Hillary Clinton, la polmonite e la sosia

Il punto di biondo più platino e il ciuffo più corto, le guance più piene e una verve ritrovata che la 'vecchia' Hillary non aveva più. E i complottisti ci marciano

Sosia o non sosia? Questo è il problema. Quel dubbio amletico che non è riuscito a sciogliere neanche il leggendario Shakespeare dovrà farlo però lo staff del candidato democratico alle Presidenziali degli Stati Uniti d'America, perché il web sta letteralmente impazzendo!

Dopo il malore, infatti, che ha costretto Hillary Clinton ad abbandonare la cerimonia di commemorazione dell'11 settembre a New York - i membri dello staff più vicini a lei l'hanno portata via in un furgoncino proprio prima che svenisse - le voci sulla sua malattia e su un piccolo 'aiuto presidenziale' grazie alla sosia, sono diventate sempre più insistenti.

A confermare l'esistenza di questa (per ora) 'fantomatica' sosia di Hillary arrivano le foto della candidata che tutta pimpante esce dalla casa della figlia Chelsea. Proprio a poche ore dal malore che l'ha costretta ad andarsene da un evento così importante per gli americani. È bastato poco perché Twitter si riempisse di fotomontaggi che comparano il prima e il dopo. Hillary alla cerimonia, Hillary dopo la cerimonia: trova le differenze. E le prove ci sarebbero eccome: nella forma del naso, nei lobi dell'orecchio, nella lunghezza del dito indice, nel colore dei capelli, nella frangetta e soprattutto nelle guance più pienotte e nella comparsa o meno delle rughe a seconda dell'occasione. Ecco perché l'hashtag #HillarysBodyDouble che impazza su tutti i social network sta avendo tanto successo.

Nonostante siano in molti a pensare che l'ipotesi di complotto mediatico arrivi direttamente da Donald Trump, lui le augura una pronta guarigione: "Spero che guarisca presto, che si riprenda, che ritorni in pista e che la vedremo al prossimo dibattito", ha detto il candidato repubblicano alla Casa Bianca in un'intervista alla Fox.

E mentre lo staff della candidata democratica cerca di sdrammatizzare con un comunicato stampa di due righe in cui si informa che "Hillary Clinton non ha altri problemi di salute al di là della polmonite", tutti aspettano la prossima occasione pubblica per vederla e per essere rassicurati dalla Clinton in persona (o dalla sua sosia, si intende) della veridicità di queste affermazioni.

Sfoglia la gallery che vede protagonista Hillary Clinton negli ultimi mesi e facci sapere se anche tu credi che abbia una sosia!

Getty Images
1 di 11
Getty Images
2 di 11
Getty Images
3 di 11
Getty Images
4 di 11
Getty Images
5 di 11
Getty Images
6 di 11
Getty Images
7 di 11
Getty Images
8 di 11
Getty Images
9 di 11
Getty Images
10 di 11
Getty Images
11 di 11
Polmonite, 8 domande per capire cos’è

VEDI ANCHE

Polmonite, 8 domande per capire cos’è

Riproduzione riservata