femminili che una donna possa indossare e, senza nulla togliere ai pantaloni, per la primavera estate 2018 la faranno da padrone. Le tendenze le vogliono lunghe fino al ginocchio e anche oltre, tra pencil skirt, longuette e gonne a ruota più o meno voluminose. Gli abbinamenti poi sono facilissimi e un modello può tranquillamente essere indossato di giorno così come di sera, in base a cosa ci abbini. Sperimentare è la parola d’ordine per vivacizzare uno dei capi tra i più classici che puoi avere nel tuo ricco guardaroba.

  • 1 12
    Credits: United Colors of Benetton
    Gonna a trapezio a stampa floreale (UNITED COLORS OF BENETTON)


  • 2 12
    Credits: Mango
    Gonna a tubino con maxi volant (MANGO)
  • 3 12
    Credits: Pennyblack
    Gonna lunga blu klein (PENNYBLACK)
  • 4 12
    Credits: Marella
    Gonna a ruota a stampa rainbow (MARELLA)
  • 5 12
    Credits: Emme
    Gonna rossa a ruota (EMME)
  • 6 12
    Credits: Guess
    Gonna lunga a stampa floreale (GUESS MARCIANO)
  • 7 12
    Credits: Fiorella Rubino
    Gonna longuette effetto optical (FIORELLA RUBINO)


  • 8 12
    Credits: Twinset
    Gonna di renna con lunghe frange sul fondo (TWINSET)
  • 9 12
    Credits: Yamamay
    Gonna a ruota in tulle nero con pois gold (YAMAMAY)
  • 10 12
    Credits: Zara
    Minigonna tartan con bottoni gold (ZARA)
  • 11 12
    Credits: Tally Weijl
    Gonna a vita alta in denim (TALLY WEIJL)
  • 12 12
    Credits: Diana Gallesi
    Gonna a ruota a righe orizzontali multicolor (DIANA GALLESI)

A tubino

La gonna a tubino è un evergreen irrinunciabile, ma oggi trova una nuova energica esistenza grazie a modelli sempre più glam e a materiali che invitano alla sperimentazione e a osare al massimo. Appena sopra al ginocchio è la misura giusta da vera donna in carriera e va da sé che è anche la scelta più adatta per andare al lavoro o per un’occasione importante. Nera è garanzia di successo e la puoi indossare con tutto, da una camicia in stile collegiale a un pullover aderente e dai colori sgargianti. C’è poi l’imbarazzo della scelta tra i modelli più estrosi, come quelli leggermente broccati che si riempiono di fiori e di frutta o quelli in maglina che accompagnano dolcemente i movimenti e valorizzano le linee del tuo corpo. Scozzesi anche per la primavera o con mini geometrie, ma anche e soprattutto i loghi, riprodotti in piccole dimensioni su tutta la lunghezza. In questi casi le décolleté sono quasi obbligatorie, anche con il tacco più basso se non ti senti completamente a tuo agio sulle grandi altezze.

La longuette

Continuando in lunghezza, i modelli più in voga di stagione sono quelli lunghi a metà polpaccio. In sostanza delle moderne longuette che rievocano gli anni Novanta, ma che trovano un riscatto glam, grazie a tessuti ricercati e anche a giochi di trasparenze e sovrapposizioni. Sono belle quelle leggere in seta e materiali fluidi, magari cangianti, che seguono il tuo passo e illuminano l’outfit. Anche qui le stampe sono le benvenute e non solo motivi classici come quelli floreali, ma anche soggetti pop e accostamenti cromatici originali. Si possono anche chiudere a portafoglio con fiocchi voluminosi e vanno d’accordo con camiciole o t-shirt portate dentro, ma anche con giacche oversize e blazer comodi e un po’ vintage. Ai piedi ci stanno bene le scarpe basse, dalle loefer alle sneakers, meglio se customizzate con texture all’avanguardia.

A ruota

Le gonne a ruota sono intramontabili, soprattutto quelle lunghe e ampie, che trovano volume grazie a maxi pieghe e a cinturini abbondanti. Fresche in cotone con colori pastello e fantasie primaverili, ma anche in tinte scure, come il nero o il blu notte per una cerimonia o una serata speciale. In questi casi una camicia in organza o una canotta di strass e paillettes ci stanno benissimo. I modelli morbidi sono belli anche con una semplice t-shirt bianca e delle ballerine, per rievocare tutto il glamour parigini del dailywear. L’accessorio ideale in questi casi è una mini tracolla in pelle dai colori vivaci se l’outfit è più serioso, oppure i classici grigio e cammello se la tua gonna è a tinte forti.

Con il plissé

Continuano il loro successo anche le gonne a pieghe. Che siano corte o lunghe fino ai piedi, l’importante è che siano un susseguirsi di plissé di tutte le dimensioni. Quelle in voile e in tessuti trasparenti alleggeriscono la tua mise e sono ottime sia con t-shirt abbondanti che con top striminziti che lasciano scoperto l’ombelico. A vita alta è l’ideale, magari con un elastico evidente e in contrasto da enfatizzare con un cinturone dalla fibbia evidente. Le puoi trovare anche in simil pelle, magari in argento per un look futuristico da paura. Mettici sopra un giubbino in jeans e ai piedi un paio di sneakers per il tempo libero, mentre per darti un tono più elegante sono raffinate anche con un paio di stringate, magari in vernice.

Ricche di ruches

Le gonne si riempiono di ruches, così come i vestiti e le camicie, perché balze e fronzoli sono ormai un must have irrinunciabile. Possono percorrere i fianchi ed esseri sia minimal che molto grandi per un gusto eccessivo ma assolutamente glam, soprattutto con tessuti rigidi e fragranti. Le ruches si scatenano anche sul fondo di pencil skirt o minigonne e anche qui puoi sceglierle piccoline e su più strati o maxi, che diventano delle vere e proprie estensioni, talvolta anche irregolari. Se ti piace esagerare abbina questi modelli di gonne a bluse altrettanto ricche di giochi di tessuto oppure al contrario vai con delle t-shirt basic che valorizzano ancora di più le balze.

In pelle

Ecopelle a go go anche per la primavera 2018 con gonne che diventano sempre più sensuali e talvolta underground, senza perdere minimamente l’eleganza. Nappa nera per le classiche pencil skirt, da indossare davvero in ogni occasione, al lavoro con un blazer sfiancato e un top minimal, la sera con una blusa in lamé o nel tempo libero con un maglione abbondante. Sono belle anche sopra il ginocchio e dalle tinte calde, come il mattone o il cammello, ma anche nella sfumatura dell'aragosta o del verde menta, da abbinare poi ad accessori neri o dalle nuance neutre, come un paio di décolleté in suede color corda o un sandalo sabbia.

In denim

Anche il jeans continua a imporsi tra le tendenze di stagione e nelle gonne trova ampio spazio. Le classiche mini sono belle nelle sfumature più scure da rendere innocue con un paio di sneakers bianche, o al contrario, da vivacizzare con un paio di stivali morbidi ma alti fino al ginocchio. Cerca anche modelli più lunghi ma sempre sopra al ginocchio e in tessuti stretch che ti facilitino i movimenti, per essere a tuo agio in ogni momento della giornata. Gonnelloni lunghi fino ai piedi poi per le vere amanti del jeans, da spezzare con capi in contrasto o, perché no, da enfatizzare ancora di più con uno stile total denim.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te