A Kensington Palace in mostra gli abiti più famosi di Lady Diana

24 02 2017 di Alessia Sironi

La miglior ambasciatrice della moda nel mondo: icona di stile, indimenticata principessa e amatissima donna, per commemorare i 20 anni dalla sua scomparsa il Palazzo le dedica una mostra. 'Diana: Her Fashion Story', gli abiti che hanno fatto la storia della sua breve vita. 

A vent'anni dalla tragica scomparsa di Lady Diana, la principessa più amata di sempre viene celebrata a Londra con una mostra allestita a Kensington Palace sulla sua personale concezione di stile. Dai semplici abiti che indossava alle sue prime apparizioni pubbliche, come ad esempio quello in tulle azzurro indossato da una timida Lady Spencer per un ballo indossato per una festa ad Altorph nel 1979 appena diciottenne, fino ai sontuosi abiti da sera, come quelli di Emanuel, Roland Klein, David Sassoon o Victor Edelstein, l'esposizione "Diana: Her Fashion Story" ripercorre l'evoluzione dello stile della principessa nel corso degli anni.

Eleri Lynn, curatrice della mostra racconta l'emozione di occuparsi di un personaggio tanto amato: "Diana ebbe sempre più fiducia in se stessa, comunicandolo intelligentemente attraverso i suoi abiti. Determinata ad assumere pienamente la sua femminilità, Lady Diana sconvolse i dress-code della famiglia reale per issarsi al rango di icona della moda, con uno stile meno formale, più moderno, e allo stesso unico nel suo genere. Lady Diana è stata per molto tempo una delle donne più fotografate al mondo e qualsiasi sua scelta stilistica era sotto la lente d'ingrandimento. La nostra esibizione esplora la storia di una giovane donna che ha dovuto ben presto imparare le regole ferree della vita di corte e un'etichetta stilistica che non era proprio nelle sue corde". 

"Abbiamo negli anni visto la sua consapevolezza crescere attraverso il suo stile: era in grado di comunicare attraverso i suoi abiti come nessun altro e questa mostra dimostra come i suoi abiti palassero di lei.  Sono stati scelti e selezionati vestiti che le piacevano particolarmente, tutti indossati più volte dalla Principessa, e che ora sono 'tornati' a casa sua, a Kensington Palace per testimoniare la sua estrema eleganza e il suo look incredibilmente femminile e glam", ci spiega la produttrice Poppi Cooper.

All'inaugurazione della mostra c'eravamo anche noi e abbiamo ripercorso attraverso i suoi adorati vestiti la storia della sua vita e la scossa che ha dato alla Monarchia. Un po' per lavoro e molto per piacere, l'apertura dell'esibizione a Kensington Palace è stata davvero emozionante. Già essere invitata a Palazzo con il resto della stampa internazionale è stato grandioso. Poi vedere tutti quegli abiti indossati da Lady Di e poter constatare la grandezza e il fascino che suscitava in tutto il mondo la sua figura è stato stupefacente.
A dire il vero siamo rimasti un tantino delusi dal fatto che nessuno dei due figli fosse presente (sono stati proprio loro a volere fortemente questa mostra): "Visto l'impatto mediatico che hanno le Loro Altezze Reali, hanno volutamente deciso di mantenere un basso profilo per permettere alle persone di concentrarsi sull'anniversario della morte della loro madre e non sulle loro vite private", ha spiegato la produttrice. 

Ci siamo quindi dovuti 'accontentare' dei suoi abiti! Sfoglia la gallery per scoprire il fascino della principessa più amata di sempre

Un bellissimo ritratto di Mario Testino del 1997: lady Diana era radiosa. 

Il famoso abito nero di Catherine Walker indossato dalla principessa Diana e rimasto nella storia. 

Eccola accanto al presidente francese Valery Giscard d’Estaing al teatro di Versailles il 28 novembre 1994. 

I vestiti in mostra a Kensington Palace segnano varie tappe della vita della Principessa, dalla più timida iniziale, alla più 'estroversa' degli anni Novanta. 

Ecco l'abito in seta azzurra indossato la prima volta da Lady Di al Festival del cinema di Cannes del 1987: Catherine Walker aveva preso ispirazione dal film Caccia al ladro in cui recitava una bellissima Grace Kelly. 

Questo abito di Bruce Oldfield fu insoddato dalla principessa a un banchetto di stato a Buckingham Palace nel 1991. 

In taffeta di seta rosso e velluto nero questo abito di Murray Arbeid è stato indossato ben tre volte dalla Principessa, la prima nel 1986 per il ballo della premiazione dell'America's Cup. 

Tra gli abiti più famosi indossati dalla principessa Diana, c’è quello in velluto blu disegnato da Victor Edelstein e indossato nel 1985 durante la visita alla Casa Bianca. 

Ecco Lady Di mentre balla con John Travolta. 

Ancora Catherine Walker, per la creazione indossata da Diana per una visita ufficiale in Austria nel 1986 (e poi ancora in altre tre occasioni).   

Un abito di Versace indossato dalla principessa Diana fotografata da Patrick Demarchelier nel 1991 per la cover di Harpers Bazaar. 

Dopo la separazione dal Principe Carlo, Ldy Diana ha iniziato ad indossare abiti di stilisti stranieri: Gianni Versace era il suo preferito. 

Ecco il vestito immortalato da Patrick Demarchelier. 

Esposto alla mostra "Diana: Her Fashion Story" anche il tailleur rosso firmato da Catherine Walker nel 1996. 

La principessa Diana indossò ben tre volte il tailleur rosso della Walker. 

Altro abito bianco per la principessa Diana che per una visita ufficiale in Arabia nel 1986 indossò questa creazione di Catherine Walker. 

Il vestito da sera di Catherine Walker in crepe di seta completo di giacchino ricoperto di piccole perle: viene chiamato modello Elvis per via del collo. 

Ancora un dettaglio del bellissimo e romantico abito lungo. 

L'abito è stato realizzato da Catherine Walker per la visita di Lady Diana ad Hong Kong. 

Il tubino disegnato e realizzato da Catherine Walker, il primo con fantasia floreale composta a computer nel 1996, è stato indossato da Diana per l'asta organizzata da Christie's a New York. 

Ecco Lady Diana a fianco di Mohamed Al Fayed durante l'asta benefica. 

Un bozzetto per un abito di Lady Di: la principessa amava selezionare insieme ai designer le stoffe più adatte alla realizzazione dei suoi modelli. 

Un'altra immagine della mostra degli abiti della Principessa a Kensington Palace. 

In chiffon si seta la Principessa ha indossato questo abito di Gina Fratini for Hartnell nel 1990 durante una visita di Stato in Brasile. 

La famosa camicetta in chiffon cipria che Diana Spencer indossò il giorno del suo fidanzamento ufficiale. A sinistra, il cappotto in tartan verde e nero indossato per la visita ufficiale in Italia nel 1985 e a destra il completo indossato durante la luna di miele a Balmoral, in Scozia. 

Una raggiante Diana insieme a Carlo con il completo in tweed nell’agosto 1981 a Balmoral. 

Un altro bozzatto realizzato per Lady Diana. 

Credits: HRP Hampton court Princess Diana artifacts

La curatrice della mostra a Kensington Palace Eleri Lynn. 

Un momento della presentazione a Kensington Palace con la curatrice della mostra Eleri Lynn. 

Alcune delle testate in cui Lady Diana è stata immortalata durante i suoi anni a Palazzo

I ritratti più significativi della Principessa. 

"There will bo only one Diana"...Ci sarà sempre e una sola Diana. 

Foto
Riproduzione riservata