Morgan e lo sfratto: “Dal 5 giugno non avrò più una casa”

29 05 2019 di Alessia Sironi
Credits: Getty Images

"La mia casa è stata svenduta all’asta. Dormirò sul marciapiede", racconta il giudice di The Voice of Italy a proposito del pignoramento della sua abitazione di Monza per i mancati alimenti alla ex moglie e all'ex compagna

Il giudice di The Voice, Morgan, si lascia andare a un vero e proprio sfogo nell'intervista di Libero: la casa del cantante a Monza è stata infatti pignorata e messa all'asta dal tribunale brianzolo a causa dei suoi debiti verso le ex compagne, Asia Argento e Jessica Mazzoli, da cui il 46enne ha avuto due figlie, Anna Lou dall'attrice e Lara dall'ex gieffina.

Ma Morgan non ci sta: "Lo sfratto è una cosa giusta legalmente ma profondamente è sbagliata. La mia casa è stata svenduta all’asta. Sembra che nessuno riconosca l’artisticità di questo luogo. Questa casa è l’unica che ho e me la sono pagata con i risparmi ricavati dalle serate come pianista e cantante che ho iniziato a fare regolarmente due o tre giorni alla settimana a sedici anni, mentre andavo al liceo".

Marco Castoldi, questo il vero nome dell'artista racconta la storia di quella casa che tra pochi giorni non sarà più sua: "Ho iniziato a fare il musicista nei locali notturni, ed ero talmente costante e stacanovista che ho potuto estinguere il mutuo di mia madre e, risparmiando, ho potuto acquistarmi questa casa. Questa casa ha la mia anima. Trovo pazzesco non avere la possibilità di poter rimediare. Vengo trattato alla stregua di un assassino a cui viene tolta la libertà per sempre".

Poi chiede apertamente aiuto all'ex moglie, Asia Argento, e all'ex compagna, Jessica Mazzoli: "Le mamme di Anna Lou e Lara, sono anche loro persone con una inquietudine profonda ma sono buone. Ogni madre ha un ruolo decisivo nella crescita dei figli, soprattutto quando la figura del padre è così ingombrante e spesso lontano fisicamente. Vorrei chiedere aiuto alle mamme delle mie figlie prima di tutto. Ad Asia, con cui siamo in buoni rapporti e che è stata la causa principale, con un pignoramento, di tutto il procedimento giudiziario".

Credits: Getty Images

Morgan insieme all'ex compagna Asia Argento.

Credits: Getty Images

Con Jessica Mazzoli. 

Foto

L'attrice però, assistita dall’avvocato Samantha Luponio, risponde all’intervista del suo ex compagno Morgan e, nonostante l'amicizia e l'affetto che li lega, non gli risparmia qualche "stilettata": "Marco non ha perso casa per colpa mia, ma per le scelte che ha fatto e soprattutto per quelle che non ha fatto. Oggi cerca di fare passare me come la causa principale di tutti i suoi guai, ma omette di dire che dalla vendita della sua casa andranno ad Anna Lou soltanto 6mila dei 160mila euro di debiti accumulati in questi anni per l’omesso versamento degli assegni di mantenimento.
Mi dispiace che Marco abbia individuato me come capro espiatorio per le sue scelte dissennate.

Ho sperato con tutta me stessa in questi anni che l’iniziativa giudiziale che sono stata costretta a porre in essere potesse smuovere la sua coscienza e metterlo di fronte alle sue responsabilità; sarei stata pronta in ogni momento a venirgli incontro se solo lui avesse dato anche solo flebili segnali di resipiscenza.

Mi dispiace che sembri rendersi conto della situazione soltanto adesso che le sue azioni hanno portato a conseguenze prevedibili per chiunque ma inimmaginabili per lui. Tuttavia meglio tardi che mai e se davvero questa volta ha preso coscienza della situazione e intende riprendere in mano la sua vita e iniziare a fare la cosa giusta, sono pronta ad ascoltare quello che ha da dirmi".

Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Foto

Intanto si stanno muovendo alcuni amici vip del cantante ex Bluvertigo per una "cordata" che riesca a far avere a Morgan il denaro necessario per ricomprarla. 

Riproduzione riservata