Francesca Manzini: il debutto a Striscia dopo la bulimia

17 02 2020 di Alessia Sironi
Credits: Instagram

La bella e simpatica imitatrice affiancherà Gerry Scotti alla conduzione del Tg saritico più amato. Francesca Manzini questo posto se l'è guadagnato grazie alla sua irriverente Mara Venier e dopo essersi lasciata alle spalle un passato fatto di anoressia e bulimia

La notizia ha iniziato a circolare nel week end e all'inizio tutti, compresa la stessa imitatrice, pensavano ad uno scherzo. Invece la divertente, ironica e spiritosa Francesca Manzini, con un esordio assoluto condurrà il Tg satirico più famoso del Belpaese e sarà protagonista insieme a uno dei colossi della televisione italiana, Gerry Scotti, di Striscia la Notizia a partire dal prossimo 2 marzo. Il padrone di casa Antonio Ricci, papà non solo di Striscia ma di tante trasmissioni di successo, ci ha sempre visto lungo e sono moltissimi i talenti scoperti dall'autore televisivo di Alberga. Francesca Manzini è l'ultima sua "fiamma" (professionalmente parlando) approdata sul piccolo schermo nei panni di una esplosiva e irriverente Mara Venier in una delle imitazioni più esilaranti della stagione.

Francesca Manzini, classe 1990 e romana di nascita, ha iniziato a fare l’imitatrice per gioco, come fanno tanti ragazzini, senza immaginare che sarebbe diventato il suo lavoro e che l’avrebbe lanciata nel mondo dello spettacolo. L'avvenente conduttrice ha esordito in radio, a RDS e ha partecipato a diversi programmi tra cui "Avanti un altro!", "Vieni da me", "Matrix Chiambretti", "Grand Hotel Chiambretti" e "Mai dire Talk" dove si è fatta apprezzare per le imitazioni di Simona Ventura e Asia Argento. Ma il successo, quello vero, è arrivato quando Carlo Verdone l'ha voluta per il film "Benedetta follia". Poi sono arrivate le imitazioni di Mara Venier e Maria De Filippi (e chi non la imita?) che l'hanno consacrata, tanto che Francesca è stata scelta tra i concorrenti ufficiali della prima edizione di Amici Celebrities e durante lo show ha fatto sfoggio del suo talento e ha conquistato ancora una volta il pubblico con la sua simpatia.

Nonostante l'infazia agiata - il papà è un noto dirigente sportivo della Lazio - per Francesca non è sempre stato tutto rose e fiori: non molto tempo fa ha rivelato di aver avuto gravi disturbi alimentari che l’hanno costretta ad affrontare da giovane sia l’anoressia sia la bulimia. Al settimanale Spy aveva raccontato «A 18 anni mi portarono per la prima volta in televisione, su Rai 1. Purtroppo, però, in quel periodo cominciò un momento molto brutto della mia vita. Caddi in preda dell’anoressia. Per molto tempo non mi alzai dal letto e arrivai a pesare 47 chili. Quando l’incubo sembrava finito precipitai nella bulimia e fu ancora più brutto: di notte aprivo il frigo e mangiavo in maniera spropositata. Il calvario è durato sei anni, poi mi sono rialzata per dimostrare a me stessa quanto valessi: oggi mordo la vita, non mi arrendo davanti alle difficoltà». Dopo anni di battaglia, la bella 29enne, è riuscita a sconfiggere i suoi demoni ritrovando il sorriso. E aiutando persino a far sorridere gli altri! 

Riproduzione riservata