Primo giorno di scuola anche per i principini e le principesse d’Europa

Credits: Instagram
5/5
di

Alessia Sironi

Anche i giovani "rampolli" delle Monarchie europee sono pronti a tornare sui banchi di scuola: non solo George di Cambridge ma anche Estelle di Svezia, Elénore del Belgio e le principessine di Spagna e Olanda

A settembre si torna a scuola. Niente scuse. Nemmeno per principini e principessine che regnano incontrastati sui troni patinati di riviste e magazine mondiali. Almeno per ora. Fino a quando legittimamente non occuperanno un posto nelle "corti" europee. E così anche i figli di re e regine non fanno eccezione alla regola che vuole la fine dell'estate e l'inizio del nuovo anno scolastico. Genitori più o meno emozionati, commossi o divertiti salutano il primo giorno del rientro tra i banchi dei loro "piccoli".

E se siamo abituati a vedere gli scatti del principe George di Cambridge con zainetto e broncio incorporato (cui ci ha abituato mamma Kate), forse non siamo altrettanto avvezzi alle foto degli altri reali.

Credits: Getty Images

Come due genitori qualunque, il re e la regina del Belgio hanno accompagnato i figli a scuola: mamma Mathilde ha accompagnato alla Sint-Jan Berchmanscollegea di Bruxelles il principe Gabriel, 15 anni, e la principessa Elénore, 10, papà Filippo invece il principe Emmanuel, 12 (che soffre di una forte dislessia e ha bisogno di un aiuto speciale) alla Eureka di Kessel-Lo. Nel frattempo, la primogenita ed erede al trono Elisabeth è partita per studiare nel collegio gallese UWC Atlantic College.

Anche la principessa Estelle di Svezia è tornata sui banchi per iniziare la prima elementare accompagnata da mamma Victoria e papà Daniel.

Credits: Getty Images

Rientro alla grande anche per il podio tutto al femminile delle tre figlie di Maxima d'Olanda, Amalia, Principessa d'Orange, Alexia e Ariane, principesse dei Paesi Bassi, per le due "ragazze" di Felipe e Letizia di Spagna, Leonor e Sofia di Borbone e per i due piccoli gemellini del principe Alberto e della principessa Charlene di Monaco, Gabriella e Jacques.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te