Tom Cruise ha ripudiato la figlia Suri perché non è un membro di Scientology

04 10 2018 di Alessia Sironi
Credits: Getty Images

L'ex Top Gun non vede la figlia da sei anni. L'attore americano si sarebbe addirittura rifiutato di avere contatti con lei perché non appartenente alla "fede" di Scientology. E intanto le ex mogli fanno fronte comune contro di lui

Chi delle teenager degli anni Ottanta non ha avuto un poster in camera del bel Tom Cruise! In oltre 35 anni di carriera il sex symbol di Hollywood è entrato di diritto nella storia del cinema e nel cuore di chiunque come Pete "Maverick" Mitchell nel film che lo ha reso l'attore più celebre e pagato di allora: Top Gun. Ora pare però aver raggiunto un altro primato: quello dell'attore più "odiato" d'America. E tutto per colpa di Scientology che non gli permette di frequentare nessuno al di fuori della "Chiesa" (come la chiamano gli adepti.

Tom Cruise non vede la figlia Suri (che oggi ha ha 12 anni) da quando ne aveva sei, sebbene gli accordi con l'ex moglie Katie Holmes gli permettano di stare con lei per 10 giorni al mese. Il protagonista di Mission Impossible avrebbe scelto di non frequentarla più proprio «perchè la bambina non fa parte di Scientology». Sono le rivelazioni di un nuovo rapporto pubblicato da Us Weekly, che fa luce sul forte legame che l'attore ha con l'organizzazione e dell'influenza che questa ha avuto sulla sua vita, tutti argomenti che si discutono da ormai molto tempo quando si parla dell'attore americano. A questo proposito, è utile riguardare il documentario Going Clear di Alex Gibney.

Credits: Getty Images

UsWeekly parla anche della pressione che la Holmes ha subito dall'organizzazione. Tony Ortega, conoscitore di Scientology, ha rivelato che l'attrice, uscita dalla "setta" dopo il divorzio da Cruise, avrebbe firmato «un accordo di non divulgazione, impegnandosi a non dire nulla di negativo su Scientology» per assicurarsi di poter tenere la figlia.

Anche l’ex adepta Leah Remini ha sottolineato come Katie Holmes vivrebbe ancora sotto lo stretto controllo di Scientology, tanto che qualsiasi passo falso potrebbe costarle la custodia di Suri. Per questo vive a New York una vita tanto riservata e discreta. L'accordo prematrimoniale stabiliva inoltre che all’attrice era vietato frequentare un altro uomo prima che fossero trascorsi cinque anni dalla separazione. Con Jamie Foxx, infatti, è uscita allo scoperto alla scadenza del "patto".

Credits: Getty Images

Katie Holmes ha trovato una grande alleata nell'altra ex moglie di Tom Cruise, Nicole Kidman: insieme stanno conducendo una battaglia silenziosa per difendersi dall’attore (all'australiana non è infatti permesso interferire nella vita dei due figli adottati durante il matrimonio con Cruise, Isabel e Connor, perché seguaci della Chiesa di Scientology). Ma a quanto pare all'ex Top Gun non conviene fare passi falsi perché le due donne sono custodi di segreti su quella che è stata e che è la sua vita nelle alte sfere di Scientology, che non gli permettono nessuna frequentazione esterna, fatta eccezione per i film e i rarissimi red carpet di promozione.

Credits: Getty Images

Le scelte di Tom Cruise e la sua vita privata, negli ultimi tempi, hanno trasformato tutto l'amore per il divo in disprezzo. Fino a qualche anno fa era l'uomo che ogni ragazzo voleva essere e ogni ragazza sognava di sposare, ora il nome dell'attore rappresenta qualcosa di completamente diverso ed è legato a tutt'altro che al cinema.

Riproduzione riservata