Carla Fracci film
Alessandra Mastronardi nel film Carla

Il film su Carla Fracci è al cinema: per te ci sono ingressi gratuiti!

Esce al cinema il film Carla sulla vita di Carla Fracci, con Alessandra Mastronardi nei panni della grande ballerina da poco scomparsa. Scopri come avere l'ingresso gratis per lanteprima

Il New York Times l’ha definita “la prima ballerina assoluta”. Le platee di tutto il mondo l’hanno acclamata. La danza, grazie a lei, è diventata per il pubblico italiano una disciplina pop, non più solo chiusa dentro i teatri. Carla Fracci, scomparsa lo scorso 27 maggio a 84 anni, è stata la stella più luminosa del balletto nostrano. Ora la racconta un film: intitolato semplicemente Carla, è una co-produzione Rai Fiction-Anele e arriverà presto su Rai1. Prima ci sarà un’anteprima cinematografica di 3 giorni, tra l’8 e il 10 novembre (distribuzione di QMI). Con un regalo per le lettrici di Donna Moderna (leggi qui sotto).

→ Per avere il tuo voucher

Clicca sul sito carla.stardust.it/mp/donnamoderna: puoi avere il voucher che ti dà diritto a un ingresso gratuito in tutti i cinema italiani che programmano il film Carla l’8, il 9 e il 10 novembre. L’elenco delle sale che aderiscono all’iniziativa è su www.stardust.it.

Un balletto tra passato e presente

Alessandra Mastronardi - perfettamente in parte, e non solo per la somiglianza fisica - interpreta Carla Fracci quando torna a calcare il palcoscenico della “sua” Scala insieme a Rudolf Nureyev dopo aver scelto di diventare madre nel momento più fortunato della sua carriera. Il racconto della rentrée è intervallato dal ritratto di “Carlina”, come veniva chiamata in famiglia, e dei suoi inizi: la Milano affettuosamente popolare, il papà tranviere, la dura disciplina della scuola di ballo, i primi successi ma anche le prime rivalità. Ne esce una perfetta coreografia delle stagioni di vita di una donna, capace di affrescare un’esistenza votata al sacrificio - come recita una delle battute del film - in cui l’étoile ha sempre messo se stessa al primo posto.

1 di 7 - Sfoglia la gallery per vedere alcune foto di scena tratte dal film Carla.
2 di 7
3 di 7
4 di 7
5 di 7
6 di 7
7 di 7

Un ritratto più vero del vero

Ispirato all’autobiografia Passo dopo passo - La mia storia, pubblicata da Mondadori, Carla si è avvalso della collaborazione della stessa Fracci, del marito Beppe Menegatti e della storica collaboratrice Luisa Graziadei. Il regista Emanuele Imbucci è partito da lì per confezionare un film molto fedele alla storia che racconta, tanto da essere riuscito a girare all’interno dello stesso Teatro alla Scala, prima volta in assoluto per un prodotto di fiction. Il resto lo fa il cast: oltre alla protagonista, nomi più giovani (il “marito” Stefano Rossi Giordani e la “collega” Valentina Romani) e ritorni molto apprezzati (la “mamma” Maria Amelia Monti), in una galleria di volti perfetti.

Carla Fracci: addio alla regina della danza

VEDI ANCHE

Carla Fracci: addio alla regina della danza

Riproduzione riservata