Arisa e il suo Quoziente di Ispirazione: la cantante ci rivela quali sono le sue Muse

  • 03 12 2020
La cantante Arisa è una delle due testimonial di Q.I.-Quoziente di Ispirazione, il progetto editoriale con cui Audi celebra il coraggio tutto femminile di osare e di essere creative. Ecco cosa ci ha raccontato della sua arte e soprattutto di come questa nasce. A partire dall’ispirazione, appunto

Q.I.-Quoziente di Ispirazione, il progetto editoriale con cui Audi celebra il coraggio e la tenacia tutte femminili di osare e di essere creative, non poteva scegliere testimonial migliori di quelle che ha voluto a bordo: due vere specialiste dell’arte di osare per amore della creatività, ossia Arisa e Tea Falco.

Due nomi che simboleggiano in maniera perfetta la perseveranza che ci ispira per fare uscire dal cassetto il proprio sogno. La prima l’ha fatto con la sua passione per le sette note, la seconda invece con il suo grande amore per la recitazione. Entrambe sono una declinazione della stessa forza espressiva, quella con cui la femminilità si manifesta in tutta la sua bellezza emotiva.

Arisa, vincitrice del Festival di Sanremo per ben due volte, giudice a X Factor per tre stagioni e ora coach di Amici di Maria De Filippi, è di certo un’artista che non ha bisogno di presentazioni.

Ugola d’oro apprezzata all’unanimità, il motivo del suo successo e della sua bravura risiede proprio nel fatto che la cantante ha dimestichezza estrema con una cara amica di noi tutte: l’ispirazione.

L’ispirazione con la I maiuscola è la vera musa di Arisa, ciò che rende la sua voce e ogni sua interpretazione così ipnotica da un lato ed estremamente commuovente dall’altro.

Q.I. - Quoziente di Ispirazione, il libro scritto da Sara Rattaro con cui Audi ha partecipato alla nona edizione di BookCity Milano, è quindi un titolo molto significativo per Arisa.

Non soltanto per il titolo in sé ma proprio per l’esemplarità delle storie che narra. Due storie con altrettante donne protagoniste che si rivelano innovatrici in grado di ispirarci, permettendoci di guardare lontano e aprendo per noi una strada verso il futuro.

Loro sono Lucia e Anna, protagoniste di un libro che fin dall’incipit ti mette in piena sintonia con loro e con quel mondo che abitano in maniera così realistica e intensa. Ma Lucia e Anna nella vita reale sono proprio Arisa e Tea, pronte a tutto pur di battersi per la propria idea, per la propria arte. Per la propria vita (che coincide perfettamente con il loro pensiero e con quell’arte a cui sono votate).

Perché per noi donne l’arte è espressione di un sentimento, una sfaccettatura con cui presentiamo al mondo tutto il nostro amore.

La capacità di ispirare è una dote che si ritrova anche a bordo di nuova Audi Q2, un’auto capace di accelerare il cambiamento.

Con un design rinnovato e a una connettività evoluta, questa best friend a quattro ruote è in grado anche di affermare lo stile di chi la guida. Lo fa ttraverso infinite possibilità di personalizzazione.

Le dimensioni compatte la rendono adatta muoversi nel contesto urbano ma può affrontare qualunque percorso. 
Per quanto riguarda la tecnologia, grazie al virtual cockpit la tua musica preferita, i tuoi contatti e le informazioni sul viaggio sono sempre a disposizione, senza perdere mai di vista la strada.

Anche i sistemi di assistenza alla guida sono molto avanzati. Un esempio? L’Adaptive cruise assist che utilizza sensori a ultrasuoni, telecamera frontale e radar a medio raggio per monitorare costantemente l’ambiente circostante. Questo assistente smart è in grado di regolare la distanza dal veicolo che precede, di restare al centro della corsia e di gestire gli arresti e le ripartenze nel traffico congestionato.

Lasciamoci ispirare dalla nuova Audi Q2, un'amica che non ci tradirà mai.

Riproduzione riservata