Il Principe Carlo positivo al Coronavirus e Filippo…

L'erede al trono britannico, 71 anni, è risultato positivo al Covid-19 e si trova in isolamento nella residenza di Balmoral in Scozia. Questo due settimane dopo l'incontro con il Principe Alberto di Monaco anche lui positivo al virus killer. Intanto i tabloid ingelsi insinuano che il padre di Carlo, il principe Filippo sia addirittura già morto

Grande preoccupazione in Gran Bretagna. Il principe Carlo ha contratto il Coronavirus e potrebbe essere già stato contagioso quando ha visto sua madre, la regina, l'ultima volta a Buckingham Palace. Il 71enne ha ricevuto la notizia della positività dai medici di Corte ieri in tarda serata ed è da questa mattina in isolamento al Castello di Balmoral in Scozia.

Intanto, i tabloid inglesi insinuano che il padre di Carlo, il principe Filippo consorte di Elisabetta sia addirittura già morto. La famiglia reale non ne darebbe notizia perché fare i funerali durante l'epidemia non sarebbe possibile. Ma per ora si tratta di congetture. 

"Charles", come lo chiamano i sudditi, si è ammalato a 12 giorni dall'incontro con il Principe Alberto di Monaco, colpito anche lui dal Covid-19 e contratto, con tutta probabilità durante l'evento WaterAid che si è tenuto a Londra il 10 marzo scorso. Se così fosse, numerosi partecipanti tra teste coronate e protagonisti del mondo dello spettacolo, del cinema e della musica così come attivisti e ambientalisti sarebbero a rischio.

Il portavoce di Clarence House, la residenza londinese di Carlo e Camilla ha dichiarato: «Il Principe di Galles ha mostrato sintomi lievi è in buona salute e negli ultimi giorni ha lavorato come al solito da casa. Anche la Duchessa di Cornovaglia è stata testata ma non ha contratto il virus. In accordo con il governo e la consulenza medica, il Principe e la Duchessa sono in autoisolamento in Scozia». Il portavoce ha poi aggiunto che «è impossibile risalire esattamente al luogo del contagio a causa del gran numero di impegni pubblici che ha svolto nelle ultime settimane».

Mentre i tabloid britannici sottolineano che la salute di Carlo non è più quella di un tempo e che negli ultimi viaggi all'estero è apparso molto gonfio, appesantito e dolorante, sono in molti a presentare la possibilità che in poche settimane, e con una virata improvvisa, si possa verificare nel Regno Unito, già provato come tutta l'Europa dall'emergenza sanitaria, anche un cambio ai vertici che farebbe traballare non poco la Monarchia. Eccessiva preoccupazione? Forse. Ma alzi la mano chi non ha pensato, almeno per un secondo, che la Regina Elisabetta possa sopravvidere al figlio Carlo! Nel frattempo un portavoce di Buckingham Palace ha dichiarato che «Sua Maestà la regina è in buona salute e sta seguendo tutti i consigli medici per restare in buona salute».

Charles ha immediatamente informato i suoi figli William e Harry del contagio e i duchi di Cambridge e di Sussex, ora verranno "testati" per precauzione, dopo la loro partecipazione al servizio del Commonwealth Day presso l'Abbazia di Westminster a inizio mese dove era presente la Royal Famiily al completo.

Getty Images
Getty Images
Getty Images
Getty Images
Getty Images
Getty Images
Getty Images
Getty Images
Getty Images
Getty Images
Riproduzione riservata