Festival di Sanremo 2018: tra gli ospiti della terza serata Negramaro, Giorgia e Gino Paoli

Credits: Getty Images
/5
di

Alessia Sironi

I Negramaro in un duetto tra Sangiorgi e Baglioni sulle note di Poster. E poi l'omaggio di Gino Paoli e Danilo Rea a Bindi e De André. James Taylor, leggenda della musica americana, che debutta all'Ariston con il Rigoletto. E ancora Giorgia e gli interpreti della nuova fiction targata Rai

Dopo un esordio col botto e una seconda serata fatta di standing ovation, Sanremo 2018 è pronto a stupire ancora. L'attenzione come sempre è più per gli ospiti italiani e internazionali che per i cantanti in gara (big e nuove proposte). Anche la terza serata sarà quindi un alternarsi di musica e sfide a colpi di note e popolarità. Non mancheranno certamente le sorprese e i colpi di scena del trio Claudio Baglioni-Michelle Hunziker-Pierfrancesco Favino che fa da motore a questo 68esima edizione.

Intanto sciogliamo un dubbio: Meta e Moro restano in gara. "A seguito delle valutazioni effettuate, la Rai ritiene che non si debba escludere dalla gara la canzone di Ermal Meta e Fabrizio Moro, in quanto conforme al requisito di novità previsto dal regolamento", ha reso noto la Rai. Come mai? "Il brano di Meta e Moro 'Non mi avete fatto niente'", spiega l'ufficio legale della Tv di Stato, "contiene stralci del brano 'Silenzio' (presentato a Sanremo Giovani nel 2016, ndr) in misura inferiore a un terzo delle durata, quindi la circostanza che il brano sia stato già fruito non inficia la novità della canzone in gara". Caso chiuso quindi.

insieme a Meta e Moro in scaletta ci sono i quattro artisti giovani che non si sono esibiti ieri - Eva, Mudimbi, Ultimo, Leonardo Monteiro - e naturalmente i dieci big 'esclusi' dalla seconda serata: Enzo Avitabile e Peppe Servillo, Giovanni Caccamo, Lo Stato Sociale, Luca Barbarossa, Mario Biondi, Max Gazzè, Noemi, Roby Facchinetti e Riccardo Fogli, Renzo Rubino e The Kolors.

Ma veniamo ai super ospiti: i Negramaro, con il brano 'La prima volta' e con un duetto virtuosistico tra Giuliano Sangiorgi e Claudio Baglioni sulle note di Poster saranno i veri protagonisti di questa terza serata di Sanremo.
Per il filone tributi ai grandi della storia della musica italiana, andrà in scena l'omaggio di Gino Paoli e Danilo Rea a Umberto Bindi (con Il nostro concerto) e a Fabrizio de André. E poi James Taylor, leggenda della musica americana, che debutta all'Ariston con due minuti di Rigoletto, La donna è mobile (eseguita alla chitarra), e un duetto con Giorgia sulle note di 'You've got a friend'. E poi le gag e l'ironia di Nino Frassica e gli attori Claudia Pandolfi insieme a Claudio Santamaria che presenteranno la fiction firmata Rai 'È arrivata la felicità 2'.

Insomma un altro parterre de roi per il teatro Ariston.

  • Credits: Getty Images
    I Negramaro questa sera canteranno "La prima volta", una canzone tratta dal loro ultimo disco, "Amore che torni" prima che il frontman Giuliano Sangiorgi, canti insieme a Claudio Baglioni la sua famosissima "Poster".
    I Negramaro hanno iniziato la loro carriera nel 2001, e la formazione è sempre rimasta la stessa: Giuliano Sangiorgi alla voce, chitarra, pianoforte; Emanuele Spedicato alla chitarra; Ermanno Carlà al basso; Danilo Tasco alla batteria; Andrea Mariano alle tastiere e Andrea De Rocco al campionatore. Il grande successo arriva con il primo singolo, omonimo, durante la partecipazione al Festival di Sanremo del 2005 nella sezione Giovani: vennero eliminati prima di arrivare alla fase finale ma la canzone ottenne una grandissima popolarità!
  • Credits: Getty Images
    "Accetto molto volentieri l'invito di Claudio Baglioni. Non me lo aspettavo e per questo è ancora più gradito. Potevo mica dire di no?", aveva detto Giorgia a conferma dei primi rumors che la volevano protagonista della 68esima edizione del Festival.
    "Sono molto onorata, non mi aspettavo di essere desiderata. Ovviamente attendo anche le indicazioni del direttore artistico. L'anno scorso? Una magia, un appuntamento con la vita al momento giusto, ero in uno stato emotivo non buono e al Festival è stato pazzesco. Quando 20 anni fa ho presentato 'Come saprei' ero presa dall'ansia, ma adesso posso tornare a Sanremo con più consapevolezza". 
  • Credits: Getty Images
    Attesissimi Gino Paoli e Danilo Rea al Festival di Sanremo: il cantautore e il pianista, che ha più volte accompagnato anche Baglioni, si esibiranno insieme sul palco dell'Ariston con il brano “Il nostro concerto”, in omaggio a Umberto Bindi, canzone cara sia a Baglioni che a Paoli che l'hanno incisa e riproposta anche dal vivo. E poi un ricordo particolare sarà dedicato a Fabrizio de André: insomma la celebrazione della grande canzone d’autore si conferma così uno dei fili conduttori del primo festival targato Claudio Baglioni.
  • Credits: Getty Images
    James Taylor, cantautore statunitense, è uno dei più famosi musicisti degli anni '70 nonché l'artista che ha venduto di più nella storia della musica leggera, con più di 100 milioni di dischi distribuiti in tutto il mondo.  Taylor,  dopo due minuti di Rigoletto, La donna è mobile (eseguita alla chitarra) si esibirà in duetto con Giorgia, da lui molto ammirata: "Ha una voce meravigliosa. So che lei canta 'You've got a friend', ha un feeling con questa canzone: non vedo l'ora di vedere cosa verrà fuori". E anche noi non vediamo l'ora. 
  • Credits: Getty Images
    È arrivata la felicità 2 inizia martedì 20 febbraio 2018 con la mesa in onda dei primi due episodi della fiction firmata Rai 1. A presentare questa serie di grande successo arrivano sul palco dell'Ariston due grandi e amatissimi attori italiani: Claudio Santamaria, che nella fiction interpreta Orlando, l'architetto 'pariolino' innamorato di Angelica, Claudia Pandolfi, la libraia vedova che deve fare i conti con le nuove emozioni che gli suscita l'uomo.
  • Credits: Getty Images
    Infine ad allietare questa edizione del Festival, salirà sul palco l'attore e comico Nino Frassica che su Twitter cinguetta: "Perché Sanremo è a Sanremo!! Ci vediamo stasera!!". 
    E così, mentre continuano le riprese di "Don Matteo 11" a Spoleto, l’attore, nei panni dell’amatissimo maresciallo Cecchini, farà una incursione delle sue sul palco dell’Ariston, lo stesso che aveva già calcato come ospite nel 2016, invitato da Carlo Conti, con una emozionante esibizione del brano "A mare si gioca" e una esilarante intervista doppia con Gabriel Garko.

Scelti per te