Vanessa Incontrada sarà una madre coraggio in tv

20 01 2020 di Alessia Sironi
Credits: Getty Images

Debutta domenica 2 febbraio su Rai Uno la prima puntata di Come una madre, la fiction che racconta la storia della coraggiosa Angela, una madre distrutta dalla perdita improvvisa del proprio figlio: un action thriller da non perdere

Vanessa Incontrada torna a indossare i panni di una donna tosta, una mamma-coraggio nella fiction, anzi nell'action thriller "Come una madre", la miniserie in onda su Rai Uno in prima serata a partire da domenica 2 febbraio, per tre puntate. «Credo che le donne che ho interpretato nel corso degli anni, siano donne anche fragili ma capaci, quando le circostanze lo richiedono di tirare fuori un grande coraggio» ha raccontato l'attrice durante la presentazione, «donne normali, non eroine, ma determinate nel lottare per ottenere ciò che vogliono, che ritengono giusto». Insomma, la Incontrada sembra essere nata per incarnare donne forti e coraggiose che nella loro imperfezione combattono per ciò in cui credono davvero.

Come la protagonista di "Come una madre", Angela, inizialmente una donna come tante. E anche una mamma come tante. Che è passata attraverso un difficile divorzio dopo aver subito la grave perdita del figlio Matteo. E che decide perciò di prendersi cura di se stessa (o almeno di ciò che rimane) e di dedicarsi del tempo decidendo di farlo in un paesino dell’arcipelago toscano dove si diletta a fare cose piuttosto "inquietanti" come dormire nella ex stanzetta del figlio e giocare con i suoi giochi. Ma Angela non sa ancora che è in arrivo per lei un’altra brutta tragedia, quella che la farà assistere all’omicidio della sua nuova amica Elena, la vicina di casa, una donna molto gentile e tranquilla, con due figli piccoli, Valentina e Bruno - quest'ultimo incredibilmente somigliante al suo bambino. Dopo un unico incontro, la vicina si presenta una mattina a casa di Angela chiedendole un favore: vorrebbe che tenesse i suoi figli mentre incontra un uomo misterioso. E, come potete immaginare, la storia non si mette bene... Con la morte di Elena, Angela si ritrova sospettata di omicidio e quindi costretta a intraprendere una fuga per tutta l’Italia, portando con sè i due piccoli bambini rimasti orfani.

La miniserie è una fiction a metà strada tra un road movie alla Thelma e Louise e un noir nei suoi aspetti più macabri, una storia popolare ma anche moderna che racconta l’esperienza riparativa di una donna rispetto alla maternità persa: "Vanessa Incontrada-Angela" offre ai telespettatori un viaggio pericoloso, ma anche tenero, avvincente e purificatore.

Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Credits: Getty Images
Foto
Riproduzione riservata