Mediterranean Sea coastline

Vai dove ti portano i libri

Montagna, lago o città d’arte? Trekking, auto o bici? Sono tante le guide appena uscite per scegliere una vacanza on the road

È proprio un anno speciale. Arrivano le vacanze e pochi se ne andranno come sempre in Grecia o a visitare una capitale europea. E l’America, visto come stanno le cose, è più lontana che mai. Poco male, scegliere di restare in Italia, oltre che dare una mano al settore turistico, non è certo un ripiego.

Servono guide e libri? Sì, per non andare a caso e per immergersi, anche con un romanzo, nell’atmosfera del posto che si è scelto. O per farsi ispirare dalle immagini, come nel caso di Ciao. Omaggio all’Italia (Taschen) di Mario Testino, celebre fotografo di moda, che il Belpaese l’ha girato in lungo e in largo.

Sono tanti i libri appena usciti che mettono l’Italia al centro per scoprirne tutto lo splendore. Come dice “il prof” , lo storico d’arte Claudio Strinati nel suo Il giardino dell'arte, Il romanzo di un viaggio fra le meraviglie d'Italia (Salani): «Capire la bellezza è una funzione dell'anima». E per esercitarla ci vuole un personale Grand Tour.

Ecco una selezione di libri per metterlo a punto.

Il nostro viaggio in Italia (pag. 240, 14 euro)
Il libro del Touring Club Italiano fa parte di Geografie, la nuova collana dedicata alla narrativa di viaggio ed è una lettura altamente consigliata per diversi motivi. Il primo è che raccoglie i racconti di autori che scrivono benissimo, da Gianni Biondillo a Milena Agus, da Giuseppe Culicchia a Paolo Nori. Poi, sono lunghi il giusto per essere letti in vacanza, toccando una dopo l’altra tutte le Regioni. Chi li scrive quei luoghi li conosce bene e li mette nero su bianco insieme a storie, aneddoti, ricordi che rendono i testi vibranti di emozioni. Toccante, in questo 2020, leggere il capitolo di Biondillo dal titolo Lombardia, la patria di tutto. Che ricorda come questo territorio non sia solo pianura ma laghi, monti e fiumi con il maggior numero di siti Unesco.
La circonferenza dell’alba (Feltrinelli, pag. 208, 15 euro)
È tutto ambientato sul lago di Como il nuovo libro di Federica Brunini. La protagonista, tornata nella villa di famiglia, si trova a chiudere i rapporti con il passato per poter ricominciare.
Anche il romanzo giallo di Rosa Teruzzi, La memoria del lago (Sonzogno, pag. 144, 14 euro), vede la protagonista Libera, fioraia e detective, impegnata in un'indagine fra Como e a Lecco. Insieme a Iole e Irene, dovrà risolvere un caso del dopoguerra troppo presto archiviato.
Cammina Italia
Dopo i mesi trascorsi in lockdown c’è voglia di natura, di passeggiate e trekking. A cura di Luca Gianotti, la guida descrive 20 viaggi, da 4 a 7 giorni, alla portata di tutti, fra cui la traversata del finalese in Liguria, il sentiero dei briganti in Abruzzo e il cammino ibleo in Sicilia. Di ognuno si danno informazioni pratiche. Stesso format per Pedala Italia, dedicata a chi sceglie le due ruote (Ediciclo, entrambi pag. 144 e 14 euro l’uno).
E per scoprire l’Italia pedalando c’è anche Il ciclista curioso di Davide Cassani (Rizzoli, pag. 320, 18 euro), ex ciclista e ct della nazionale maschile élite di ciclismo su strada. La prefazione è preziosa: porta la firma di Gianni Mura.
A piedi o in bici, infine, si può andare dall’Adriatico al Tirreno: Italia coast to coast, di Simone Frignani, attraversa e descrive il centro del Paese con tanto di cartine (Terre di mezzo, pag. 168, 19 euro).
Non sei mai stato a Firenze se…
L’autore è Wikipedro, nella vita Pietro Resta, fiorentino doc, con una seguitissima pagina facebook. Molti quest’anno visiteranno grandi città d’arte come Firenze che, senza i turisti stranieri, diventano slow. Il libro la racconta quartiere per quartiere, divertendo il lettore a cui svela alcune parole fiorentine, come ringambare. Cosa significa? Rimangiarsi la parola e così fece Michelangelo che all’ultimo non si occupò della facciata di San Lorenzo. Con Wikipedro si ripassa il conosciuto e si scoprono nuovi itinerari. E un capitolo è dedicato ai bambini (Mondadori, pag. 168, 15 euro).
Per rimanere in Toscana, un libro dotto è L’Italia di Dante di Giulio Ferroni, studioso e professore emerito alla Sapienza di Roma. Il viaggio nel Paese della Commedia è vasto, perché tocca tutti i posti nominati nell’opera (La nave di Teseo, pag. 1.232, 30 euro).
Italia Arcobaleno
Il sottotitolo è: luoghi, personaggi e itinerari storico culturali LGBT. In questa prima guida, anche illustrata da Massimo Basili, ci si concentra su 5 città del nord: Firenze, Milano, Roma, Torino, Venezia. Di Giovanni Dall’Orto, racconta le grandi città anche in riferimento alla storia omosessuale, dall’antichità fino alle unioni civili (Sonda, pag. 240, 18 euro).
Italia on the road
Chi non è partito almeno una volta con la Lonely Planet in valigia o nello zaino? Questa è dedicata interamente all’Italia e raccoglie 40 itinerari che attraversano la Penisola da nord a sud. Ci sono le cartine, le strade più belle per chi ama guidare, il meglio di musei e gallerie d’arte e i tour enogastronomici (EDT/Lonely Planet, 448 pag. 19,50 euro fino al 30 settembre invece di 25 euro). In contemporanea, Lonely Planet sarà anche in tour per l’Italia insieme ad autori e video maker. Ultimo appuntamento a Matera il 24 luglio.
Riproduzione riservata