Gwyneth Paltrow e la candela al profumo di «vagina»

L'ultima scelta dell'attrice dà scandalo: le candele in vendita sul suo sito Goop dall'evocativo nome «L'odore della mia vagina» fanno discutere. Iniziativa commerciale di cattivo gusto? Intanto fa il tutto esaurito 

La bella e bionda Gwyneth Paltrow non è nuova a trovate provocatorie. Ma l'ultima sta facendo davvero discutere e sul web ha scatenato molte polemiche. Il pomo della discordia è il lancio su Goop, il suo sito di benessere e e-commerce di grande successo, di una candela profumata. E fin qui nulla di strano. Se non il fatto che il profumo del prodotto ha un nome alquanto stravagante, «L'odore della mia vagina», «This smells like my vagina» e viene venduto a 75 dollari (circa 70 euro) oltre ad essere descritto come «divertente, stupendo, sexy e meravigliosamente inaspettato... È una miscela di geranio, bergamotto agrumato e cedro giustapposti a rosa damascena e ambra che riportano alla mente la fantasia, la seduzione e un calore sofisticato».
Nonostante le innumerevoli critiche che sottolineano la volgarità della creazione e il cattivo gusto dell'attrice in nome del business, la candela all'odore di vagina della star è andata sold out nel giro di solo 18 ore. Un affare più che redditizio. Possibile? Sì, ma anche questa volta l'attrice Premio Oscar e il suo sito/azienda da 250 milioni di dollari di fatturato rischia grosso.

Sul portale la Paltrow, affiancata da alcuni esperti, dà ai fan consigli di bellezza e di fitness, parla di diete, ma anche di sesso. Vi ricordate l'idea delle uova vaginali? Le Jade Eggs e le Rose Quartz Eggs per 60 dollari circa promettevano di regalare serenità e salute, bilanciare gli ormoni, aumentare il controllo della vescica e aiutare a regolare i cicli mestruali.
Tutte dichiarazioni che hanno spinto la Californa Food Drug and Medical Device Task Force ad avviare un’indagine: i prodotti sono stati analizzati e la star di Hollywood è stata sanzionata per pubblicità ingannevole e vendita di prodotti non supportati da prove scientifiche.
Peccato non esistano multe per il pessimo gusto!
Intanto per sdrammatizzare il comico Adam Ray "tira in ballo" una famosa marca di candele profumate scrivendo su Twitter: «Carissima Yankee Candle, adesso è il momento di reagire e creare una fragranza all’odore di palle di The Rock». Così finalmente ci scappa una risata.

Riproduzione riservata