Impara da Emily, che a 21 anni lavora grazie (anche) alla rete

19 08 2015 di Barbara Sgarzi


Emily Sabbadini ha 21 anni, è una studentessa universitaria della John Cabot, università americana a Roma. Ha già alle spalle alcune esperienze lavorative grazie agli stage e al momento sta passando l'estate facendo uno altro stage a Londra, come social media manager per una stilista inglese. Un caso raro? Forse. Però dalla sua storia possiamo trarre qualche consiglio.

Inizia presto il mondo del lavoro è sempre più competitivo: non perdere tempo e non perdere occasioni di imparare, sfrutta appieno gli stage, i lavori temporanei, tutte le opportunità che ti vengono offerte.

Impara a fare il Cv Emily ripete sempre che la sua università, oltre ai corsi di marketing e management, le ha insegnato a mettere in luce le sue competenze e a scrivere un cv interessante. Informati presso la tua università se esistono analoghi servizi di orientamento al lavoro e saccheggia la rete per trovare informazioni, suggerimenti e modelli di curriculum che funzionino davvero. Leggi anche qui.

Usa bene i social Facebook, Twitter e Instagram non sono (solo) un divertimento. Usali con la testa, sviluppa un discorso coerente, cura la tua immagine online. Il lavoro, spesso, arriva proprio da qui; Emily ha ottenuto il suo stage grazie a un profilo LinkedIN impeccabile.

Impara le lingue Emily, oltre all'italiano, parla perfettamente inglese e francese. Non ci sono più scuse per non sapere (almeno) l'inglese benissimo.

 

Riproduzione riservata