Esce il 25 ottobre il nuovo singolo del cantante romano destinato ad essere uno dei brani più influenti di questa stagione radiofonica. Intanto conduce con Pilar Fogliati il late-show dopo i live di XFactor

Pronti? Sintonizzati. Partenza. Via! Eccoci arrivati ai Live di X Factor 2019. E se, come ha raccontato il direttore artistico Simone Ferrari, questa sarà una edizione "coraggiosa e audace", allora non vediamo l'ora di assistere agli incredibili colpi di scena previsti!

Tra le novità annunciate ci sono i nomi dei conduttori di Extra Factor. A condurre saranno infatti Achille Lauro e Pilar Fogliati (in Tv con la fiction di Rai1 "Un passo dal cielo 5"). Il cantante ha chiarito immediatamente "Non sono qui per giudicare nessuno. Stranamente sarò buono e sarò amico di tutti. Penso di avere un bel ruolo: ho passato quello che hanno passato i ragazzi, dai palchi vuoti ai grandi palchi. Sarò un consigliere della dottoressa Pilar. Entrerò nella vita e nel percorso dei ragazzi. I giudici li conosco tutti: Mara la amo".

Intanto il 25 ottobre esce il suo nuovo singolo, "1990", un brano che racconta di un amore possessivo, fragile e in un certo senso ossessivo anche se irresistibile. Achille Lauro è, fin dal suo esordio, un personaggio complesso: per qualcuno troppo strafottente, decisamente camaleontico, super carismatico e parecchio pulp. Lauro de Marinis, questo il suo vero nome, oltre ad essere autore e cantante è anche produttore e scrittore (è appena uscita la sua biografia romanzata "Io sono Amleto"). E da oggi anche conduttore di Extra Factor, il late-night-show che andrà in onda dopo ogni live di X Factor).

Scopriamo insieme i protagonisti di questa edizione 2019. Per la squadra Under donne, capitanata da Sfera Ebbasta, i concorrenti in gara sono Mariam Rouass, Giordana Petralia e Sofia Tornambene; per Under uomini (Malika Ayane) ci sono Lorenzo Rinaldi, Enrico Di Lauro e Davide Rossi; nei Gruppi, guidati da Samuel troviamo Seawards, Sierra e Booda e infine, nella squadra Over di Mara Maionchi abbiamo Nicola Cavallaro, Eugenio Campagna e Manuel Saltari.

Grande attesa, come sempre, anche per la sfida tra i giodici: Samuel ha chiarito fin da subito che ha preferito non limitarsi a puntare su belle voci; Malika Ayane ha dichiarato che questa è una sfida particolarmente ardua per lei che è abituata a stare in tv i tre minuti necessari per cantare una canzone. Sfera Ebbasta ha spiegato che regalerà ai concorrenti la libertà di pianificare il percorso da seguire e la veterana Mara Maionchi ha detto: "La strada si trova se cerchi di lavorare con giudizio e passione, oltre alla fortuna".

Riproduzione riservata