Aurora Ruffino
Aurora Ruffino, 32 anni

Aurora Ruffino: chi è l’attrice italiana di “Noi”

Conosciamo meglio Aurora Ruffino, l'attrice italiana protagonista della serie tv Noi, che negli ultimi tempi sta riscuotendo sempre più successo. Ecco la sua storia: la carriera, il successo e il suo difficile passato

Aurora Ruffino è la protagonista con Lino Guanciale della nuova attesissima serie Noi, la versione italiana della bellissima e toccante storia dei fratelli Pearson, This is us. Nel gioco tra presente e passato, esattamente come nella serie originale americana, Noi racconta negli anni una famiglia e un paese, e rivela come anche i più piccoli eventi delle nostre vite possano influenzare ciò che diventeremo.

Ipa
1 di 10 - L'attrice italiana Aurora Ruffino
Ipa
2 di 10
Ipa
3 di 10
Ipa
4 di 10
Ipa
5 di 10
Ipa
6 di 10
Ipa
7 di 10
Ipa
8 di 10
Ipa
9 di 10
Ipa
10 di 10

Il passato difficile

La vita di Aurora Ruffino è segnata da una serie di eventi che incidono ricordi ed esperienze drammatiche. L'attrice, classe 1989, cresce con i suoi cinque fratelli a Druento, un paese di 10mila abitanti vicino a Torino. Quando Aurora ha solo cinque anni la madre muore nel dare alla luce il sesto figlio. Un lutto di cui lei ha parlato recentemente in un’intervista concessa a Vanity Fair: «Il dolore si supera solo con l’accettazione», ha detto l’attrice. «Purtroppo, se non si riesce ad accettare quello che succede, si rischia di cadere nel vortice della depressione, che è la non-accettazione della realtà. Mi rendo conto che non è semplice», ha proseguito, «ma è l’unica maniera possibile: non possiamo negare le esperienze negative che abbiamo vissuto, dobbiamo solo accettarle e prenderle come una forza per andare avanti».

Il padre Giuseppe abbandona lei e i suoi fratelli e con una condanna gli viene revocata la patria potestà: così Aurora viene cresciuta dai nonni e dalla zia materna, non senza difficoltà.

La serie Noi: il remake di This is us

VEDI ANCHE

La serie Noi: il remake di This is us

Gli esordi e la fama

A 14 anni si iscrive a un corso di teatro organizzato dalla scuola e a 19, dopo la maturità, si iscrive alla Gipsy Musical Academy di Torino, scuola di danza e recitazione. L’esordio di Aurora Ruffino arriva nel 2010 con il film "La solitudine dei numeri primi". Ma nonostante il successo, preferisce continuare a studiare, si trasferisce a Roma e si iscrive al Centro sperimentale di cinematografia. Nel 2012 il ruolo di Benedetta Ferraris Costa nella serie "Questo nostro amore" le regala la fama.

La Ruffino ha anche partecipato al video del famosissimo brano dei Modà "Se si potesse non morire" realizzato sulle scene del film "Bianca come il latte, rossa come il sangue" dove ricopriva il ruolo di Silvia. Nello stesso anno è stata protagonista del cortometraggio a tematica LGBT "Ad occhi chiusi" mentre nel 2013 recita insieme all'attore Mirko Mascioli, nel mediometraggio Banza Kiri! Entra poi a far parte del cast di "Braccialetti Rossi" dove interpreta Cris, una ragazza che soffre di anoressia, ed è una delle più amate protagoniste di "Un passo dal cielo", ormai giunta alla sua sesta stagione. Ora la attende il remake italiano di "This is us" dove sarà Rebecca e reciterà al fianco di Lino Guanciale.

L'amore

Aurora Ruffino tiene moltissimo alla sua privacy ed è una ragazza molto riservata tanto da non lasciare quasi mai trapelare nulla sulla sua vita privata: sappiamo solo che ha una relazione con Maxime, un ingegnere più giovane di lei di qualche anno che ha deciso di supportarla totalmente nella sua carriera di attrice.

La serie Noi: il remake di This is us

VEDI ANCHE

La serie Noi: il remake di This is us

Lino Guanciale: la carriera, l’amore e la famiglia

VEDI ANCHE

Lino Guanciale: la carriera, l’amore e la famiglia

Riproduzione riservata