Serena Williams: 5 cose che non sai

5/5
di

Oscar Puntel

Serena Williams vive con la sorella Venus, anch’essa tennista, a Palm Beach. Pratica il tubing, sfoggia tutine in pelle. E ha un patrimonio vstimato di 130 milioni di dollari. Ecco chi è l’americana che ha vinto Wimbledon, per la settima volta

Serena Williams, 36 anni, ha vinto il torneo di Wimbledon. In due set, la tennista americana ha stracciato Angelique Kerber, battuta 7-5 6-3. Ha così raggiunto il doppio primato di un’altra grande del tennis, Steffi Graff (moglie di André Agassi): sette trionfi a Wimbledon e 22 Slam. E questo trofeo le vale anche il 22/esimo “Slam” (ovvero le vittorie nei tornei più prestigiosi della stagione). Una scia di successo che è iniziata nel 1999, con gli Us Open.

  1. Famiglia

    Serena Jameka Williams è nata il 26 settembre 1981 a Saginaw, nel Michigan (Stati Uniti). E’ l’ultima di 5 sorelle: Venus (di 15 mesi più vecchia e anch’essa campionessa di tennis) e le sorelle più grandi Lyndrea, Isha e Yetunde (quest’ultima venne assassinata a Los Angeles nel 2003). Le prime racchettate, a 5 anni, sul campetto di Compton, in California. Il suo primo maestro è stato il padre. Sul campo da gioco, sfidava la sorella Venus. Le due sorelle non hanno frequentato scuole, la loro formazione è avvenuta tramite home-schooling. Hanno imparato a leggere e far di conto a casa, proprio per ottimizzare il tempo dell’allenamento. I loro genitori, Richard and Oracene Williams, oggi sono divorziati. Serena è testimone di Geova.

  2. Passioni

    La sua città preferita è Roma. Adora i cani, nel ha due, nella residenza di Palm Beach condivisa con la sorella Venus. Oltre al tennis, in tv, guarda la ginnastica artistica. In casa sua, l’elettrodomestico più usato è il tostapane. La canzone “Fame” di David Bowie è la traccia più ascoltata nel suo lettore mp3, quando è in palestra e deve fare allenamenti intensi. Canzone che ha nello smartphone e che in qualche modo la imbarazza: "MMMBop" del gruppo musicale americano degli Hanson. Sport acquatico preferito: tubing (farsi trainare da un motoscafo, aggrappati a un gommone monoposto). Legge molto. Scrittrice preferita: Maya Angelou. Con la sorella ha partecipato al reality televisivo: “Venus and Serena: For Real”. È del 2009, l’autobiografia “Queen of the Court”.

  3. Vestiti

    Serena Williams è famosa per i vestiti sgargianti che indossa durante le sue partite di tennis. Il suo colore preferito è il viola. Nel 2002, si presentò agli US Open indossando una tuta nera super attillata in lycra. Agli Us Open del 2004, invece, si presentò in gonnellino in jeans e con stivaloni alti fino alle ginocchia. I giudice le imposero di indossare altro. Un’altra volta si presentò sul terriccio rosso, con un abitino tutto in pelle, gonna e stivali neri fin quasi sotto le ginocchia. “Ma era giusto per mostrare il mio stile, non avrei potuto giocare conciata così, sarei stata limitata nei miei movimenti”, spiegherà poi alla Cnn. Con le tute attillate, invece, ha ammesso di allenarsi. Nel 2009 ha presentato una sua particolare linea di borse e gioielli, da lei firmata, in vendita presso una catena di negozi americani.

  • 1 18
    Credits: Ansa
  • 2 18
    Credits: Ansa
  • 3 18
    Credits: Ansa
  • 4 18
    Credits: Ansa
  • 5 18
    Credits: Ansa
  • 6 18
    Credits: Ansa
  • 7 18
    Credits: Ansa
  • 8 18
    Credits: Ansa
  • 9 18
    Credits: Ansa
  • 10 18
    Credits: Ansa
  • 11 18
    Credits: Ansa
  • 12 18
    Credits: Ansa
  • 13 18
    Credits: Ansa
  • 14 18
    Credits: Ansa
  • 15 18
    Credits: Ansa
  • 16 18
    Credits: Ansa
  • 17 18
    Credits: Ansa
  • 18 18
    Credits: Ansa
  1. Unghie

    Vera patita delle unghie ricostruite e lavorate. E ovviamente ben laccate. Nella sua borsa tiene sempre smalto marca Opi. Nel 2010, prima di lanciare un sua linea di smalti, ha acquisito la certificazione di “tecnico di unghie”.

  2. Soldi

    Serena Williams vince tanto e guadagna tanto: e non solo nel tennis. Il suo patrimonio si stima essere di 130 milioni di dollari. Ogni anno guadagna qualcosa come 66 milioni di dollari in premi in denaro. Grazie alle sponsorizzazioni extra sportive, intasca ogni anno fra i 15 e i 20 milioni di dollari. Per la Wta, Women's Tennis Association, è la numero uno, nella classifica delle giocatrici di tennis.

Riproduzione riservata
Stampa
Scelti per te